GRANOLLERS M./ZEBALLOS H.
DJOKOVIC N./HERRERA C.
17:05
 
GOLUBIC V. (SUI)
1
BENCIC B. (SUI)
0
2 set
(6-4 : 2-3)
Tipress
+6
SUPER LEAGUE
26.04.2021 - 08:000
Aggiornamento : 14:49

Lugano: sfuma il sorpasso, ma anche in 10 la squadra c'è

Gerndt e compagni non hanno sfigurato al cospetto del Servette con un uomo in meno in campo dall'8' minuto di gioco.

LUGANO - Il Servette ha espugnato Cornaredo in occasione della sfida valida per il 31esimo turno di Super League: la compagine ginevrina ha prevalso sul Lugano 1-0.

A causa di questo risultato la truppa di Jacobacci non è stata in grado di approfittare del mezzo passo falso del Basilea (3-3 contro il Losanna sabato) e di superarlo in seconda posizione in classifica. Al contrario, i bianconeri sono stati scavalcati proprio dagli avversari di giornata – i quali hanno agganciato nella graduatoria i renani con 44 punti – e occupano attualmente la quarta piazza (43), dietro anche all'inarrivabile e già campione Young Boys (72).

Per Bottani e compagni si è dunque trattato del terzo ko nelle ultime quattro uscite stagionali, calcolando anche la battuta d'arresto rimediata nei quarti di finale di Coppa Svizzera per mano del Lucerna. Il risultato non rispecchia però l'andamento della partita, anche perché i ticinesi sono scesi sul terreno di gioco con la consueta determinazione e hanno lottato, ma hanno pagato a caro prezzo un'ingenuità.

Il Lugano, privo dello squalificato Maric e sostituito da Daprelà, si è infatti ritrovato già all'8' a rincorrere il risultato con un uomo in meno in campo. L'espulsione rimediata proprio dal difensore 30enne per un fallo in area di rigore, dopo aver perso sciaguratamente il pallone in precedenza, ha permesso così al Servette di passare in vantaggio con Valls.

In dieci non è stato per niente semplice per Bottani e compagni prendere in mano le redini del gioco. Di conseguenza per gli ospiti – nonostante abbiano rischiato di incassare il pareggio almeno in tre circostanze – è stato sufficiente controllare il gioco e chiudere il più possibile gli spazi, per mantenere la propria porta inviolata fino al 90'.

I bianconeri torneranno in campo domenica prossima a Zurigo (ore 16).

CALCIO: Risultati e classifiche

Ti-press (Samuel Golay)
Guarda tutte le 9 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Evry 1 mese fa su tio
Ancora troppi fannulloni sul campo.... ripulire subito AUGURI
cle72 1 mese fa su tio
@Evry Evry eri presente allo stadio? Io si e ti posso assicurare che non ho visto fannulloni. Se dominare in 10 contro 11 vuol dire essere fannulloni. Il Servette è sceso per non perdere e ha giocato sempre coperto, giocare contro un assetto così non è mai semplice. Peccato per l'errore di Daprela. Forza Lugano andiamo a vincere a Zurigo.
Diablo 1 mese fa su tio
@Evry ieri é stata una delle migliori partite di tutta la stagione, fannulloni ? bisogna guardare le partite per poi parlare
Evry 1 mese fa su tio
@cle72 Certo, c'è un centrocampista che dall'iniziop campionato non ha concluso niente e pensa di essere.....
Evry 1 mese fa su tio
Certo che con un "Ciabattone 14" che continua a non concludere nulla le cose non cambiano, auguri
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-06-23 16:49:31 | 91.208.130.89