Immobili
Veicoli

SUPER LEAGUEI bianconeri tornano al successo dopo quattro sconfitte

15.05.21 - 22:36
Gli uomini di Jacobacci superano 3-1 i vallesani, sempre ultimi a -1 dal Vaduz. Venerdì si gioca l'ultima giornata.
Ti-press (Samuel Golay)
I bianconeri tornano al successo dopo quattro sconfitte
Gli uomini di Jacobacci superano 3-1 i vallesani, sempre ultimi a -1 dal Vaduz. Venerdì si gioca l'ultima giornata.
I ticinesi calano il tris grazie a Ziegler, Lacroix (autogol) e Gerndt. Ai biancorossi non basta il momentaneo 2-1 di Tosetti.

LUGANO - Chiamato a una decisa reazione dopo quattro ko filati, il Lugano ha risposto presente al cospetto del Sion, superato a Cornaredo e ormai a un passo dal baratro chiamato Challenge League. Ultimi a -1 dal Vaduz, i fragili e già claudicanti vallesani hanno pagato le troppe incertezze, venendo sconfitti 3-1 nel match della 35esima giornata.

Vicini al vantaggio già al 4' con Bottani, i bianconeri hanno fatto breccia una prima volta al 19', quando Ziegler ha aperto le marcature con un tap-in vincente. Perso in un primo momento il duello dagli 11 metri con Fickentscher - bravo ad intercettare il rigore calciato dal difensore -, lo stesso Ziegler ha poi depositato la sfera in rete.

Passato in vantaggio il Lugano non ha mollato la presa, continuando a mostrare le iniziative migliori. E così al 44', sugli sviluppi di una rapida verticalizzazione, un cross di Gerndt ha indotto all'errore Lacroix, che in scivolata ha confezionato l'autogol del 2-0. Giusto il tempo di tornare a centrocampo che il Sion ha avuto un sussulto d'orgoglio, sfociato nel 2-1 del ticinese Matteo Tosetti, bravo nel finalizzare con un tiro al volo un assist di Karlen. 

Nella ripresa, a differenza di quanto ci si potesse aspettare, non c’è poi stato un costante assalto dei vallesani di Walker, che anzi hanno subito il 3-1 di Gerndt. L’attaccante svedese, servito da Bottani, ha calato il tris al 69’ finalizzando una pregevole manovra offensiva.

Il tonfo di Cornaredo riduce ormai al lumicino le speranze salvezza del Sion, che venerdì, nell’ultima giornata, dovrà vedersela col Basilea. Da parte sua il Vaduz, caduto questa sera contro il Servette (1-3), farà visita allo Zurigo. Proprio la vittoria dei granata, capaci di fare la differenza grazie e Stevanovic, Schalk e Fofana, fa calare definitivamente il sipario sulla corsa del Lugano per un posto in Europa. I ginevrini sono ora terzi con 50 punti. Seguono Lugano, Lucerna e Losanna con 46.

LUGANO - SION 3-1 (2-1)

Reti: 19’ Ziegler 1-0; 44’ Lacroix (aut.) 2-0; 46’ Tosetti 2-1, 69’ Gerndt 3-1.

LUGANO. Baumann; Lavanchy, Oss, Ziegler, Guerrero; Sabbatini, Covilo, Custodio, Lovric (67’ Guidotti); Bottani (80’ Ardaiz), Gerndt (91’ Macek).

COMMENTI
 
angie2020 1 anno fa su tio
l'obbiettivo era la salvezza. peccato per l'Europa.
ic70 1 anno fa su tio
Ottima stagione Complimenti a squadra e società Forza FC Lugano!!
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT