keystone
Risultati
 
06.04.2018
LNB
Lakers
 5 - 2 
fine
2-1
2-1
1-0
Olten
 
23.04.2018
LNA
Lakers
 2 - 1 
fine
1-0
1-1
0-0
Kloten
 
24.04.2018
NHL
TOR Leafs
 3 - 1 
fine
0-0
2-1
1-0
BOS Bruins
COB Jackets
 3 - 6 
fine
0-1
1-2
2-3
WAS Capitals
 
25.04.2018
LNA
Zurigo
  
20:15
Lugano
Kloten
  
20:15
Lakers
 
26.04.2018
NHL
BOS Bruins
  
01:30
TOR Leafs
 
Classifiche
LNA
1
Berna
50
102
2
Zugo
50
91
3
Bienne
50
89
4
Lugano
50
86
5
Friborgo
50
77
6
Davos
50
75
7
Zurigo
50
75
8
Ginevra
50
71
9
Langnau
50
67
10
Losanna
50
63
11
Ambrì
50
57
12
Kloten
50
47
Ultimo aggiornamento:06.03.2018 23:01
LNB
1
Lakers
46
107
2
Langenthal
46
91
3
Olten
46
80
4
La Chaux de Fonds
46
80
5
Ajoie
46
79
6
Turgovia
46
78
7
Visp
46
73
8
Zugo Academy
46
59
9
GCK Lions
46
54
10
Winterthur
46
34
11
Ticino Rockets
46
24
Ultimo aggiornamento:19.02.2018 23:47
NHL
EASTERN ATLANTIC
1
TB Lightning
82
113
2
BOS Bruins
82
112
3
TOR Leafs
82
105
4
FLO Panthers
82
96
5
DET Wings
82
73
6
MON Canadiens
82
71
7
OTT Senators
82
67
8
BUF Sabres
82
62
EASTERN METROPOLITAN
1
WAS Capitals
82
105
2
PIT Penguins
82
100
3
PHI Flyers
82
98
4
COB Jackets
82
97
5
NJ Devils
82
97
6
CAR Hurricanes
82
83
7
NY Islanders
82
80
8
NY Rangers
82
77
WESTERN CENTRAL
1
NAS Predators
82
117
2
WIN Jets
82
114
3
MIN Wild
82
101
4
COL Avalanche
82
95
5
STL Blues
82
94
6
DAL Stars
82
92
7
CHI Blackhawks
82
76
WESTERN PACIFIC
1
VEGAS Knights
82
109
2
ANA Ducks
82
101
3
SJ Sharks
82
100
4
LA Kings
82
98
5
CAL Flames
82
84
6
EDM Oilers
82
78
7
VAN Canucks
82
73
8
ARI Coyotes
82
70
Ultimo aggiornamento:10.04.2018 23:29
ULTIME NOTIZIE Sport
HCL
09.01.2018 - 22:070

Nessuna gioia per il Lugano nella tana dei Tori

Un erroraccio di Elvis e una deviazione di Sanguinetti condannano i bianconeri, incapaci di trovare la rete. 2-0 per lo Zugo il risultato finale

ZUGO– Il Lugano torna alla sconfitta. Dopo essersi concessi un weekend stellare, con due derby vinti, i ragazzi di Greg Ireland hanno ritrovato la sconfitta palesando i problemi che già accompagnavano la formazione bianconera nelle ultime uscite. 2-0 Il punteggio in favore dei Tori.

I primi istanti di partita non hanno visto le squadre portare in pista ritmi particolarmente elevati. A sbloccare una partita, fino a quel momento priva di emozioni, ci ha quindi pensato McIntyre, in fase di powerplay al 5’47’’, Il suo tiro è stato deviato in porta da uno sfortunato tocco di Sanguinetti. Il resto del primo periodo è stato giocato in maniera piuttosto imprecisa dalle due compagini che non hanno trovato altre segnature. Unico sussulto l’uno contro uno non concretizzato da Lapierre.

Ad inizio secondo tempo è stato Merzlikins a salvare la situazione, impedendo a Klingberg di portare i suoi sul 2-0. Lo stesso portiere lettone ha però commesso pochi istanti più tardi un gravissimo errore (in fase di powerplay per i suoi) consegnando da dietro la gabbia il disco a Suri, che a porta vuota ha infilato la seconda rete al 25’. Gli ospiti, nonostante una superiorità di 5’, non sono poi riusciti a replicare e alla fine dei primi 40 minuti il punteggio recitava ancora 2-0.

