Sevilla
0
Manchester Utd
0
1. tempo
(0-0)
Shakhtar Donetsk
0
Roma
1
1. tempo
(0-1)
Sevilla
CHAMPIONS UEFA
0 - 0
1. tempo
0-0
Manchester Utd
0-0
N ZONZI STEVEN
21'
 
 
 
 
41'
SANCHEZ ALEXIS
21' N ZONZI STEVEN
SANCHEZ ALEXIS 41'
First leg.
Venue: Ramon Sanchez Pizjuan.
Turf: Natural.
Capacity: 42,714.MATCH SUMMARY : Teams 1st meeting in UEFA club competition.
Tie pairs 2016 & 2017 Europa League winners.
Man United hit woodwork 5 times in GROUP stage.
Mourinho record v Sevilla at Madrid: W7 L1 F23 A6.
2nd leg at Old Trafford on 13/02/2018.
Referee : Clement Turpin (FRA).
Assistant referees : Nicolas Danos (FRA) & Cyril Gringore (FRA).
Fourth official : Hicham Zakrani (FRA).
Weather Forecast: 13C/Clear.
Ultimo aggiornamento: 21.02.2018 21:32
Shakhtar Donetsk
CHAMPIONS UEFA
0 - 1
1. tempo
0-1
Roma
0-1
 
 
41'
0-1 UNDER CENGIZ
UNDER CENGIZ 0-1 41'
First leg.
Venue: OSC Metalist.
Turf: Natural.
Capacity: 34,915.
MATCH SUMMARY : Shakhtar won both legs v Roma in 10/11 last 16.
That was Ukrainian side only #UCL last-16 win.
Pitmen have lost 1/13 European home games.
Roma record in Ukraine: W1 L3.
2nd leg at Stadio Olimpico on 13/02/2018.
Referee : William Collum (SCO).
Assistant referees : David McGeachie (SCO) & Francis Connor (SCO).
Fourth official : Douglas Potter (SCO).
Weather Forecast: -5C/Cloudy.
Ultimo aggiornamento: 21.02.2018 21:32
Keystone
Risultati
03.02.2018
LNA
Berna
 2 - 0 
fine
0-0
0-0
2-0
Zugo
Lugano
 2 - 7 
fine
1-2
0-5
1-0
Kloten
 
18.02.2018
LNB
La Chaux de Fonds
 4 - 2 
fine
2-0
1-1
1-1
Turgovia
GCK Lions
 7 - 2 
fine
3-0
2-0
2-2
Zugo Academy
Langenthal
 3 - 1 
fine
1-0
0-1
2-0
Lakers
Olten
 3 - 1 
fine
0-0
1-0
2-1
Ticino Rockets
Visp
 5 - 1 
fine
1-0
3-0
1-1
Winterthur
 
21.02.2018
NHL
TOR Leafs
 1 - 0 
fine
1-0
0-0
0-0
FLO Panthers
NJ Devils
 1 - 2 
fine
0-1
1-1
0-0
COB Jackets
PHI Flyers
 3 - 2 
fine
0-1
1-0
1-1
1-0
MON Canadiens
WAS Capitals
 2 - 4 
fine
0-3
1-0
1-1
TB Lightning
DET Wings
 2 - 3 
fine
0-2
1-0
1-1
NAS Predators
STL Blues
 2 - 3 
fine
0-0
2-3
0-0
SJ Sharks
WIN Jets
 3 - 4 
fine
1-0
1-2
1-2
LA Kings
EDM Oilers
 2 - 3 
fine
1-0
1-0
0-3
BOS Bruins
VAN Canucks
 4 - 5 
fine
0-0
4-3
0-1
0-1
COL Avalanche
Olimpiadi
Repubblica Ceca
 3 - 2 
fine
1-1
1-1
0-0
0-0
1-0
Usa
Oa Russia
 6 - 1 
fine
3-0
2-1
1-0
Norvegia
Canada
 1 - 0 
fine
0-0
0-0
1-0
Finlandia
Svezia
 3 - 4 
fine
0-2
0-0
3-1
0-1
Germania
 
