HOCKEY
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
NATIONAL LEAGUE
56 min
Il Covid ferma ancora il Losanna
Rinviata un'altra sfida dei vodesi. Martedì 19 si giocherà invece Bienne-Davos
NATIONAL LEAGUE
1 ora
Davos & Zugo sia per l'Ambrì sia per il Lugano
I biancoblù vogliono confermare il successo con il Ginevra, mentre i bianconeri puntano a riscattare il ko con i Lions
NHL
3 ore
Josi infinito, superato anche Streit
Il difensore e capitano dei Predators è diventato il miglior marcatore svizzero di sempre in NHL (450 punti)
DAKAR
3 ore
Peterhansel re del deserto
Una triste notizia mette però in ombra la 14esima vittoria del francese (8a fra le auto) e la prima di Benavides (moto)
SUPER LEAGUE
7 ore
«Bisogna portare la nave in porto senza troppi danni»
Nel weekend, con Sion-Lugano, c’è già il primo assaggio di Super League. La parola a Marco Degennaro, dg dei vallesani.
SERIE A
15 ore
Mandzukic-Milan: il matrimonio si può fare
La formazione rossonera sta valutando l'attaccante croato per rinforzare il proprio reparto offensivo.
SERIE A
15 ore
La Dea non delude e raggiunge le grandi nei quarti
L'Atalanta ha steso il Cagliari con il punteggio di 3-1
COPPA ITALIA
19 ore
Impresa della Spal: Sassuolo ko
La compagine di Serie B ha espugnato il campo dei più blasonati avversari con il punteggio di 2-0
MOTO GP
19 ore
«Con la cocaina va tutto bene, mentre condannano gli innocenti a 4 anni»
Duro sfogo di Andrea Iannone in seguito alle nuove regole sul doping e sull'uso delle sostanze stupefacenti.
FORMULA 1
21 ore
Leclerc positivo al Covid: «Sintomi lievi»
Il pilota della Ferrari si trova già in isolamento nella sua casa a Monte Carlo
MOTO GP
23 ore
Calvario Marquez, i dubbi restano: «Ancora tutto in discussione»
La HRC ha parlato dello scorso (difficile) Mondiale e delle condizioni di Marc Marquez: «Lo monitoriamo da vicino»
HCL
18.07.2016 - 09:000
Aggiornamento : 14:56

Lugano, Columbus e l'amore per i colori bianconeri: parla Elvis Merzlikins

Il giovane portiere del Lugano ha spiegato il perché della scelta di firmare un triennale senza clausole d'uscita per la NHL: «Voglio essere pronto e voglio prima vincere con questo gruppo fantastico»

LUGANO - La finale persa contro il Berna è ormai alle spalle, così come l'intensa primavera e l'inizio d'estate che ha vissuto "in giro" per il Mondo: Elvis Merzlikins ha in mente solo la prossima stagione da vivere con la maglia del Lugano. Il suo futuro a medio e a lungo termine sarà a tinte bianconere: il rinnovo contrattuale, della durata di tre anni, ha stupito tutti - compreso i Colombus Blue Jackets - ma ha sottolineato ancora una volta la maturità acquisita dal 22enne che ha deciso di scommettere su sè stesso e sul Lugano.

«Di sicuro non mi sono annoiato durante gli ultimi mesi - ha esordito sorridendo il numero 30 bianconero - Il Mondiale è stato un ottimo palcoscenico, un grande banco di prova e una cosa nuova che mi ha permesso di vivere un'esperienza importante: ho visto dal vivo diversi giocatori fortissimi, così come Bobrovsky. Giocare contro il portiere titolare dei Blue Jackets è stato importante per capire cosa mi manca ancora per essere un top player nel nostro ruolo».

Dopo il Mondiale Elvis è tornato a Lugano prima di volare in Svezia per un camp di allenamento per portieri per poi spostarsi proprio a Columbus per allenarsi con quella che, probabilmente, diventerà fra tre anni la sua squadra in NHL. «È vero, ho continuato ad allenarmi, cercando di perfezionarmi: è giusto migliorare, è sempre corretto cercare di limare quei dettagli tecnici che possono fare la differenza. Puoi imparare da qualsiasi allenatore e anche tu giocatore magari puoi dare dei consigli a loro; durante questi camp si confrontano le diverse idee, si cerca sempre di trovare la via giusta per salire di livello».

Quello che ha però sorpreso tutti, durante questi ultimi mesi, è stato il nuovo contratto sottoscritto da Elvis col Lugano: nonostante la volontà del giovane lettone di affrontare l'avventura in NHL, ecco la firma su un triennale, con scadenza nel 2019, senza clausole di uscita verso il Nord America. «Non è stata una scelta facile, è chiaro che il sogno della NHL è sempre lì vivo e presente: so che è il mio obiettivo. Però le cose una volta giunto in Nord America possono andarti bene così come andarti male; per questo ho deciso di restare qui a Lugano più a lungo, accettando di affrontare questi che saranno i miei ultimi tre anni in Svizzera in seno a questa incredibile squadra senza voler correre troppo, per cercare di imparare tutto, per stabilizzarmi sui miei livelli di gioco, potendo così attraversare l'Oceano conscio di potermela giocare in NHL», ha spiegato.

Convinto e fiero della sua scelta, Merzlikins ha voluto però sottolineare altri due aspetti: la reazione dei Blue Jackets e un altro importante motivo per il quale ha deciso di restare a Lugano. «In America non sono stati molto felici, io ho voluto rischiare e ho spiegato loro la mia scelta e i miei motivi. Siamo sempre in contatto, vengono a vedermi, ci sentiamo e probabilmente il loro allenatore dei portieri verrà qualche volta a Lugano. Ciò che però mi ha convinto a restare qui è la riconoscenza e l'amore che ho per questa squadra: non ho e non avrò problemi a lasciare Lugano, ma non ora, non adesso. Credo in questo gruppo, in questa società, l'anno scorso siamo arrivati a un passo dalla vittoria e sono convinto che la conquisteremo nei prossimi campionati. Mi sento da Dio qui e tutti noi, tutto lo staff tecnico e dirigenziale e i tifosi lo meritano: se riuscirò a migliorare in questi tre anni sarà anche merito loro e quindi anche per questo ho scelto di restare qui», ha concluso un Elvis incredibilmente maturo e conscio dei suoi limiti e delle sue forze.

Qual è stato il tuo giocatore preferito dello scorso campionato di LNA? Partecipa al sondaggio su tio.ch/mppsemi

HOCKEY: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
sergejville 4 anni fa su tio
Carattere, qualità, coraggio, cuore: Elvis Merzlikins!

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-01-15 15:00:26 | 91.208.130.89