TOR Leafs
1
LA Kings
0
1. tempo
(1-0)
MON Canadiens
1
DET Wings
0
1. tempo
(1-0)
OTT Senators
0
DAL Stars
0
1. tempo
(0-0)
NAS Predators
MIN Wild
02:00
 
OTT Senators
DAL Stars
02:30
 
TOR Leafs
LA Kings
02:30
 
MON Canadiens
DET Wings
02:30
 
TOR Leafs
NHL
1 - 0
1. tempo
1-0
LA Kings
1-0
1-0 KAPANEN
1'
 
 
1' 1-0 KAPANEN
Ultimo aggiornamento: 16.10.2018 01:54
MON Canadiens
NHL
1 - 0
1. tempo
1-0
DET Wings
1-0
1-0 DROUIN
8'
 
 
8' 1-0 DROUIN
Ultimo aggiornamento: 16.10.2018 01:54
OTT Senators
NHL
0 - 0
1. tempo
0-0
DAL Stars
0-0
Ultimo aggiornamento: 16.10.2018 01:54
NAS Predators
NHL
0 - 0
02:00
MIN Wild
Ultimo aggiornamento: 16.10.2018 01:54
OTT Senators
NHL
0 - 0
02:30
DAL Stars
Ultimo aggiornamento: 16.10.2018 01:54
TOR Leafs
NHL
0 - 0
02:30
LA Kings
Ultimo aggiornamento: 16.10.2018 01:54
MON Canadiens
NHL
0 - 0
02:30
DET Wings
Ultimo aggiornamento: 16.10.2018 01:54
Keystone
HCAP
02.01.2018 - 22:360

Sfatato il tabù rigori: l'Ambrì fa festa a Kloten

Autori di una prestazione gagliarda, i biancoblù si sono imposti 2-1 ai penalty conquistando due punti preziosi: decisiva la trasformazione di D'Agostini

KLOTEN - Nel primo impegno dopo la pausa natalizia, l’Ambrì non ha fallito sulla pista del fanalino di coda Kloten, battuto 2-1 ai rigori dopo che i tempi regolamentari si erano chiusi in parità sull’1-1.

La sfida della Swiss Arena ha visto i padroni di casa farsi preferire ai leventinesi nei primi minuti di gioco, con quest’ultimi sorretti da alcuni buoni interventi di Conz e salvati dalla traversa che al 5’ ha negato l’1-0 ad Abbott. Gli uomini di Cereda sono poi entrati in partita, iniziando a mettere sul ghiaccio un’elevata quantità di energia. Un gran tiro di Müller, sfuggito abilmente alla difesa locale sfruttando una bella triangolazione con Trisconi, ha consentito agli ospiti di trovare la rete del vantaggio al 9’. Galvanizzati, Fora e compagni hanno sfiorato più volte il raddoppio nella seconda metà del primo tempo, mentre il Kloten, posto di fronte all’estremo forecheking biancoblù, non è quasi mai riuscito nell’intento di impostare con ordine la propria manovra.

Nel secondo periodo il ritmo della sfida si è fatto meno intenso. Rare le occasioni nitide costruite da entrambe le squadre, con i ticinesi, meno aggressivi e pungenti in attacco rispetto ai primi 20’, che hanno comunque gestito con ordine il vantaggio, superando senza particolari problemi anche due situazioni di inferiorità numerica. Solo nei minuti finali il Kloten è riuscito a mettere un po’ di pressione nel terzo biancoblù, ma lo ha fatto con troppa foga e imprecisione per poter trovare il guizzo vincente.

L’Ambrì ha iniziato il terzo periodo nuovamente in situazione di inferiorità numerica, ma a spuntarla è stato ancora una volta il boxplay degli uomini di Cereda, che in contropiede hanno sfiorato la rete del raddoppio con Kubalik. I ticinesi non hanno poi sfruttato la ghiotta occasione di chiudere il match in powerplay, e al 50’ un’invenzione di Grassi ha permesso ad Abbott – ala canadese alla prima apparizione con gli Aviatori – di battere Conz da distanza ravvicinata e firmare il pareggio. I sopracenerini, complice un 2’+ 2’ ingenuamente rimediato da Incir, hanno poi rischiato di capitolare nuovamente, senza poi sfruttare, in un finale apertissimo, diverse occasioni per ipotecare la vittoria.

Dopo un prolungamento giocato a viso aperto e con numerose occasioni non sfruttate su entrambi i fronti, la partita è stata decisa ai rigori in favore dei biancoblù, che si sono portati a casa i due punti grazie all’unica realizzazione firmata da D’Agostini. Per i leventinesi, che sin qui avevano rimediato solo delusioni in questa "specialità", si tratta della prima affermazione ai penalty tra campionato e Coppa Svizzera.

Seppur con qualche rammarico per non aver chiuso la sfida nel terzo tempo, l’Ambrì torna in Ticino con una bella iniezione di fiducia in vista del derby di venerdì alla Resega, dove oltre a riportare in pista l’energia ravvisata questa sera, dovrà però dimostrarsi più costante nel produrre gioco e opportunità da rete. Ora in classifica l'Ambrì può vantare 39 punti, -10 dall'ottavo posto occupato dal Friborgo, +8 sul fanalino di coda Kloten.

KLOTEN - AMBRÌ 1-2 dr (0-1; 0-0; 0-1; 0-0)

Reti: 9’20’’ Müller (Trisconi) 0-1. 50’50’’ Abbott (Grassi, Schlagenhauf) 1-1.

AMBRÌ. Conz; Zgraggen, Plastino; Gautschi, Fora; Jelovac, Ngoy; Collenberg; Kubalik, Taffe, D'Agostini; Zwerger, Müller, Trisconi; Berthon, Goi, Lhotak; Bianchi, Kostner, Incir; Lauper.

Rigori: Schlagenhauf (-), Lhotak (-); Praplan (-), Kubalik (-); Abbott (-), D’Agostini (0-1); Hollenstein (-), Müller (-); Kellenberger (-)

Penalità: Kloten 3 x 2’ + 1 x 10’; Ambrì 6 x 2’

Note: Swiss Arena, 5’988 spettatori. Arbitri: Dipietro, Mollard; Abegglen, Progin.

Commenti
 
Jasmine Hildebrand 9 mesi fa su fb
Potrebbe interessarti anche
Tags
ambrì
kloten
rigori
agostini
müller
terzo
conz
trisconi
sfida
kubalik
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-10-16 02:07:17 | 91.208.130.86