WIN Jets
3
ANA Ducks
2
fine
(1-1 : 1-0 : 1-1)
VEGAS Knights
NY Rangers
01:00
 
CHI Blackhawks
ARI Coyotes
01:00
 
WIN Jets
NHL
3 - 2
fine
1-1
1-0
1-1
ANA Ducks
1-1
1-0
1-1
1-0 SCHEIFELE
9'
 
 
 
 
10'
1-1 SILFVERBERG
2-1 LOWRY
39'
 
 
 
 
49'
2-2 SHORE
3-2 SCHEIFELE
56'
 
 
9' 1-0 SCHEIFELE
SILFVERBERG 1-1 10'
39' 2-1 LOWRY
SHORE 2-2 49'
56' 3-2 SCHEIFELE
Ultimo aggiornamento: 09.12.2019 00:04
VEGAS Knights
NHL
0 - 0
01:00
NY Rangers
Ultimo aggiornamento: 09.12.2019 00:04
CHI Blackhawks
NHL
0 - 0
01:00
ARI Coyotes
Ultimo aggiornamento: 09.12.2019 00:04
Keystone
ULTIME NOTIZIE Sport
SERIE A
1 ora
Tre punti per il Milan a Bologna
Rossoneri vittoriosi al Dall'Ara per 3-2
STOP AND GO
2 ore
Punti e fiducia (rinnovata): avanti con Kapanen. Ambrì tra sorrisi e rimpianti
In una settimana delicata, quella dove si decidevano le sorti del coach, il Lugano ha raccolto 6 punti. Tante note positive per i biancoblù (e qualche problema in powerplay). Il Berna si è risvegliato
SCI ALPINO
2 ore
Tommy Ford... Gigante
A Beaver Creek lo statunitense ha vinto la sua prima gara di CdM davanti ai norvegesi Kristoffersen e Nestvold-Haugen. Nono Gino Caviezel
SCI ALPINO
3 ore
Gut-Behrami, altro boccone amaro. Corinne Suter sul podio
Il super G di Lake Louise è andato alla Rebensburg davanti all'italiana Delago e alla svittese. Solo 12esima la ticinese, attardata di 1''28
SCI ALPINO
5 ore
Ford comanda a Beaver Creek, out Odermatt
Lo statunitense è in testa dopo la prima manche del Gigante. Il migliore degli elvetici è Murisier, momentaneamente nono
BASKET
5 ore
Vince e convince il Massagno, cade il Lugano
Gli uomini di Gubitosa si sono imposti 91-77 sugli Starwings. Tigers ko sul parquet dello Swiss Central (107-102)
HCAP
5 ore
L’Ambrì mostra i muscoli e piega i Tori all’overtime
I biancoblù hanno superato 3-2 lo Zugo grazie ad una prova di sacrificio e carattere. Decisiva la rete di Zwerger al supplementare
SUPER LEAGUE
6 ore
San Gallo da sballo. Fanno la voce grossa anche Servette e Basilea
In trasferta i biancoverdi, terzi a -2 dalla capolista YB, hanno piegato 4-1 il Thun. I granata hanno liquidato lo Zurigo (5-0), mentre i renani hanno strapazzato il Sion (4-0)
SERIE A
7 ore
Balotelli rialza il Brescia
Importante successo esterno per gli uomini di Corini: SPAL sconfitta 1-0. Il Torino piega la Viola (2-1) e inguaia Montella. 2-2 tra Sassuolo e Cagliari
SERIE A
9 ore
Quattro gol e due espulsioni: pari pirotecnico al "Via del Mare"
Lecce e Genoa hanno impattato 2-2 nel lunch-match della 15esima giornata di Serie A
LNA
13.03.2017 - 22:090
Aggiornamento : 14.03.2017 - 13:11

Finale da brividi, Huras: «L'Ambrì lotta, nelle prossime tre partite non farò riposare i big»

Il tecnico del Friborgo si è espresso a poco più di una settimana da gara-1 della sfida valida per la finale playout

FRIBORGO - «Vinciamo due partite ed è come se avessimo vinto la Stanley Cup! C'è una mancanza di professionalità in alcuni giocatori che non è affatto accettabile», si era espresso così Larry Huras a margine del match perso sabato sera dal suo Friborgo contro il Langnau sulle colonne de "La Liberté"

L'allenatore dei burgundi non ha gradito la prestazione offerta da suoi giocatori (tra l'altro contro un Langnau ormai con la testa già in vacanza), i quali a partire da martedì prossimo saranno impegnati in una serie best of seven con l'Ambrì. 

Nelle prossime tre partite del girone di piazzamento in palio c'è "soltanto" il vantaggio casalingo nella finale playout: ad oggi Sprunger e compagni hanno sei punti di vantaggio sui ticinesi. Nei cinque scontri diretti disputati sin qui in stagione la formazione romanda ha raccolto 11 punti contro i 4 messi in carniere dai leventinesi.

Larry, smaltita la rabbia?
Anche i giocatori stessi erano arrabbiati, non solo io. Con il Langnau abbiamo dominato i primi 40' ma ci è mancata l'incisività sotto porta. Nel terzo tempo, invece, la mia squadra ha perso completamente la concentrazione, soprattutto dopo il gol incassato. È stata una partita così. In questo periodo della stagione non basta giocare bene 40' per vincere».

Ora è matematico: vi aspetta la finale playout con l'Ambrì...
«Ho già disputato i playout in passato quando allenavo l'Ambrì (stagione 2006-07, ndr). L'esperienza vissuta in Leventina mi tornerà sicuramente utile nei prossimi giorni. Già ora ho iniziato a spiegare ai miei giocatori alcuni aspetti particolari che porta con sé una sfida di questo genere. Ad ogni modo prendiamo questa serie come se fosse un duello di playoff. Non sarà facile poiché l'Ambrì è una squadra che lotta».

Nelle prossime tre partite - vista la scarsa posta in palio - farai riposare qualche big?
«Non penso. Primo perché l'11esimo posto non è ancora sicuro, secondo perché non possiamo permetterci di fare dei cambiamenti alle linee ora che i giochi si fanno decisivi. Non voglio mutare troppo i blocchi, non c'è più tempo per fare dei test».

L'Ambrì sta deludendo tantissimo da qualche settimana a questa parte. Te come giudichi i biancoblù? 
«Contro di noi martedì scorso hanno giocato un'ottima partita e hanno lottato. Per questo mi hanno sorpreso le tante reti incassate sabato a Kloten. Qui da noi abbiamo assistito a una partita equilibrata, scusate ma io non mi fido».

Larry Huras spera di restare a Friborgo anche l'anno prossimo?
«Dobbiamo aspettare. Dobbiamo prima concludere la stagione, la mia questione contrattuale ora non è così importante».

Infine una "premessa"...
«Comunque andrà la serie sarò sempre amico del popolo biancoblù». 

Commenti
 
Paola Nelly Dellagiovanna Morandi 2 anni fa su fb
Luganese doc: forza Ambri
GI 2 anni fa su tio
la premessa.....che uregiatada .....
bobà 2 anni fa su tio
la minestra riscaldata non piace a nessuno, nemmeno al cuoco!
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-09 00:14:51 | 91.208.130.85