SUPER LEAGUELugano: dimenticare lo Young Boys e non far "scappare" il San Gallo

22.01.21 - 14:52
Servono punti per non perdere contatto con la zona europea della classifica
Ti-press (Samuel Golay)
Lugano: dimenticare lo Young Boys e non far "scappare" il San Gallo
Servono punti per non perdere contatto con la zona europea della classifica
CALCIO: Risultati e classifiche

LUGANO - Niente Lucerna, ecco il San Gallo. Il calcio si adegua alle varie quarantene, con le quali è attualmente confrontata la squadra di Fabio Celestini. Ecco perché domenica la formazione di Maurizio Jacobacci sarà impegnata sul campo del team di Peter Zeidler. Un incontro probante, un duello nel quale i ticinesi andranno a caccia della prima affermazione del 2021. 

La sfida arriverà qualche giorno dopo la battuta d'arresto casalinga con lo Young Boys. Una sconfitta che ha lasciato l'amaro in bocca in seno al team ticinese. Sì perché per lunghi tratti Bottani e compagni hanno messo alle strette i campioni svizzeri in carica, bravi a loro volta a capitalizzare le poche occasioni createsi. Il match è rimasto stregato per i sottocenerini, che alla fine dei 90' hanno dovuto accettare la seconda sconfitta di questo campionato. 

Al Kybunpark i bianconeri proveranno a prolungare la tradizione che nella stagione in corso non li vede mai sconfitti lontano da Cornaredo: in sette incontri sono arrivati una vittoria e sei pareggi. Inoltre in questo campionato il Lugano non hai mai perso dai sangallesi, ottenendo una vittoria e un pareggio. 

Domenica al Lugano servirà un risultato utile anche e soprattutto per non perdere contatto con la zona “europea” della classifica. Proprio il San Gallo, terzo, ha tre punti in più degli uomini di Jacobacci. 

Da annotare che questa sera riprenderà la Challenge League con il Chiasso impegnato al Riva IV contro il Winterthur. Ricordiamo che i rossoblù occupano l'ultima posizione in classifica, a una lunghezza dallo Xamax. 

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE