TiPress
Risultati
 
06.04.2018
LNB
Lakers
 5 - 2 
fine
2-1
2-1
1-0
Olten
 
19.04.2018
LNA
Lakers
 0 - 4 
fine
0-2
0-2
0-0
Kloten
 
20.04.2018
NHL
TOR Leafs
 1 - 3 
fine
1-1
0-1
0-1
BOS Bruins
COB Jackets
 1 - 4 
fine
0-1
0-1
1-2
WAS Capitals
 
21.04.2018
LNA
Kloten
  
20:15
Lakers
Lugano
  
20:15
Zurigo
NHL
PIT Penguins
  
01:00
PHI Flyers
WIN Jets
  
01:30
MIN Wild
NAS Predators
  
03:30
COL Avalanche
WAS Capitals
  
21:00
COB Jackets
TB Lightning
  
21:00
NJ Devils
 
Classifiche
LNA
1
Berna
50
102
2
Zugo
50
91
3
Bienne
50
89
4
Lugano
50
86
5
Friborgo
50
77
6
Davos
50
75
7
Zurigo
50
75
8
Ginevra
50
71
9
Langnau
50
67
10
Losanna
50
63
11
Ambrì
50
57
12
Kloten
50
47
Ultimo aggiornamento:06.03.2018 23:01
LNB
1
Lakers
46
107
2
Langenthal
46
91
3
Olten
46
80
4
La Chaux de Fonds
46
80
5
Ajoie
46
79
6
Turgovia
46
78
7
Visp
46
73
8
Zugo Academy
46
59
9
GCK Lions
46
54
10
Winterthur
46
34
11
Ticino Rockets
46
24
Ultimo aggiornamento:19.02.2018 23:47
NHL
EASTERN ATLANTIC
1
TB Lightning
82
113
2
BOS Bruins
82
112
3
TOR Leafs
82
105
4
FLO Panthers
82
96
5
DET Wings
82
73
6
MON Canadiens
82
71
7
OTT Senators
82
67
8
BUF Sabres
82
62
EASTERN METROPOLITAN
1
WAS Capitals
82
105
2
PIT Penguins
82
100
3
PHI Flyers
82
98
4
COB Jackets
82
97
5
NJ Devils
82
97
6
CAR Hurricanes
82
83
7
NY Islanders
82
80
8
NY Rangers
82
77
WESTERN CENTRAL
1
NAS Predators
82
117
2
WIN Jets
82
114
3
MIN Wild
82
101
4
COL Avalanche
82
95
5
STL Blues
82
94
6
DAL Stars
82
92
7
CHI Blackhawks
82
76
WESTERN PACIFIC
1
VEGAS Knights
82
109
2
ANA Ducks
82
101
3
SJ Sharks
82
100
4
LA Kings
82
98
5
CAL Flames
82
84
6
EDM Oilers
82
78
7
VAN Canucks
82
73
8
ARI Coyotes
82
70
Ultimo aggiornamento:10.04.2018 23:29
ULTIME NOTIZIE Sport
LNB
13.01.2017 - 09:290

Stucki: «Alla Resega mi sentirò un po' a casa. Contratto? Sono aperto a tutto»

Presente e futuro: l'attaccante, in forza ai Rockets, fa il punto della situazione. «Playoff? In realtà non ne parliamo, ma ci siamo accorti di essere "lì"»

LUGANO - La Resega si prepara ad abbracciare i giovani e frizzanti Ticino Rockets. Questa sera la trasferta a Rapperswil, poi il match casalingo in programma in quella che di norma è la tana dei bianconeri: la banda Cereda per una volta cambia "casa" e passa dal ghiaccio di Biasca a quello di Lugano. Il duello di domenica contro i vallesani - ingaggio d'inizio alle 14.30 -, è una bella opportunità, una mossa intelligente per avvicinare i rivieraschi anche alla realtà luganese, cara all'attaccante Christian Stucki.

«Sono cresciuto a Lugano e, per me, già arrivare nei corridoi della Resega è sempre un'emozione: "sento" l'ambiente di dove son cresciuto, giocarci con i Rockets sarà spettacolare, mi sentirò un po' a casa», spiega il 24enne, autore fin qui di 11 reti e 13 assist in 31 incontri.

In futuro ci si "sposterà" anche alla Valascia. «Sono ottime iniziative, se possibile si potevano proporre anche prima, ma questo dipende anche dalla disponibilità delle piste. Ci auguriamo che l'affluenza sia maggiore rispetto a Biasca: la spinta del pubblico aiuta e si fa sempre sentire».

Dopo un periodo di adattamento alla categoria e un inizio comprensibilmente difficile, i Rockets sono cresciuti parecchio e, nella parte bassa, la classifica ora si è notevolmente accorciata. Un weekend positivo potrebbe avvicinare ulteriormente i rivieraschi all'ottavo posto (distante 7 punti). «All'inizio non pensavamo ai playoff, eravamo realisti. Ora, con il passare delle partite, ci siamo accorti di essere "lì": lo sport è fatto di incertezze e sorprese, è anche il bello. Adesso però non serve mettersi pressione, andiamo avanti e si vedrà, in fondo siamo ancora ultimi: non siamo stati ancora abbastanza forti da essere sopra la riga. L'importante sarà non avere rimpianti a fine stagione. Certo, da giocatori, quando ci si accorge di essere vicini ci si vuole provare: la top-8 è un "tramonto" che può arrivare, ma in realtà non se ne parla».

Il tutto senza stranieri. «In una squadra possono essere importanti, ma abbiamo dimostrato che anche uno svizzero, con fiducia e allenamento, può dare quello che dà uno straniero. Averli sarebbe un plus, ma forse toglierebbero spazio a due giovani».

Capitolo contratto: Stucki è in scadenza con l'Ambrì. Futuro da Rockets, sempre in Leventina, in LNA o magari in un top club di LNB? «Le discussioni ci sono, fa parte del business, ma il mercato è strano. Per ora non ho fretta e penso a giocare: sono in scadenza e vedremo quel che arriva. Ho quasi 25 anni, un futuro da crearmi, non faccio "calcoli", sono aperto a tutto, ma ora mi concentro sul ghiaccio».

Giacomo Dal Pian, ad esempio, ora ha un contratto con i Rockets. «Sì, ma ha firmato in estate, ora è presto, io sono qui in prestito. Il progetto Rockets è fatto per lanciare i giovani, non si punta al titolo. La società sarebbe contenta di vedere un "proprio" elemento che va a giocare in squadre con grandi aspettative. L'ambizione di ogni giocatore è vincere e alzare una coppa: quando arrivano offerte da grandi team tutti sono contenti».

Come vedresti un'avventura oltre Gottardo? «Ogni giocatore che parte dal Ticino vorrebbe averla nel suo curriculum: sia a livello sportivo che umano. La carriera è breve, è importante trovarsi in un posto in cui credono in te. Ogni percorso è da prendere in considerazione, in fondo si pensa al proprio bene», conclude Christian Stucki.

Vuoi assistere alle partite casalinghe dei Ticino Rockets? Acquista i biglietti su biglietteria.ch

 

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
Tags
rockets
stucki
contratto
casa
resega
giovani
inizio
ticino
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-04-20 18:47:54 | 91.208.130.86