Paris Saint Germain
5
Galatasaray
0
2. tempo
(2-0)
Club Brugge
1
Real Madrid
3
2. tempo
(0-0)
Bayern Monaco
3
Tottenham
1
2. tempo
(2-1)
Olympiakos Piraeus
1
Crvena Zvezda
0
2. tempo
(0-0)
Atletico Madrid
2
Lokomotiv Moscow
0
2. tempo
(1-0)
Bayer Leverkusen
0
Juventus
2
2. tempo
(0-0)
Paris Saint Germain
CHAMPIONS UEFA
5 - 0
2. tempo
2-0
Galatasaray
2-0
1-0 ICARDI MAURO
33'
 
 
2-0 SARABIA PABLO
35'
 
 
KURZAWA LAYVIN
45'
 
 
3-0 NEYMAR JUNIOR
47'
 
 
 
 
50'
BELHANDA YOUNES
 
 
57'
NZONZI STEVEN
4-0 MBAPPE KYLIAN
63'
 
 
 
 
82'
FALCAO RADAMEL
 
 
82'
MUSLERA FERNANDO
5-0 CAVANI EDINSON
84'
 
 
 
 
85'
INAN SELCUK
 
 
86'
LEMINA MARIO
33' 1-0 ICARDI MAURO
35' 2-0 SARABIA PABLO
45' KURZAWA LAYVIN
47' 3-0 NEYMAR JUNIOR
BELHANDA YOUNES 50'
NZONZI STEVEN 57'
63' 4-0 MBAPPE KYLIAN
FALCAO RADAMEL 82'
MUSLERA FERNANDO 82'
84' 5-0 CAVANI EDINSON
INAN SELCUK 85'
LEMINA MARIO 86'
Venue: Parc des Princes.
Turf: Natural.
Capacity: 47,929.
Referee: Istvan Kovacs (ROU).
Assistant referees: Vasile Florin Marinescu (ROU), Ovidiu Artene (ROU).
Fourth official: Marius Avram (ROU).
Video Assistant Referee: Michael Fabbri (ITA).
Assistant Video Assistant Referee: Maurizio Mariani (ITA).
MATCH SUMMARY: Paris Gueye, Herrera, Kimpembe injured.
Galatasaray Babel, Andone, Feghouli, Luyindama, Adem Buyuk injured.
16/12: Champions League round of 16 draw.
Ultimo aggiornamento: 11.12.2019 22:49
Club Brugge
CHAMPIONS UEFA
1 - 3
2. tempo
0-0
Real Madrid
0-0
 
 
6'
MODRIC LUKA
BALANTA EDER
15'
 
 
KOSSOUNOU ODILON
22'
 
 
SOBOL EDUARD
34'
 
 
 
 
37'
CASEMIRO CARLOS
 
 
53'
0-1 RODRIGO SILVA
1-1 VANAKEN HANS
55'
 
 
 
 
64'
1-2 JUNIOR VINICIUS
 
 
90'
1-3 MODRIC LUKA
MODRIC LUKA 6'
15' BALANTA EDER
22' KOSSOUNOU ODILON
34' SOBOL EDUARD
CASEMIRO CARLOS 37'
RODRIGO SILVA 0-1 53'
55' 1-1 VANAKEN HANS
JUNIOR VINICIUS 1-2 64'
MODRIC LUKA 1-3 90'
Venue: Jan Breydel Stadium.
Turf: Natural (Mixto Hybrid Grass Technology).
Capacity: 29,042.
Referee: Tobias Stieler (GER).
Assistant referees: Christian Gittelmann (GER), Sascha Thielert (GER).
Fourth official: Harm Osmers (GER).
Video Assistant Referee: Christian Dingert (GER).
Assistant Video Assistant Referee: Tobias Christ (GER).
MATCH SUMMARY: Brugge Diatta, Mata suspended, Mitrovic is injured.
16/12: Champions League round of 16 draw.
Ultimo aggiornamento: 11.12.2019 22:49
Bayern Monaco
CHAMPIONS UEFA
3 - 1
2. tempo
2-1
Tottenham
2-1
1-0 COMAN KINGSLEY
14'
 
 
 
 
20'
1-1 SESSEGNON RYAN
KIMMICH JOSHUA
36'
 
 
 
 
36'
LO CELSO GIOVANI
2-1 MULLER THOMAS
45'
 
 
3-1 COUTINHO PHILIPPE
64'
 
