Keystone
HCAP
05.12.2017 - 18:090
Aggiornamento : 06.12.2017 - 11:22

«Lhotak? Trattativa trasparente. Peccato aver perso uno dei nostri...»

Il direttore sportivo dell'Ambrì Paolo Duca ha commentato la partenza del ceco in direzione di Friborgo

AMBRÌ - Era nell'aria e oggi è arrivata l'ufficialità: Lukas Lhotak giocherà le prossime due stagioni a Friborgo. L'attaccante ceco (con licenza svizzera), autore quest'anno di 6 punti in 26 gare, avrà l'opportunità di misurarsi in un'altra realtà dopo diversi anni trascorsi in Ticino.

«È stata una trattativa trasparente, corretta e onesta - le parole del direttore sportivo dell'Ambrì Paolo Duca - Non c'è nessun tipo di rancore nei confronti di Lukas. Da un lato ci sarebbe piaciuto tenerlo, poiché è uno dei nostri visto che è da sette anni qui ad Ambrì, dall'altro però il giocatore era a caccia di una nuova sfida e di stimoli nuovi. Gli auguriamo ogni bene». 

Stimoli che non trovava più in Leventina?
«Difficile da dire. Negli ultimi due anni, con i vari allenatori che sono passati da Ambrì, Lukas ha ricoperto diversi ruoli. Dopo 6-7 stagioni e la solita routine forse anche per lui era semplicemente arrivato il momento di provare una nuova avventura. Con lui e Sandro Bertaggia (l'agente di Lhotak, ndr) le discussioni sono sempre state molto trasparenti».

Qual è il sentimento di Paolo Duca?
«Provo sentimenti contrastanti: senza dubbio mi dispiace che parta, ma allo stesso tempo sono contento per lui... Chissà che un giorno possa tornare ancor più forte a giocare per l'Ambrì...».

Commenti
 
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-08-18 11:44:48 | 91.208.130.85