Ad inizio terzo tempo un palo ha impedito alla formazione sottocenerina di riaprire la contesa. Il gioco, con alcuni momenti di nervosismo tra i giocatori, è poi proseguito veloce con i ticinesi a cercare il gol per riaprire la partita. I Tori sono però stati bravi a controllare il gioco senza andare in affanno e mantenendo il risultato invariato fino al 60’.

Lugano che non riesce quindi a confermarsi vincente e che torna dunque a palesare quei problemi che già avevano caratterizzato l’inizio di 2018 luganese (vedi partita a Zurigo). Prossimo impegno di Chiesa e compagni venerdì a Langnau.

Nell'altra sfida della serata altro successo del Bienne: la formazione bernese, che in classifica ha agganciato il Lugano al terzo posto a quota 65 punti, si è imposta 4-1 a Ginevra sul Servette. 

Ev Zugo – Hc Lugano 2-0 (1-0, 1-0, 0-0)
Reti: 5’47’’ McIntyre 1-0; 25’03’’ Suri 2-0.
Lugano: Merzlikins; Furrer, Sanguinetti; Vauclair, Wellinger; Riva, Chiesa; Sartori; Klasen, Lajunen, Bürgler; Hofmann, Lapierre, Walker; Bertaggia, Sannitz, Brunner; Reuille, Morini, Fazzini; Romanenghi.
Penalità: Zugo 3x2’ 1x5’ +1’20’ Lugano 5x2’
Note: BossardArena 6'526 spettatori. Arbitri: Salonen, Tscherrig, Obwegester, Castelli.

