Keystone
+ 2
ULTIME NOTIZIE Sport
HCAP
1 ora
«Manzato? Un peccato, ma è sempre stato onesto»
Il portiere, legatosi al Ginevra, saluterà i biancoblù a fine stagione. Paolo Duca, ds dell’Ambrì: «Avremmo voluto tenerlo, ma rispettiamo la sua scelta»
NATIONAL LEAGUE
3 ore
Divorzio McIntyre-Zugo, ora il Lugano?
Risolto consensualmente il contratto che legava l'attaccante canadese - pronto a firmare con i bianconeri - e i Tori
NATIONAL LEAGUE
4 ore
Bienne, Paupe rinnova
Il portiere 24enne ha firmato un nuovo accordo valido fino al 2022
HCAP
5 ore
«Orgoglioso dei ragazzi. Rinforzi per la Spengler? Non è così semplice»
L'Ambrì di Cereda, sempre capace di stringere i denti e far fronte ai tanti infortuni, è arrivato alla sosta per la Nazionale con un bottino di 32 punti (-3 dall'ottavo posto)
CHALLENGE LEAGUE
6 ore
Chiasso, licenza a rischio: serve un intervento radicale
Il Riva IV non è più a norma. La SFL ha comunicato al club momò che allo stato attuale non riceverebbe la licenza
SWISS LEAGUE
7 ore
Rockets: ecco Squires, via Bartko
L'attaccante Greg Squires rinforzerà i rivieraschi sino al termine della stagione. Il difensore ceco lascia invece i razzi con effetto immediato
NATIONAL LEAGUE
8 ore
Manzato lascerà l'Ambrì: accordo col Ginevra
Il portiere 35enne ha firmato un contratto annuale (più opzione) con le Aquile
NATIONAL LEAGUE
8 ore
Infortunio al collo: Zgraggen ai box sino a fine gennaio
Il difensore dello Zugo si è ferito nel match di Champions Hockey League perso contro il Mountfield
HCAP
9 ore
L'Ambrì perde un altro pezzo: Rohrbach out 3 mesi
L'attaccante è alle prese con una lussazione della rotula del ginocchio destro con danno cartilagineo
HCL
10 ore
Futuro a Lugano per Marti?
Il difensore 25enne, in scadenza di contratto col Friborgo, si sarebbe accordato con i bianconeri
EUROPA LEAGUE
13 ore
A Kiev ultimo giro di giostra europeo per il Lugano
Questa sera alle 18.55 il Lugano giocherà sul campo della Dinamo Kiev la sua sesta partita in EL
CHAMPIONS LEAGUE
21 ore
Atletico promosso, Juve vittoriosa in Germania
I ragazzi di Diego Simeone hanno battuto 2-0 la Lokomotiv Mosca, staccando il pass per gli ottavi. Con il medesimo risultato gli italiani hanno sbancato Leverkusen, costringendo i tedeschi all'EL
CHAMPIONS LEAGUE
23 ore
Atalanta, è un grandissimo exploit: ecco gli ottavi
Freuler e compagni si sono imposti per 3-0 in Ucraina contro lo Shakhtar Donetsk, centrando la qualificazione alla fase successiva della Champions
HCL
23.03.2017 - 22:300
Aggiornamento : 24.03.2017 - 09:22

Il Berna graffia e vince gara-2: Lugano al tappeto

Gli Orsi si sono imposti 4-1 alla Resega, impattando la serie che ora è diventata un best-of-5. Ai bianconeri non è bastata la rete di Hofmann per tenere a bada le sfuriate dei capitolini

LUGANO - Centrato immediatamente il break in terra bernese, il Lugano giovedì sera è tornato in pista per ospitare gli Orsi in occasione di gara-2 delle semifinali dei playoff. Recuperato Vauclair (che però ha giocato solo un paio di cambi), Ireland ha deciso di puntare sulla medesima formazione capace di imporsi alla PostFinance Arena, dando fiducia agli stessi blocchi e ai quattro stranieri d'attacco.

Vivo e molto intenso, il primo tempo ha tenuto tutti col fiato sospeso. I bianconeri hanno approcciato molto bene all'incontro, a differenza di quanto avvenuto a Berna, ma Genoni ha sempre risposto alla grande, come sul solito Bürgler in apertura di match. La mira e la buona sorte - leggasi traversa dello stesso numero 87 e tap-in volante fallito da Hofmann - non hanno arriso ai sottocenerini che, durante il primo boxplay, hanno immediatamente pagato dazio: Rüfenacht (9') è stato abile a beffare Merzlikins, rompendo così quell'equilibrio che ha comunque contraddistinto i primi 20'.

Sospinto da un paio di powerplay a suo favore - gli Orsi hanno giostrato anche in 5 contro 3 per una ventina di secondi - il Berna nella prima metà del secondo periodo ha dominato l'incontro, ha giocato spesso nel proprio terzo offensivo, mettendo in seria difficoltà il Lugano. La rete di Bodenmann (31') è così giunta come logica conseguenza. Da quel momento in poi i bianconeri sono tornati a mettere la testa fuori dal guscio, punzecchiando Genoni e trovando la meritatissima rete con Hofmann in powerplay (36').