 
14' 1-0 COMAN KINGSLEY
SESSEGNON RYAN 1-1 20'
36' KIMMICH JOSHUA
LO CELSO GIOVANI 36'
45' 2-1 MULLER THOMAS
64' 3-1 COUTINHO PHILIPPE
Venue: Allianz Arena.
Turf: Desso GrassMaster (Surface composed of natural grass combined with artificial fibres).
Capacity: 75,000.
Referee: Gianluca Rocchi (ITA).
Assistant referees: Filippo Meli (ITA), Giorgio Peretti (ITA).
Fourth official: Massimiliano Irrati (ITA).
Video Assistant Referee: Paolo Valeri (ITA).
Assistant Video Assistant Referee: Marco Di Bello (ITA).
MATCH SUMMARY: Bayern Su00fcle, Cuisance, Hernu00e1ndez, Arp are injured.
16/12: Champions League round of 16 draw.
Ultimo aggiornamento: 11.12.2019 22:49
Olympiakos Piraeus
CHAMPIONS UEFA
1 - 0
2. tempo
0-0
Crvena Zvezda
0-0
CAMARA MADY
29'
 
 
GUILHERME DOS SANTOS
42'
 
 
PODENCE DANIEL
45'
 
 
 
 
59'
RODIC MILAN
 
 
70'
DEGENEK MILOS
 
 
81'
BORJAN MILAN
 
 
86'
JANDER RIBEIRO
1-0 EL-ARABI YOUSSEF
87'
 
 
29' CAMARA MADY
42' GUILHERME DOS SANTOS
45' PODENCE DANIEL
RODIC MILAN 59'
DEGENEK MILOS 70'
BORJAN MILAN 81'
JANDER RIBEIRO 86'
87' 1-0 EL-ARABI YOUSSEF
Missed Penalty for CRVENA ZVEZDA at 42th minute by TOMANE MENDES .Venue: Georgios Karaiskakis Stadium.
Turf: Natural.
Capacity: 33,310.
Referee: Daniele Orsato (ITA).
Assistant referees: Lorenzo Manganelli (ITA), Alessandro Giallatini (ITA).
Fourth official: Daniele Doveri (ITA).
Video Assistant Referee: Marco Guida (ITA).
Assistant Video Assistant Referee: Ciro Carbone (ITA).
MATCH SUMMARY: Olympiacos Cisse injured.
16/12: Champions League round of 16 draw.
Ultimo aggiornamento: 11.12.2019 22:49
Atletico Madrid
CHAMPIONS UEFA
2 - 0
2. tempo
1-0
Lokomotiv Moscow
1-0
1-0 FELIX JOAO
17'
 
 
 
 
40'
CERQUEIRA MURILO
 
 
42'
KRYCHOWIAK GRZEGORZ
2-0 FELIPE AUGUSTO
54'
 
 
CORREA ANGEL
70'
 
 
17' 1-0 FELIX JOAO
CERQUEIRA MURILO 40'
KRYCHOWIAK GRZEGORZ 42'
54' 2-0 FELIPE AUGUSTO
70' CORREA ANGEL
The goal at 26th minute for ATLETICO MADRID was cancelled on VAR rule.
Missed Penalty for ATLETICO MADRID at 2th minute by TRIPPIER KIERAN .Venue: Wanda Metropolitano.
Turf: Natural.
Capacity: 67,703.
Referee: Viktor Kassai (HUN).
Assistant referees: Gyorgy Ring (HUN), Vencel Toth (HUN).
Fourth official: Tamas Bognar (HUN).
Video Assistant Referee: Szymon Marciniak (POL).
Assistant Video Assistant Referee: Tomasz Kwiatkowski (POL).
MATCH SUMMARY: Atletico Vitolo, Savic, Vrsaljko and Diego Costa
Ultimo aggiornamento: 11.12.2019 22:49
Bayer Leverkusen
CHAMPIONS UEFA
0 - 2
2. tempo
0-0
Juventus
0-0
 
