Lazio
Bologna
15:00
 
TiPress
CALCIO
17.01.2020 - 14:470

Novoselskiy fa marcia indietro

L'imprenditore russo ha deciso di uscire dal comitato del Team Ticino e diminuire l'apporto economico nei confronti della sezione giovanile del Lugano

LUGANO - Leonid Novoselskiy ha deciso di uscire dal comitato del Team Ticino e di diminuire il suo sforzo economico nei confronti del settore giovanile del Lugano. Questo a causa di alcune divergenze con il presidente del club sottocenerino Angelo Renzetti. Lo riporta "La Regione". 

«Leonid non si sente più rappresentato in un’associazione per la quale aveva idee e progetti diversi da quelli che io, in prima persona, ho contribuito a introdurre. Non ha quindi intenzione di restare in comitato, e ha pure annunciato che ridimensionerà lo sforzo finanziario a favore del settore giovanile dell’Fc Lugano, pur restandone il presidente nonché finanziatore», le parole di Renzetti a "La Regione". 

Commenti
 
Indira69 1 mese fa su tio
Era evidente che,vista l'attuale riorganizzazione del Team Ticino,il russo non avrebbe continuato ad investire per formare giocatore da consegnare ad altri,é un imprenditore,non un filantropo.Detto questo i russi hanno un concetto tutto loro di democrazia e collaborazione.A questo punto meglio che Renzetti recuperi il 40% delle azioni e abbia,come molti auspicano,l'opportunità di creare un FCL tutto ticinese,affaire à suivre.
cle72 1 mese fa su tio
Primo segnale che non era la persona giusta per essere presidente del FCL. Renzetti per sempre!
vulpus 1 mese fa su tio
@cle72 Condivido . Del resto queste montagne di soldi che arrivano da lontano non hanno mai fatto la fortuna di nessun sport in Ticino
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-02-29 14:59:29 | 91.208.130.89