Tornati sul ghiaccio, nel terzo parziale bianconeri e capitolini hanno faticato a costruire trame interessanti: le difese hanno spesso avuto la meglio sugli attacchi. Veloce, ma poco spettacolare, il periodo conclusivo ha vissuto la sua vera e propria fiammata al 54' quando Gerber dalla blu ha fulminato nuovamente Merzlikins, chiudendo virtualmente l'incontro. Il Lugano infatti, pur giocando con cuore e in 6 contro 5, non è riuscito nel proprio intento, incassando al contrario l'1-4 conclusivo firmato da Plüss (59').

Il Berna, così, ha subito reagito allo schiaffo casalingo, sbancando la Resega e rimettendo in equilibrio la serie. Sabato alla PostFinance Arena andrà in scena il terzo atto: il Lugano, che dopo quattro vittorie consecutive è tornato a perdere, dovrà ritrovare le migliori sensazioni e la chiave di volta giusta per tentare di imporsi nuovamente in trasferta.

LUGANO-BERNA 1-4 (0-1; 1-1; 0-2)
Reti: 8'23 Rüfenacht (Lasch/5c4) 0-1; 30'19 Bodenmann (Ebbett) 0-2; 35'16 Hofmann (Lapierre, Fazzini/5c4) 1-2; 53'21 Gerber 1-3; 58'17 Plüss (Moser/5c6!) 1-4.
LUGANO: Merzlikins; Furrer, Chiesa; Klasen, Zackrisson, Bürgler; Vauclair, Ulmer; Hofmann, Martensson, Bertaggia; Ronchetti, Hirschi; Sannitz, Lapierre, Fazzini; Sartori, Morini; Reuille, Gardner, Walker.
Penalità: 7x2' Lugano; 4x2' Berna + 10' Rüfenacht.
Note: Resega, 7226 spettatori. Arbitri: Vinnerborg, Wiegand; Borga, Kaderli.

Keystone
Guarda tutte le 6 immagini
Commenti
 
El Jardinero 2 anni fa su tio
Partita molto strana, Genoni ha sfoderato la sua miglior partita, come al solito arbitraggio pro Berna e alla fine viente fuori il pareggio nella serie. Berna fortissimo e compatto, ha meritato la vittoria e ora si ritorna alla Post Finance sabato sera per riprenderci il break. Dentro Wilson obbligatoriamente (assenza di Julio ahinoi..e Moser ieri ha giocato liberamente !!!) per Martensson. P.S.: ma chi bilancia i like i piottini frustrati ? :))))
Frankeat 2 anni fa su tio
Un goal è solo e tutta colpa nostra. Non puoi prendere due minuti (per due volte) perché hai 6 giocator in campo. Poi in inferiorità numerica ci hanno puniti giustamente. Poi dalla fifa ad un certo punto si sono ritrovati solo quattro. Se ne sono accorti in oltre 7000 sugli spalti, tranne quelli in pista e in panchina. :-(
Homer_Simpson 2 anni fa su tio
@Frankeat Verissimo, senza contare che la seconda penalità ha interrotto un contropiede, quasi un rigore.
BarryMc 2 anni fa su tio
@Homer_Simpson Il rigore era nettissimo, poi seguito dalla penalità a Darione per un presunto colpo di bastone ai danni di Genoni....comunque avvenuto dopo il fallo da rigore!
crapadagat 2 anni fa su tio
Capitolini??? Dizionario please
Homer_Simpson 2 anni fa su tio
@crapadagat Dizionario Treccani: Capitolino agg. [dal lat. capitolinus]. – Del Campidoglio. Per estens., del comune di Roma: amministrazione c., funzionarî capitolini. HC Lugano vs SC Roma :-D
El Jardinero 2 anni fa su tio
@crapadagat E come fatte quindi a dire "della capitale"`? ;)))
Frankeat 2 anni fa su tio
@Homer_Simpson Se ce la giochiamo sul ghiaccio gli facciamo un mazzo così. Se invece è sull'erba, la vedo dura. Mi piacerebbe però vedere un intervento di Elvis su tiro der Pupone.
crapadagat 2 anni fa su tio
@Homer_Simpson Era lì che volevo arrivare. Non è la prima volta che tio usa capitolino - cioè "del Campidoglio" - per riferirsi alla capitale.
sergejville 2 anni fa su tio
Ottimo primo tempo del Lugano ma senza raccogliere nulla... anzi! Una serata nella quale il disco non ha voluto saperne di entrare e il Berna (ottima squadra, si sa) ha avuto qualche episodio decisamente a favore, vedi 0-2 di rimpallo e due aste dei bianconeri. 1-1 e si riparte.
BarryMc 2 anni fa su tio
@sergejville Come sempre, la tua è un'ottima e precisa analisi. Forza che siamo vicini ai campioni in carica, dopo aver eliminato una signora squadra
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-12 20:17:19 | 91.208.130.86