 
75'
0-1 RONALDO CRISTIANO
 
 
90'
0-2
RONALDO CRISTIANO 0-1 75'
0-2 90'
Venue: BayArena.
Turf: Natural.
Capacity: 30,000.
Referee: Benoit Bastien (FRA).
Assistant referees: Hicham Zakrani (FRA), Frederic Haquette (FRA).
Fourth official: Karim Abed (FRA).
Video Assistant Referee: Ruddy Buquet (FRA).
Assistant Video Assistant Referee.
Amaury Delerue (FRA).
MATCH SUMMARY: Leverkusen Pohjanpalo, Weiser are injured.
Juventus Douglas Costa, Bentancur, Khedira, Ramsey are injured.
16/12: Champions League round of 16 draw.
Ultimo aggiornamento: 11.12.2019 22:49
ULTIME NOTIZIE Sport
CHAMPIONS LEAGUE
2 ore
Atalanta, è un grandissimo exploit: ecco gli ottavi
Freuler e compagni si sono imposti per 3-0 in Ucraina contro lo Shakhtar Donetsk, centrando la qualificazione alla fase successiva della Champions
MOTOMONDIALE
3 ore
«Valentino Rossi? Non parlo. Marquez vincerà più di dieci Mondiali»
Max Biaggi ha pronosticato un futuro luminosissimo allo spagnolo. E anche al rampante Quartararo
NAZIONALE
4 ore
Nyffeler per Berra
In vista della NaturEnergie Challenge il portiere del Rappi sostituirà quello del Friborgo (problemi muscolari)
NATIONAL LEAGUE
6 ore
«Schlegel via? Abbiamo colto l'opportunità»
Perché il Berna ha lasciato partire un portiere giovane e con ancora un anno e mezzo di contratto? Alex Chatelain: «Scelta condivisa e vantaggiosa per tutti»
NATIONAL LEAGUE
6 ore
Wick al Rapperswil
Futuro sangallese per il 30enne attaccante, che sarà un Laker per le prossime due stagioni
SUPER LEAGUE
7 ore
Aneurisma cerebrale superato: riecco van Wolfswinkel
L'attaccante olandese ha ripreso ad allenarsi con il Basilea. Lo scorso agosto lo stop per sottoporsi a un'operazione
SERIE A
9 ore
Lacrime per Ancelotti, 750'000 euro (per nemmeno sette mesi) per Gattuso
Il ribaltone di Napoli ha visto Carletto lasciare tra i pianti dei giocatori e Rino arrivare atteso da un lauto compenso
HCL
10 ore
Molina, Côté e Rogger varcano la porta della Hall of Fame
I tre campionissimi saranno ufficialmente celebrati come leggende del Lugano
L'OSPITE – ARNO ROSSINI
12 ore
Behrami l'italiano tra scuse e poca fame: «Non si sputa nel piatto dove si è mangiato»
Via da Nazionale e Sion (dove ha rinunciato a 1,5 milioni), Valon ha vissuto mesi turbolenti. Arno Rossini: «Lui un po' ruffiano. Da ex capitano della Svizzera non puoi tifare Italia»
MOSCA
13 ore
La Russia sfida le sanzioni: «I nostri atleti continuano la preparazione per i Giochi»
Decisa a presentare un ricorso alla squalifica di quattro anni imposta dalla WADA, la Russia non ha interrotto il programma di avvicinamento alle Olimpiadi
HOCKEY
15 ore
«Non c'è limite ai sogni...»
Christian Stucki vede la luce in fondo al tunnel: «Nella mia testa ci sono già i prossimi obiettivi»
SERIE A/CHAMPIONS LEAGUE
21 ore
Ancelotti-Napoli: capolinea
Troppo negativo l'inizio di stagione dei partenopei: in arrivo Gennaro Gattuso
CHAMPIONS LEAGUE
23 ore
L'Inter s'inchina al Barça e saluta la Champions: avanza il Dortmund di Favre
I blaugrana gelano San Siro e spediscono Conte in Europa League (2-1). Sorride il Borussia Dortmund, promosso grazie al 2-1 sullo Slavia Praga. Piange l'Ajax, superato dal Valencia
HCL
12.04.2016 - 07:180
Aggiornamento : 09:20

«Vincere per mettere il Berna sotto pressione: potrebbe cambiare tutto»

Vauclair ha presentato gara-5 di finale di questa sera: una vittoria degli Orsi chiuderebbe la serie, un successo bianconero rimetterebbe tutto in discussione. Lugano, ricordi il 2001?

LUGANO - Inutile rimuginare sul passato, inutile ripensare a quanto è accaduto nelle ultime tre sfide di finale tra Lugano e Berna: i bianconeri non possono più sbagliare e, per provare a tenere in bilico la serie con gli Orsi, questa sera Vauclair e compagni sono chiamati a rialzare la testa e a battere per la seconda volta i ragazzi di Leuenberger.

