HOCKEY
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
SWISS LEAGUE
33 min
Sconfitta beffarda per i Rockets
Ticinesi raggiunti a 26'' dalla terza sirena e poi battuti ai rigori dall'Olten (3-2)
SUPER/CHALLENGE LEAGUE
1 ora
Il luganese Abubakar miglior giocatore di Challenge League
In Super League nessun dubbio: incoronato Nsame.
MOTOMONDIALE
3 ore
«Rossi? Vorrebbe vincere anche guidando una bara»
Dal 2000 sempre insieme, il matrimonio tra il meccanico Alex Briggs e Vale si è chiuso al termine dello scorso Mondiale.
NATIONAL LEAGUE
5 ore
Ricorso (parzialmente) accolto: Mercier può tornare a giocare
Da sette a tre turni di sospensione: sconto per il difensore del Ginevra
SUPER LEAGUE
5 ore
Dal Lugano alla Juventus: il salto di Lungoyi
Il giocatore resterà però in prestito ai bianconeri per un'altra stagione e mezza
NATIONAL LEAGUE
5 ore
Sei colpi per il Davos: ci sono anche Egli e Wellinger
La compagine grigionese ha messo sotto contratto anche Schmutz, Prassl, Simic e Canova
CALCIO
6 ore
«Chi giocherà la Superlega sarà escluso da ogni competizione»
La Fifa ha voluto far chiarezza, tarpando le ali ai club desiderosi di creare una nuova competizione
TORINO
7 ore
«Bisessuale, credo di sì», Miss Dybala getta la maschera
L’attrice e cantante argentina senza tabù: «Non c’è niente di più bello che sentirsi ed essere liberi».
NATIONAL LEAGUE
9 ore
Losanna: si rivedono in pista i dieci giocatori contagiati dal virus
I vodesi non hanno però reso noto se tutti gli elementi in questione potranno scendere sul ghiaccio contro l'Ambrì
NATIONAL LEAGUE
11 ore
Raffainer: un'opportunità irrinunciabile, le sue mansioni e...Cereda
Il 39enne ha spiegato i motivi che l'hanno spinto a dire "sì" alla chiamata degli Orsi.
NATIONAL LEAGUE
12 ore
Niente da fare, il Berna resta in quarantena
Gli Orsi non dispongono ancora di un numero sufficiente di giocatori. Rinviato anche il match contro lo Zugo.
LNA
03.06.2016 - 07:000
Aggiornamento : 16:56

Lugano: tanti innesti di peso

Punto sul mercato delle dodici squadre di LNA: oggi Lugano, Kloten, Losanna, Langnau, Zugo e Zurigo

LUGANO -  In Ticino la parola "hockey" non esce mai dal vocabolario di tifosi ed appassionati. Anche durante i mesi estivi, tra grigliate e giornate al lido, capita di discutere dei vari movimenti di mercato delle proprie squadre del cuore.

Sin qui chi si è rinforzato di più? Chi è uscito in perdita dal mercato? Abbiamo messo sotto la lente le 12 compagini di LNA.

Dopo aver messo sotto la lente le prime sei squadre dell'alfabeto (vedi articolo allegato) oggi è il turno delle compagini mancanti. 

Kloten - Essere ancora in vita è già un grosso successo per il Kloten. Sull’orlo del fallimento sino a qualche settimana fa, gli zurighesi hanno perso diversi giocatori importanti. In entrata da registrare gli arrivi di Ramholt, Schlagenhauf e Grassi. Per il resto il club, con le mani legate, si è mosso ben poco. Di stranieri sotto contratto per il momento nemmeno l’ombra.
Il colpo di mercato: Daniele Grassi

Losanna - In entrata da Kloten è arrivato Philippe Schelling, oltre al difensore svedese Jonas Junland e all'attaccante canadese Dustin Jeffrey. In retrovia i vodesi hanno perso diversi elementi di peso come Leeger, Stalder e Rytz. Il pacchetto stranieri è completo: Junland e Jeffrey raggiungono infatti nella rosa i confermatissimi Pesonen e Danielsson.
Il colpo: Dustin Jeffrey

Langnau - I bernesi hanno operato un buon mercato. In entrata sono arrivati giocatori di blasone come Pascal Berger, Flurin Randegger, Yannick Blaser e Rob Schremp. Tra le partenze da segnalare quella di Anton Gustafsson in direzione di Friborgo e quella del ticinese Massimo Rochetti verso Lugano. Gli stranieri in rosa sono tre: il già citato Schremp, Koistinen e DiDomenico. Il punto debole del Langnau resta il portiere: Ciaccio e Punnenovs non danno garanzie. 
Il colpo: Pascal Berger

Lugano - Diversi arrivi di peso per il Lugano. Su tutti quello di Dario Bürgler che in Ticino avrà il compito di rilanciare la propria carriera. In riva al Ceresio è giunto pure il sempre prezioso Ryan Gardner che, nonostante l’età, potrà senza dubbio essere utile per la terza e la quarta linea. In retrovia la difesa è stata puntellata con l’innesto di Daniel Sondell. Sarà tutto da scoprire il centro svedese two-ways Patrik Zackrisson. Nello scorso torneo il 29enne ha messo a bilancio 58 punti in 68 incontri nella massima serie svedese con lo Skelleftea. La rosa bianconera è completa sempre che non si decida di ingaggiare un quinto straniero per far fronte ai tanti impegni che la squadra di Shedden ha in agenda (Champions League, campionato, Coppa Svizzera e Coppa Spengler).
Il colpo: Dario Bürgler

Zugo - Persi Ramholt, Blaser e Sondell la retroguardia difensiva dei Tori si è rafforzata con gli arrivi di Diaz e con il ritorno nella Svizzera centrale di Helbling. Nel reparto avanzato sono partiti Bürgler, Thibaudeau e il prolifico Bouchard, costretto al ritiro. Gli stranieri sotto contratto al momento sono tre, l'intramontabile Holden, Immonen e il neo arrivato canadese McIntyre. 
Il colpo: Raphael Diaz

Zurigo - La prima novità è rappresentata dalla panchina. Dopo la prematura uscita ai quarti di finale negli ultimi playoff, la società ha deciso di cambiare: lo svedese Hans Wallson ha preso il posto di Marc Crawford. Due i ticinesi che sono giunti all'Hallenstadion: il difensore Guerra e l'attaccante Pestoni. Importante pure l'innesto dell'ex idolo dei tifosi del Lugano Patrick Thoresen. Alla voce stranieri, oltre al norvegese, i Lions sotto contratto hanno Ryan Shannon. 
Il colpo: Patrick Thoresen

 

HOCKEY: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
sergejville 4 anni fa su tio
ZSC e Berna le rose più forti. Poi Zugo, Davos e Lugano. Occhio al Servette che non molla mai. Incognite Kloten e Friborgo. Dal quinto posto in giú tutto è possibile. Vedremo se ci sarà il riscatto di Losanna, Ambrì e Bienne. Langnau la più debole?

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-01-21 22:52:33 | 91.208.130.85