22.02.2018
NHL
CHI Blackhawks
  
02:00
OTT Senators
ANA Ducks
  
04:00
DAL Stars
VEGAS Knights
  
04:30
CAL Flames
 
23.02.2018
Olimpiadi
Repubblica Ceca
  
08:40
Oa Russia
Canada
  
13:10
Germania
 
25.02.2018
LNB
Lakers
  
17:30
Zugo Academy
Langenthal
  
17:30
Visp
Olten
  
17:30
Turgovia
La Chaux de Fonds
  
18:00
Ajoie
 
28.02.2018
LNA
Ambrì
  
19:45
Kloten
Berna
  
19:45
Davos
Friborgo
  
19:45
Bienne
Losanna
  
19:45
Zugo
Lugano
  
19:45
Zurigo
Langnau
  
19:45
Ginevra
 
Classifiche
LNA
1
Berna
47
95
2
Zugo
47
86
3
Bienne
47
82
4
Lugano
47
79
5
Zurigo
47
75
6
Davos
47
73
7
Friborgo
47
72
8
Ginevra
47
66
9
Langnau
47
64
10
Losanna
47
59
11
Ambrì
47
51
12
Kloten
47
44
Ultimo aggiornamento:13.02.2018 15:34
LNB
1
Lakers
46
107
2
Langenthal
46
91
3
Olten
46
80
4
La Chaux de Fonds
46
80
5
Ajoie
46
79
6
Turgovia
46
78
7
Visp
46
73
8
Zugo Academy
46
59
9
GCK Lions
46
54
10
Winterthur
46
34
11
Ticino Rockets
46
24
Ultimo aggiornamento:19.02.2018 23:47
NHL
EASTERN ATLANTIC
1
TB Lightning
60
83
2
BOS Bruins
58
82
3
TOR Leafs
62
79
4
FLO Panthers
57
58
5
DET Wings
59
57
6
MON Canadiens
59
52
7
OTT Senators
58
51
8
BUF Sabres
60
45
EASTERN METROPOLITAN
1
WAS Capitals
60
75
2
PIT Penguins
61
74
3
PHI Flyers
60
72
4
NJ Devils
60
70
5
COB Jackets
60
65
6
NY Islanders
61
64
7
CAR Hurricanes
60
64
8
NY Rangers
60
59
WESTERN CENTRAL
1
NAS Predators
59
81
2
WIN Jets
60
79
3
DAL Stars
59
72
4
STL Blues
61
72
5
MIN Wild
59
71
6
COL Avalanche
59
68
7
CHI Blackhawks
60
58
WESTERN PACIFIC
1
VEGAS Knights
59
82
2
SJ Sharks
60
74
3
LA Kings
60
71
4
ANA Ducks
61
71
5
CAL Flames
60
69
6
VAN Canucks
60
53
7
EDM Oilers
59
52
8
ARI Coyotes
59
44
Ultimo aggiornamento:21.02.2018 21:32
Olimpiadi
GROUP A
1
Repubblica Ceca
3
8
2
Canada
3
7
3
Svizzera
3
3
4
Sud Corea
3
0
GROUP B
1
Oa Russia
3
6
2
Slovenia
3
4
3
Usa
3
4
4
Slovacchia
3
4
GROUP C
1
Svezia
3
9
2
Finlandia
3
6
3
Germania
3
2
4
Norvegia
3
1
Ultimo aggiornamento:19.02.2018 23:47
ULTIME NOTIZIE Sport
HCL - L'ANALISI
05.11.2017 - 08:000

Il Lugano continua la sua marcia e Fazzini... non si ferma più!

I bianconeri hanno conquistato nel fine settimana appena trascorso sei punti su sei disponibili e consolidano la seconda posizione dietro al Berna

LUGANo - La settimana appena trascorsa ha portato sei punti su sei disponibili nelle casse del Lugano, in virtù del successo maturato nel derby di venerdì (3-1) e del 4-2 rifilato al Langnau alla Ilfis.

I ragazzi di Greg Ireland hanno ripreso il ritmo da schiaccia sassi e - dopo la settimana no, dal 17 al 22 ottobre, in cui la squadra aveva perso tre partite consecutive - le hanno vinte tutte inanellando quattro successi consecutivi e hanno di conseguenza consolidato il secondo posto in classifica. I bianconeri contano infatti 41 punti, cinque lunghezze in meno della capolista Berna (46), ma sei in più dello Zurigo terzo (35).

Una delle note più liete del gruppo è senza ombra di dubbio Luca Fazzini: il 22enne si è travestito da trascinatore e ha messo in evidenza tutte le sue doti di bomber, realizzando la bellezza di tre reti in due match - una nel derby e due contro i Tigers - per un totale di 19 punti in altrettante gare disputate. Fazzini è il secondo miglior TopScorer della squadra dietro al solo Klasen (22) e in linea con lo svedese e con Lajunen si sta trovando alla perfezione senza far rimpiangere Bürgler.

Un altro aspetto positivo è senza ombra di dubbio la prestazione di Manzato fra i pali, chiamato a sostituire l'infortunato Merzlikins. È risaputo che avere due portieri di valore in rosa è un valore aggiunto, dato che garantiscono sicurezza a tutta la squadra e Manzato - appena è stato chiamato in causa - ha risposto presente, sfornando due prestazioni all'altezza della situazione. 

Solidi dietro - trascinati da un Sanguinetti sempre più leader del reparto arretrato - e concreti davanti, i bianconeri vanno anche in rete con una certa facilità e si destreggiano molto bene nelle situazioni speciali. Non c'è che dire Ireland è riuscito a dare un'identità precisa alla squadra, riuscendo a tirare fuori il meglio da ogni giocatore a sua disposizione. Continuando di questo passo il Lugano potrà sicuramente togliersi le sue soddisfazioni.

L'unico aspetto forse da migliorare - e che si è già presentato più volte in questa prima fase della stagione - è che la squadra abbassa troppo il ritmo nei minuti finali di gara quando è nettamente in vantaggio e sta controllando la partita, rischiando poi delle clamorose rimonte. Anche contro il Langnau per esempio, sul 3-0 al 55', ha permesso agli avversari di rientrare in partita, i quali in pochi secondi si sono portati sul 3-2.

La pausa dedicata alle Nazionali non arriva sicuramente nel momento migliore per i bianconeri, dato che avevano preso un buon ritmo partita, ma la settimana di riposo permetterà a tutti di ricaricare le batterie. Sannitz e compagni riprenderanno il campionato il prossimo 14 novembre in casa contro il Friborgo.

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
Tags
lugano
squadra
bianconeri
fazzini
settimana
punti
ritmo
partita
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-02-21 21:33:33 | 91.208.130.86