«Dobbiamo ripartire da qui e sappiamo che dobbiamo conquistare la vittoria; così facendo avremo l’occasione di mettere un po’ di pressione sulle loro spalle - ha spiegato proprio il numero 3 bianconero - Possiamo e dobbiamo migliorare su diversi particolari, anche se seguendo il nostro gioco abbiamo sempre avuto l’occasione di vincere le precedenti partite; ovviamente vorremmo tirare di più, vorremmo metterli ancora più in difficoltà, ma dobbiamo anche tenere in considerazione che stiamo affrontando un Berna che fin qui si è rivelato un avversario ostico».

Eppure, giocando in casa, il Lugano ha davvero l’opportunità di far vacillare i valori di questa serie. Riuscendo a imporsi questa sera alla Resega, infatti, i bianconeri tornerebbero giovedì a Berna con la possibilità di rimettere tutto in discussione, costringendo gli Orsi a vincere gara-6 per non dover scendere nuovamente in Ticino per l’ultima e decisiva sfida. Una pressione mentale non da poco… «Non voglio guardare troppo in avanti, dobbiamo prima di tutto vincere in casa, però è vero che in quel caso per loro potrebbe non essere facilissimo tornare a giocare davanti al proprio pubblico dopo aver sciupato il primo match point: si troverebbero a gestire una pressione importante, cosa mai successa in questi playoff, a differenza di quanto è accaduto in regular season. Questi sono dettagli che possono ribaltare una serie, che la possono decidere… in fondo fino a qui sono stati proprio i dettagli a spezzare l’equilibrio tra le due squadre», ha continuato.

E come dargli torto? I tifosi bianconeri difficilmente dimenticheranno, ad esempio, la finale per il titolo del 2001 quando il Lugano dopo quattro partite comandava per 3-1 nei confronti dei Lions, prima di perdere malamente alla Resega la quinta sfida, per poi cadere all’Hallenstadion e infine arrendersi alla staffilata di Samuelsson nell’overtime di gara-7. Ovviamente compiere una rimonta del genere non è affatto facile, ma i bianconeri che conquistarono il titolo nel 2006 fecero ancora meglio...

La chiave di volta di tutta la serie, con tutta probabilità, è e sarà il powerplay. «Entrambe le squadre hanno migliorato tanto il proprio boxplay. Sia noi che loro facciamo fatica a segnare con l’uomo in più, ma sarà determinante riuscire a sbloccarci in queste situazioni perché facilitano il nostro compito», ha concluso Vauclair.

Commenti
 
El Jardinero 3 anni fa su tio
Grandissimo Julien Vauclair il Lugano è una pantera ferita...e una belva ferita è sempre temibile...per l'orso che sta mangiando il miele della coppa è un'insidia... Sta aprendo il vasetto ...portiamoglielo via !!! :)
Esse 3 anni fa su tio
@El Jardinero Metafora sportiva Level : Armando Ceroni
bobà 3 anni fa su tio
@El Jardinero bella !
El Jardinero 3 anni fa su tio
@Esse Un grande Armandone... so che molti lo detestano (credo per un pizzico di superbia) ...ma le sue telecronache mi divertono e arricchiscono. Non so se alla SFR o TSR ne hanno uno così....
IlGatto 3 anni fa su tio
@El Jardinero almeno Ceroni è un entusiasta del lavoro che fa, come lo era Peo Mazzola, purtroppo gia' scomparso!
Esse 3 anni fa su tio
@El Jardinero nel suo genere è il numero Uno! ;-)
GI 3 anni fa su tio
Grande Julio: e vittoria sia !! Dai Lugano NON MOLLARE MAI !!
TheZec 3 anni fa su tio
Più che per mettere il Berna sotto pressione direi che è importante vincere per non andare a casa...
Frankeat 3 anni fa su tio
@TheZec Certo che andare a casa quando si gioca... in casa è una bella beffa :-)
IlGatto 3 anni fa su tio
@Frankeat guarda che ha anche un lato positivo !..... sei gia' a casa tua e non devi fare il viaggio di ritorno. ( scherzo ).. Ricordo , molti anni fa , di essere stato congli amici a Berna e ....siamo ritornati campioni. Chissa'se questo mio pensiero positivo portera' fortuna alla squadra ? comunque , Forza Lugano e NON MOLLARE MAI!
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-11 22:52:05 | 91.208.130.85