keystone-sda.ch (PETER KLAUNZER)
+4
CHALLENGE LEAGUE
09.06.2020 - 12:000
Aggiornamento : 23:31

Shock evitato e promozione nel mirino: «Completiamo l'opera»

Prima l'antipasto di Coppa, poi il campionato: il Losanna, saldamente in vetta, scalpita: «Non ripartiamo da zero»

Giorgio Contini, mister dei vodesi: «Siamo felici di ricominciare, vogliamo vincere il campionato sul campo. Il mio contratto? Ho prolungato sino a fine stagione, poi...»

Lanciatissimo verso la promozione in Super League, il Losanna farà anche da “apripista” per il mondo del pallone rossocrociato, con l’antipasto di Coppa che animerà la Pontaise. La scena sarà ovviamente da spartire con il Basilea, che domenica 14 farà visita ai vodesi nel primo match ufficiale post emergenza sanitaria.

«Un passo alla volta siamo tornati nel nostro habitat naturale, per tutti gli amanti dello sport sarà una bella giornata - interviene Giorgio Contini, mister del Losanna - Non ripartiremo con le stesse identiche abitudini - nel calcio come nella altre attività è cambiato il nostro comportamento quotidiano -, ma è un bel segnale. Mancheranno gli spettatori, ma era importante ricominciare a fare il nostro mestiere».

Dalle sedute individuali a quelle collettive, fino ad arrivare alle prime amichevoli. Sabato i vodesi hanno già svolto un test contro l’YB.
«L’isolamento non è stato semplice per nessuno, ma i ragazzi sono rimasti sul pezzo e hanno lavorato bene. Hanno seguito il programma e questo ci ha permesso di non ripartire da zero. Dopo il lavoro individuale c’era tanta voglia di ricominciare in gruppo e col pallone. Adesso ovviamente manca il ritmo partita, ma quello arriverà. Sono molto contento di quanto visto con l’YB».

All’orizzonte tanti match ravvicinati, con il rischio infortuni che un po’ preoccupa.
«Lo staff sta cercando di non sovraccaricare i giocatori. Bisognerà dosare il lavoro, perché il corpo ha bisogno di tempo per recuperare».

In Challenge il Losanna si trova a +15 su Vaduz e GC. Da giocare mancano 13 partite: la promozione è nel mirino.
«È sempre stato il nostro obiettivo, fin dal primo giorno del ritiro estivo. Ora siamo felici di ripartire e vogliamo vincere il campionato sul campo. Lo stavamo facendo, ma adesso vogliamo completare l’opera».

Se il campionato fosse stato archiviato (congelando promozioni e retrocessioni), per i vodesi sarebbe stata una beffa…
«Sarebbe stato scioccante per tutti. Staff, giocatori e società: sarebbe stata una botta pazzesca. Non si sa come avremmo potuto superare una situazione del genere. Ci sono anche tanti soldi in ballo. La Super, per noi, è un traguardo da raggiungere già quest’anno. Adesso abbiamo ancora anche la Coppa, ma il primo obiettivo resta il campionato. Il match dei quarti col Basilea, avversario tostissimo, ci farà bene in ogni caso: è un ostacolo difficilissimo che proveremo a superare».

Capitolo contratti. Alcuni arrivano in scadenza il 30 giugno… quello del mister?
«Il mio scadeva a fine maggio, ma ora lo abbiamo prolungato fino al termine di questo campionato. Le condizioni sono identiche a quelle di prima, con un ulteriore rinnovo che scatterà in caso di promozione in Super League».

CALCIO: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch (PETER KLAUNZER)
Guarda tutte le 8 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-01-19 07:42:42 | 91.208.130.89