TiPress
SUPER LEAGUE
23.10.2020 - 08:000

A Cornaredo il Lugano vuole continuare a comandare

Sabato arriva la capolista San Gallo: il Lugano, reduce da 3 pareggi di fila, proverà a fermare la corsa dei biancoverdi

I sottocenerini non perdono in casa da 13 gare.

LUGANO - Venire a Cornaredo e vincere è diventata ormai un'impresa titanica. Il Lugano, infatti, non perde in casa dal 10 novembre, da ben 13 gare! Quello bianconero è diventato un catino inespugnabile: l'ultima squadra che è riuscita a dettar legge in riva al Ceresio è stata il Basilea (0-3). Quasi un anno fa.

Da quel giorno di acqua sotto i ponti ne è passata, ma da questo punto di vista nulla è cambiato. “In casa comandiamo noi”, è ormai il motto che accompagna i giocatori sottocenerini quando scendono in campo nel loro stadio. 

Il San Gallo, ospite sabato sera a Lugano, è dunque avvisato. Attenzione però poiché la capolista nelle prime quattro uscite ha ottenuto tre vittorie e un pareggio. Un cliente pericolosissimo per Sabbatini e compagni, chiamati a un partita quasi perfetta. 

Nelle prime quattro uscite di questo travagliato e incerto campionato la formazione di Maurizio Jacobacci ha però mostrato tantissimo carattere, estraendo gli artigli nei momenti topici delle gare. I tre pareggi consecutivi arrivati nelle ultime tre giornate – contro nell'ordine Zurigo, Sion e Vaduz – si sono tuttavia materializzati “grazie” a reti bianconere realizzate negli ultimi scampoli di partita (due volte addirittura nei recuperi). E questo è senza dubbio indice di compattezza e di uno spirito di gruppo granitico. 

Dal canto suo il Chiasso, in Challenge League, proverà a ottenere la prima vittoria stagionale sabato sera in quel di Winterthur. I rossoblù, dopo cinque gare e altrettante sconfitte, sono ultimi a -4 dal Thun. 

CALCIO: Risultati e classifiche

TiPress
Guarda le 2 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-12-01 04:00:01 | 91.208.130.89