Xamax
0
SC Kriens
1
2. tempo
(0-0)
Grasshopper
0
FC Stade Ls Ouchy
0
1. tempo
(0-0)
Benevento
Torino
20:45
 
Bienne
3
Lakers
0
1. tempo
(3-0)
Davos
6
Langnau
2
2. tempo
(6-1 : 0-1)
Friborgo
2
Ginevra
1
2. tempo
(2-0 : 0-1)
Zurigo
0
Zugo
0
1. tempo
(0-0)
Ambrì
0
Losanna
1
1. tempo
(0-1)
keystone-sda.ch (David Ramos)
+20
CALCIO
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
SUPER LEAGUE
47 min
«Ci mancano dei punti»
«Dobbiamo segnare. Le occasioni ci sono e più di un certo numero non possiamo crearne».
CHALLENGE LEAGUE
1 ora
Troppa acqua, niente Chiasso
Riva IV impraticabile, si riprova sabato
SCI ALPINO
3 ore
Kryenbühl a pezzi ma... vivo
Il 26enne passerà la notte in osservazione, poi sarà trasportato in Svizzera.
SUPER LEAGUE
5 ore
Lugano: dimenticare lo Young Boys e non far "scappare" il San Gallo
Servono punti per non perdere contatto con la zona europea della classifica
SCI ALPINO
5 ore
Goggia-show, male Gut-Behrami&Co
L’italiana ha vinto la discesa vallesana. Battute Ledecka e Johnson.
SCI ALPINO
6 ore
Feuz il magnifico (finalmente) padrone a Kitzbühel
Il bernese ha vinto sulla Streif. Regolati Mayer e Paris.
SCI ALPINO
7 ore
Tremendo schianto per Kryenbühl
Il 26enne è caduto a pochi metri dal traguardo. Paura anche per Cochran-Siegle.
SUPER LEAGUE
9 ore
Ingressi e uscite in bianconero
L’attaccante rimarrà a Lugano. Il laterale arriva in prestito
NATIONAL LEAGUE
12 ore
Importante crocevia per Lugano e Ambrì
I biancoblù a caccia di costanza, i sottocenerini di una veemente reazione.
COPPA ITALIA
21 ore
La Lazio raggiunge l'Atalanta
I biancocelesti hanno superato gli ottavi di Coppa Italia, grazie al 2-1 inflitto al Parma
FORMULA 1
21 ore
«Vettel non è una minaccia»
Helmut Marko, consulente della Red Bull: «Aston Martin? Anche con il miglior Seb, non colmerà il divario con noi».
SWISS LEAGUE
22 ore
Sconfitta beffarda per i Rockets
Ticinesi raggiunti a 26'' dalla terza sirena e poi battuti ai rigori dall'Olten (3-2)
SUPER/CHALLENGE LEAGUE
23 ore
Il luganese Abubakar miglior giocatore di Challenge League
In Super League nessun dubbio: incoronato Nsame.
CHAMPIONS LEAGUE
12.08.2020 - 23:050
Aggiornamento : 13.08.2020 - 10:05

Decisivi due gol in zona Cesarini

Avanti 1-0 fino all'88', l'Atalanta ha perso 1-2 contro il PSG.

Il sogno-semifinale era a un passo.

LISBONA - Delusione cocente per l’Atalanta, sconfitta 1-2 dal PSG nei quarti di Champions League subendo due reti negli ultimissimi minuti.

La Cenerentola delle final eight contro una delle squadre più ricche: il pronostico della vigilia lasciava ben poche speranze ai pur encomiabili e pericolosissimi nerazzurri. Sempre propositiva e a tratti irriverente, la truppa del mago Gasp ha invece giocato una partita da grande, tenendo testa - e a lungo surclassando - un avversario sulla carta fortissimo. 

