COB Jackets
1
OTT Senators
1
1. tempo
(1-1)
COB Jackets
NHL
1 - 1
1. tempo
1-1
OTT Senators
1-1
1-0 FOLIGNO
5'
 
 
 
 
11'
1-1 BROWN
5' 1-0 FOLIGNO
BROWN 1-1 11'
Ultimo aggiornamento: 25.02.2020 01:42
Keystone
+ 7
SUPER LEAGUE
27.01.2020 - 07:000
Aggiornamento : 09:12

Il Lugano bagna il 2020 con una sconfitta... e ora si attendono i rinforzi

La formazione ticinese è caduta a San Gallo contro la seconda forza di questo campionato. La nota positiva è la rete di Bottani

LUGANO - In occasione del 19esimo turno di Super League, il Lugano è stato battuto 3-1 sul campo del San Gallo.

La truppa di Jacobacci ha dunque ricominciato il proprio campionato dopo la pausa invernale con il piede sbagliato. A causa di questa battuta d'arresto i bianconeri hanno rimediato la terza sconfitta stagionale in altrettante partite contro gli avversari di giornata.

Per l'occasione il tecnico dei ticinesi ha deciso di schierare Holender come terminale offensivo, supportato da Bottani e Aratore. La mossa, almeno nel primo tempo, gli ha dato ragione poiché dopo 45' il Lugano vinceva 1-0 in virtù del sigillo di Bottani e per il ticinese si tratta della seconda marcatura in questa stagione. Nella ripresa invece i bianconeri sono crollati, incassando l'uno-due micidiale – a cavallo fra il 55' e il 57' – a opera di Demirovic e Ruiz, con quest'ultimo che ha siglato anche il 3-1 qualche istante più tardi.

In classifica i bianconeri – che non perdevano in Super League da cinque giornate, ovvero dal 10 novembre in casa contro il Basilea (0-3) – occupano la sesta piazza con 21 punti, gli stessi di Sion e Lucerna. Dal canto suo il San Gallo ha approfittato alla perfezione del big match fra YB e Basilea (2-0) per superare nella graduatoria proprio i renani di due lunghezze, issandosi in seconda posizione (38).

In Challenge League, infine, il Chiasso ha bagnato il proprio 2020 con un prezioso pareggio casalingo contro il GC, secondo della classe. Al vantaggio del rossoblù Pollero (26'), su suggerimento di Rossini, ha risposto al 71' Wittwer. Il punto conquistato contro una delle big del girone ha permesso al Chiasso di smuovere la classifica (13 punti) e di tenere il passo dello Sciaffusa (17), riuscito a fermare venerdì il Losanna fra le mura amiche (0-0).

keystone-sda.ch (GIAN EHRENZELLER)
Guarda tutte le 11 immagini
Commenti
 
Zarco 4 sett fa su tio
Primo acquisto! Che il presidente si cucia la lingua
Zico 4 sett fa su tio
penso che a San Gallo quest'anno si può anche perdere. ed il Lugano non è l'unica squadra ad aver perso a San Ganllo: o sbaglio?
Zico 4 sett fa su tio
forza ciass
Indira69 4 sett fa su tio
Tralasciando l'orrendo secondo tempo di ieri,cosa si attende ad intervenire finalmente sul mercato?é l'ultima settimana,ci si decide o no?preoccupante l'immobilismo societario;inoltre:Ransford Selasi é nostro?lo si é messo sotto contratto?non si capisce niente,nell'ultimo anno la regressione gestionale é palese,sveglia!
roma 4 sett fa su tio
@Indira69 ...quoto 200%
Mushroom 4 sett fa su tio
@Indira69 D’accordissimo.
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-02-25 01:54:38 | 91.208.130.87