Commenti
 
El Jardinero 3 mesi fa su tio
Brunner è appena tornato da un infortunio serio
Mat78 3 mesi fa su tio
@El Jardinero Brunner rovina l'ambiente, non si sclera contro l'allenatore durante una partita, davanti a tutto lo spogliatoio; una società che non prende posizione/non prende in mano la situazione e lo tollera è una povera società...Fin che si ammettono e tollerano prime donne del genere, non si andrà mai molto lontano...Le dichiarazioni di ieri sono state imbarazzanti, il povero Greg si è prestato ad un teatrino indecente, in altre società non sarebbe mai successo ne tollerato...Che altro avrebbero dovuto dire?
fakocer 3 mesi fa su tio
Sessant'anni or sono giocava un Jean Claude Brunner, Vallesano, apprendista alle Officine di Bellinzona, dall'HCL non prendeva un ghello. Oggidì anno più o anno meno è ottantenne ma se entrasse in pista metterebbe in ombra il Damien. Chiarissimo come mai al termine della sua vacanza negli USA il Zugo non ha fatto una piega, prevedevano la partita di ieri.
El Jardinero 3 mesi fa su tio
@fakocer Il sugo io lo metto sulla pasta! ;)
sergejville 3 mesi fa su tio
@fakocer Ma dai, cosa dici? Altri tempi, altro mondo. Brunner D. a Lugano (malgrado 3 infortuni, 2 causati da fallacci e un'infezione) ha fatto una quarantina di reti in poco più di 120 partite e quando firmò per l'hcL, a... Sugo si arrabbiarono non poco. E si arrabbiarono ancora di più quando nel febbraio 2016 il Brunner argoviese, lì punì nei quarti di finale; già dimenticato? Cmq complimenti per le memoria storica del Brunner vallesano.
Giambi 3 mesi fa su tio
Qui non mi sembra questione di fedeltà o superficialità. Immagino che Tu li veda giocare. E il gioco da un mese e mezzo é deludente come i risultati. Ieri partita soporifera, i derby vinti di c... Allora sogno da dicembre una prestazione convincente.
sergejville 3 mesi fa su tio
@Giambi Io li sostengo sempre a meno che ci sia volontà di perdere o di non impegnarsi: io questi ragazzi (metà cresciuti qua!!!!) invece li vedo soffrire e dare tanto, anche col cuore. Poi si può giocar male e perdere. Ieri per es. giocato male ma esattamente come l'avversario, che però ha fatto due reti fortunose. E si che lo zugo viene da 8 vittorie su 9 (!). E i derby non li abbiamo vinti per fortuna: ma con belle reti, anche con gioco e con carattere, rispondendo alle rimonte avversarie e non panicando alla valascia dove (semmai) è stato l'ambrì a trovare due reti un po' cosi (errore di Matewa e di Hofmann)
sergejville 3 mesi fa su tio
Forza DAMIEN (ca. 40 goal e 60 assist in 120 partite a Lugano!) e FORZA LUGANO!!!
moma 3 mesi fa su tio
Eccoci di nuovo. Solita storia, dopo un po, entrano in scena dei senatori che destabilizzano la linea retta. In effetti, dal rientro di Brunner il Lugano ha pasticciato e perso.
sergejville 3 mesi fa su tio
@moma Senatori? Quindi la "colpa" sarebbe di vauclair e sannitz? A me risulta che i due siano in perfetta sintonia con Ireland. Ah no invece è Brunner il capro espiatorio, che è qui da 3 anni... Comanda lui?! Macchè, sono i 10-11 giocatori cresciuti nel vivaio a comandare! Eppure il Lugano è nelle parti alte della classifica, come non succedeva da anni. Un bagno di umiltà a certi tifosi non farebbe male.
Giambi 3 mesi fa su tio
Va tutto bene, Greg e Damien sono amicissimi a detta loro. Allora vedano di fare sei punti sto Weekend, altrimenti oltre al sesto posto (e addio alle ambizioni nei PO) il pubblico comincierà a disertare.
sergejville 3 mesi fa su tio
@Giambi ? l'anno scorso settimi e grandi quarti contro i favoritissimi lions... E poi, c'è pubblico e pubblico: c'è quello più fedele e meno superficiale e quello che si muove in base ai risultati.
bobà 3 mesi fa su tio
Riusciamo a vincere solo contro i piotti Gatta ci cova
Giambi 3 mesi fa su tio
https://www.blick.ch/sport/eishockey/nla/eklat-beim-hc-lugano-damien-brunner-wollte-auf-trainer-irel and-los-id7823271.html Dicono che c'é una conferenza stampa al proposito
Mat78 3 mesi fa su tio
@Giambi Arrivano sempre più conferme che... prima Brunner lascia Lugano meglio è...costa un patrimonio, non rende quanto deve e crea problemi di spogliatoio...Personalmente mi ha davvero rotto adesso.
Giambi 3 mesi fa su tio
@Mat78 Non so se la mela marcia sia una sola, se siano tre o quattro o se marcio é tutto lo spogliatoio. Le prestazioni pietose nelle ultime dodici partite sono state fatte da tutti. Polveri bagnate, difesa colabrodo, uscita dal terzo da Serie B. Io mi son rotto di guardare partite così.
sergejville 3 mesi fa su tio
@Giambi ? forse ti sei qualche partita vinta o qualche tempo giocato bene. Sta di fatto che giocare con mezza difesa è una spiegazione (reale) dei problemi incontrati, oltre a giocatori a mezzo servizio (influenze e rientri da infortunio), forza degli avversari, calo fisiologico ecc. Se "ti sei rotto", non ci si può far nulla. Io invece adoro l'hockey e amo (veramente ) l'HCL e anche nelle crisi è "bello" e interessante, sportivamente parlando.
Giambi 3 mesi fa su tio
Sembra che le voci di lotte nello spogliatoio non siano solo chiacchere... e quindi si spiegano le improvvisamente brutte prestazion da dicembre. Leggete il Blick di oggi.
sergejville 3 mesi fa su tio
@Giambi Blick insulso, ha aspettato la sconfitta (seppur di misura di ieri) per rispolverare uno scoop anti-Lugano di 3 settimane fa. E tanti pesci in Ticino hanno abboccato, scandalizzati ed indignati. Forza Lugano!!!
Mat78 3 mesi fa su tio
@sergejville Pesci che abboccano???qui il pesce scusa ma sei tu...quanto emerso dall'incontro con i giornalisti di ieri l'hai sentito o no? Secondo te una società seria ed uno spogliatoio sano, dove chi fa il cretino viene epurato, funzionano così? per piacere, ci siamo coperti di ridicolo ancora una volta...e la società? Muuuuuta a fare lo scarica barile...please Geo come back!
Giambi 3 mesi fa su tio
Concordo su tutto ma non ho mai avuto l‘impressione che il Lugano avesse potuto vincere.
sergejville 3 mesi fa su tio
Partita brutta ma equilibrata. E' stata decisa da due episodi: bello lo spunto di McIntyre e clamoroso l'errore di Elvis. Cmq un Lugano che tatticamente è stato alla pari dello zugo (palo di Holden e palo di Reuille) pur mancando di esplosività. Tutti voto 4, forse Linus e Vauclair, Reuille e Riva 4,5 ma Fazzini, Elvis (per il 2-0, altrimenti bravo) e Hofmann 3,5.
Potrebbe interessarti anche
Tags
lugano
partita
zugo
tori
inizio
sanguinetti
formazione
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-04-24 16:45:49 | 91.208.130.87