Frenati dagli errori sotto porta di un Neymar altrimenti di un livello superiore, i parigini sono a lungo rimasti bloccati davanti al gioco leggero e frizzante del Papu Gomez e dei compagni. Hanno tentato di graffiare ma, per trequarti di partita, hanno ottenuto poco e nulla. Anzi, hanno rischiato parecchio: sotto 0-1, colpiti da Pasalic al 27’, hanno infatti temuto di chiudere la loro avventura europea. Poi però, grazie alla classe dei loro solisti e all’esperienza che invece è mancata all’Atalanta, hanno saputo “svoltare”. Il gol di Marquinhos - imbeccato da Neymar - all’88’ li ha rivitalizzati e contemporaneamente ha fatto sbandare la Dea, che 5’ dopo è definitivamente crollata al tappeto, stesa da Choupo-Moting. 

Scampato il pericolo, il PSG sta ora pensando a chi affrontare, tra Atletico Mardid e Lipsia. I nerazzurri stanno invece solo versando lacrime amarissime. 

CALCIO: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch (Rafael Marchante)
Guarda tutte le 24 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Heinz 5 mesi fa su tio
??? Ma di che stai parlando???
Heinz 5 mesi fa su tio
@Heinz Era per santo.
Loki 5 mesi fa su tio
Partiamo da davanti: Icardi, Neymar, Mbappé, Di Maria, Draxler, Paredes, Verratti, .... (anche se alcuni non hanno giocato). In più tre mesi per preparasi ad hoc. Altro che mancanza di competizione. Con giocatori così se non vinci sei un pollo. Grande Atalanta!
santo 5 mesi fa su tio
squadra di cafoni razzisti a cominciare dall'allenatore ai tifosi, ai magazzinieri. Non merita nulla una squadra del genere, se non fa pulizia al suo interno. Bruttissima figura quella che hanno fatto col tifoso napoletano che li ha provocati prima della partita con la juve poi può giocare meglio del Barcellona, ma resterà sempre uno zero nel calcio europeo e mondiale
neuropoli 5 mesi fa su tio
@santo sarai un bresciano o intertriste.
cle72 5 mesi fa su tio
Un vero peccato! Ma quando hai neymar e mbappe davanti può succedere di tutto. Che giocatori! Cmq grande Atalanta.
Heinz 5 mesi fa su tio
Si può anche uscire, ma a testa alta come ha fatto ieri l'Atalanta: la più bella squadra del campionato italiano quest'anno. Quando mbappe parte o fai fallo o non lo prendi!
GI 5 mesi fa su tio
una vera beffa.....peccato i "bergamaschi" non hanno per niente sfigurato ! La loro vittoria ci poteva benissimo stare !
Papy Krishnasamy 5 mesi fa su fb
non e uscito fare ne anche un goal🤣Atalanta merita passare tuorno.prima goal di loro era fuorigioco. ne anche secondo qualche correttezza. denaro ammazzando calcio
Marco D'Alessandro 5 mesi fa su fb
Sono arrivati stanchi al 90° e dovevano essere un po più astuti, gli ultimi minuti dovevano rallentare il gioco a tutti i costi. Comunque grande onore all'Atalanta.
Manu Steyaert 5 mesi fa su fb
Grazie Dea 💙🖤
Марко Манзини 5 mesi fa su fb
Peccato l'infortunio... Appena dopo, equilibri persi e goal subito. Grandissima Atalanta che meritava almeno il pari nei tempi regolamentari.
Pierangelo Turconi 5 mesi fa su fb
Onore alla nostra magnifica Dea !!!!!
Jo Pedroni 5 mesi fa su fb
Ma quali lacrime! Siamo orgogliosi della nostra Atalanta!
Alberto Pera 5 mesi fa su fb
Jo Pedroni anche noi 😂😂😂😂
Lisa S. Bona 5 mesi fa su fb
Sì sarebbero meritari un'altra vittoria, tutto lì. Una vittoria per portare la felicità in una zona che ha dovuto soffrire così tanto.
Jo Pedroni 5 mesi fa su fb
Lisa S. Bona sono felici lo stesso a Bergamo! E orgogliosi dell’Atalanta!
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-01-22 20:47:49 | 91.208.130.89