keystone-sda.ch (ENNIO LEANZA)
+24
CALCIO
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
SERIE A
2 ore
L'Inter stende il Toro e vola al secondo posto
La formazione meneghina si è imposta fra le mura amiche con il punteggio di 3-1
MOTO GP
4 ore
Aspettando Rossi, c'è Morbidelli: «Amo questa squadra»
Il pilota italo-brasiliano ha firmato un biennale con la Petronas: «Sono felice di continuare insieme»
NBA
6 ore
Russel Westbrook positivo al Covid-19
La stella degli Houston Rockets: «Sto bene, ma questo virus è da prendere seriamente»
SUPER LEAGUE
8 ore
Coronavirus: lo Zurigo giocherà comunque a Basilea
Nonostante la quarantena, i tigurini scenderanno in campo al St. Jakob Park con molti Under 21
SWISS LEAGUE
9 ore
Sette volte Rockets
Definito il programma delle amichevoli per la compagine ticinese
SUPER LEAGUE
12 ore
Persa del tutto la bussola, pallone in balia delle onde
La multi-positività zurighese ha smascherato il bluff dei dirigenti del nostro calcio.
MOTOMONDIALE
13 ore
Marquez Jr. degradato per farsi le ossa
Il “fratellino” d’arte si batterà per la LCR di Lucio Cecchinello. Per Morbidelli altri due anni in Yamaha-Petronas.
CHAMPIONS LEAGUE
15 ore
Niente squalifica e “solo” 10 milioni di multa, il TAS grazia il City
Truffa al financial fair play? “I contratti di sponsorizzazione non sono stati contraffatti”
NATIONAL LEAGUE
16 ore
Suter molla i Lions per la NHL
Il 24enne attaccante ha fatto valere una clausola presente nel suo contratto per l’“uscita” verso il Nord America.
SUPER LEAGUE
18 ore
Prima serviva un'impresa, ora un miracolo
Il blackout di Lucerna è costato ai bianconeri tre gol, due punti e il sogno europeo.
SUPER LEAGUE
27.05.2020 - 11:400
Aggiornamento : 28.05.2020 - 11:36

«È ancora tutto un po' strano. Bundesliga? Ho spento dopo 10'»

Anche lo Zurigo è tornato in campo. Marchesano: «La sensazione è che si riprenda: attendiamo il verdetto della SFL»

ZURIGO - Nella settimana decisiva per il futuro del calcio rossocrociato - venerdì si deciderà se riprendere o meno il campionato 2019/20 -, non solo il Lugano è tornato in campo ad allenarsi. Anche Thun e Zurigo hanno consumato lunedì le prime sedute collettive tra entusiasmo e sorrisi, ma anche dubbi e perplessità.

Se da una parte si è tornati a respirare calcio con allenamenti un po’ più “normali”, dall’altra il Covid-19 non è sparito e - pure a livello di protocollo - restano parecchie incertezze.

«È stato piacevole tornare a toccare la palla e riassaporare le sensazioni del campo, ma è ancora tutto un po’ strano - interviene Antonio Marchesano, numero 10 dello Zurigo - Manca ancora l’ambiente dello spogliatoio, ci alleniamo in due gruppi e la doccia la si fa a casa: resta una situazione particolare. In questi giorni sono previsti i test fisici, nel frattempo attendiamo il verdetto della SFL. Se, come sembra, si tornerà a giocare dal weekend del 19-21 giugno, allora da lunedì inizieremo la preparazione vera per la ripresa del campionato».

Per ora si lavora soprattutto su condizione e tecnica.
«La prima settimana servirà principalmente a questo. Nessuno aveva mai dovuto affrontare una pausa così lunga, bisogna ripartire con i piedi di piombo. Il rischio di infortuni è alto. Poi, in seguito, non dovrebbero esserci problemi anche per contatti e partitelle. Le maggiori differenze, a livello di routine, resteranno al di fuori dal rettangolo di gioco. Tra mascherine, controlli e temperatura da misurare, bisognerà continuare a rispettare determinate direttive».

Dall’Assemblea di venerdì cosa vi aspettate?
«La mia sensazione è che si riprenda. Un mese fa avrei detto di no, ma ora sono cambiate tante cose. Oltre Gottardo sono anche molto orientati verso ciò che accade in Bundesliga, quindi…».

Personalmente sei favorevole al ritorno in campo?
«Qui ci sono diverse teorie, tutte con i loro pro e contro. Iniziando adesso ci sarebbe un calendario estremamente fitto fino all’anno prossimo. È anche vero che è bello giocare ogni 3-4 giorni: ci si allena di meno e si gioca di più. Allo stesso tempo si poteva pensare di archiviare questo campionato e ricominciare il prossimo con 12 squadre e più partite. Poi, a livello personale, sono d’accordo con Renzetti. Prima di ricominciare era giusto che tutti i giocatori facessero il test e si isolassero quelli interessati dal virus».

Ultime battute sulla Germania, che ha fatto da apripista. Mentre nel resto d’Europa si cercano ancora soluzioni, in Bundesliga - rigorosamente a porte chiuse - si sono già giocati due turni post emergenza sanitaria.
«L’unica soluzione è questa: ricominciare a porte chiuse. Poi, lo spettacolo, è quello che è… Io ho iniziato a vedere una partita, ma ho cambiato dopo 10 minuti. Senza spettatori al calcio manca qualcosa di importante».

CALCIO: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch (ENNIO LEANZA)
Guarda tutte le 27 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
skorpio 1 mese fa su tio
@Rosa: esatto anche a me non dispiace. Forse sarà perchè sono a secco..di sport dazquasi 3 mesi...ma non mi dispiace. Inoltre adesso Sky inserisce un sottofondo di tifo da stadio, per cui sembra quadi normale. Logico vederle dal vivo è un'altra cosa ma alla tv non vedo problemi se non c è pubblico..
skorpio 1 mese fa su tio
@skorpio Se poi parliamo di Cornaredo...non vedo molta differenza con la situazione ..normale...
francox 1 mese fa su tio
@skorpio Che bello. Tipo risate fuori campo..
Rosa Carmignotto 1 mese fa su fb
Io invece, caro Marchesano, mi sono divertita molto a guardare la Bundesliga. Da che pulpito... giocatore modesto di un campionato mediocre.
Zarco 1 mese fa su tio
Beh , te giochi gratis?
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-14 02:53:29 | 91.208.130.85