FLO Panthers
5
SJ Sharks
1
fine
(2-1 : 1-0 : 2-0)
VEGAS Knights
0
NY Rangers
2
1. tempo
(0-2)
CHI Blackhawks
2
ARI Coyotes
1
1. tempo
(2-1)
EDM Oilers
BUF Sabres
02:00
 
FLO Panthers
NHL
5 - 1
fine
2-1
1-0
2-0
SJ Sharks
2-1
1-0
2-0
1-0 YANDLE
5'
 
 
2-0 BARKOV
9'
 
 
 
 
11'
2-1 LABANC
3-1 MATHESON
27'
 
 
4-1 CONNOLLY
51'
 
 
5-1 VATRANO
59'
 
 
5' 1-0 YANDLE
9' 2-0 BARKOV
LABANC 2-1 11'
27' 3-1 MATHESON
51' 4-1 CONNOLLY
59' 5-1 VATRANO
Ultimo aggiornamento: 09.12.2019 01:29
VEGAS Knights
NHL
0 - 2
1. tempo
0-2
NY Rangers
0-2
 
 
11'
0-1 PANARIN
 
 
12'
0-2 KREIDER
PANARIN 0-1 11'
KREIDER 0-2 12'
Ultimo aggiornamento: 09.12.2019 01:29
CHI Blackhawks
NHL
2 - 1
1. tempo
2-1
ARI Coyotes
2-1
1-0 TOEWS
1'
 
 
2-0 DEBRINCAT
9'
 
 
 
 
11'
2-1 FISCHER
1' 1-0 TOEWS
9' 2-0 DEBRINCAT
FISCHER 2-1 11'
Ultimo aggiornamento: 09.12.2019 01:29
EDM Oilers
NHL
0 - 0
02:00
BUF Sabres
Ultimo aggiornamento: 09.12.2019 01:29
Keystone
+ 1
HCL
16.12.2017 - 22:180
Aggiornamento : 17.12.2017 - 13:31

Otto volte Lugano, incenerito il Friborgo

I bianconeri hanno battuto 8-2 i Dragoni rialzandosi immediatamente dopo il capitombolo bernese

LUGANO – Sceso in pista conscio di avere un unico risultato a disposizione per azzerare ogni malumore e archiviare i rovesci patiti contro Berna e Ginevra, alla Resega il Lugano ha risposto “presente”, battendo 8-2 un Friborgo pericoloso e vivo solo per 20'.

Proprio il primo tempo, quello nel quale hanno mostrato di non aver ancora del tutto smaltito le scorie date dalle recenti sconfitte, è stato quello più difficile per i bianconeri. Nonostante i velocissimi punti di Walker e Lapierre (a segno nei primi 4') la truppa di Greg Ireland non è infatti riuscita a stendere i Dragoni i quali, con carattere, qualità e buona sorte, hanno risalito la corrente con Slater (8') e Bykov (13'). Tutto da rifare dunque per il Lugano che però, con un terzo – quello centrale – intensissimo e più che proficuo, ha chiuso i conti. Prima del 40' i padroni di casa sono infatti passati con Hofmann (24'20”), Bertaggia (24'41”), Brunner (27') e Bürgler (37'), mettendo così “in ghiaccio” la vittoria. Senza più molto senso, il terzo terzo è scivolato via senza troppi sussulti. Almeno nella prima parte il Friborgo ha provato a graffiare in cerca di una difficilissima rimonta. Scontratosi contro la solidità bianconera ha tuttavia presto desistito, abbassando – con il passare dei minuti – ritmo e pressione. Chiesa e soci ne hanno approfittato e, con un finale in crescendo, hanno trovato addirittura altri due punti (ancora Hofmann e Vauclair), rendendo più rotondo il punteggio.

Vittoria centrata, weekend chiuso “in pari” e seconda piazza della classifica blindata; per il momento al Lugano va bene così.

LUGANO-FRIBORGO 8-2 (2-2, 4-0, 2-0)
Reti: 2'57” Walker (Reuille) 1-0; 3'28” Lapierre (Vauclair) 2-0; 7'44” Slater (Rathgeb) 2-1; 12'50” Bykov (Rossi) 2-2; 24'20” Hofmann (Bürgler) 3-2; 24'41” Bertaggia (Lapierre) 4-2; 26'11” Brunner (Fazzini) 5-2, 36'29” Bürgler (Hofmann) 6-2; 50'41” Hofmann (Fazzini) 7-2; 56'36” Vauclair (Bertaggia) 8-2.
LUGANO: Merzlikins; Vauclair, Wellinger; Ronchetti, Sanguinetti; Sartori, Chiesa; Kparghai; Bertaggia, Lapierre, Fazzini; Klasen, Sannitz, Bürgler; Hofmann, Cunti, Brunner; Reuille, Romanenghi, Walker.
Penalità: Lugano 3x2'; Friborgo 5x2'.
Note: Resega, 5'636 spettatori. Arbitri: Urban, Wiegand, Bürgi, Stuber.

Keystone
Guarda tutte le 5 immagini
Commenti
 
Bruna Tengattini 1 anno fa su fb
Grande lugano
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-09 01:38:31 | 91.208.130.87