Lucerna
0
Lugano
0
1. tempo
(0-0)
Servette
0
S.Gallo
0
1. tempo
(0-0)
Thun
1
Xamax
0
1. tempo
(1-0)
keystone-sda.ch/ (ENNIO LEANZA)
+6
PREMIER LEAGUE
17.11.2019 - 11:000
Aggiornamento : 15:12

Granit Xhaka il reietto è ostaggio dell'Arsenal

Praticamente chiusa la sua avventura da Gunner, il centrocampista rossocrociato sogna la Serie A. A Londra però, per non perdere troppi soldi, potrebbero spedirlo al Newcastle

LONDRA (GBR) – Salvo improbabili dietrofront, Granit Xhaka non vestirà più la maglia dell'Arsenal. La rottura tra giocatore e tifosi, consumatasi al momento della sostituzione contro il Crystal Palace, pare infatti insanabile. E il club, che ai sostenitori tiene quasi quanto ai suoi conti, non può far altro che prendere atto della sostituzione. La fascia di capitano tolta e le assenze negli ultimi match sono tutti segnali chiari della fine – forzata – di un amore.

Sarà divorzio? È praticamente certo. Ma, come capita per ogni rapporto che si rompe, prima di arrivare ai documenti firmati le parti litigheranno parecchio. Preso atto di quanto sta accadendo a Londra, Granit ha cominciato a guardarsi attorno, a “sondare” il mercato in cerca di un nuovo club pronto a dargli spazio. Come riportato da rsi, il centrocampista avrebbe già individuato nel Milan la prossima tappa della sua carriera. Tutto bene? Non proprio, perché per confezionare un trasferimento rossonero, già a gennaio ovviamente, sui documenti serve anche la firma del club uscente. E di mandare in Serie A Xhaka i Gunners non hanno alcuna intenzione. O meglio, non hanno intenzione di perdere soldi, qualsiasi sia la sua destinazione futura.

Il centrocampista svizzero è nel pieno della carriera, è stato pagato molto e ha un contratto che scadrà solo nel giugno 2023. Ergo, nonostante la situazione compromessa, l'Arsenal vuole monetizzare. Con Granit che - normalmente - varrebbe 40-45'000'000 di euro, è probabile che uno sconto sostanzioso su tale valutazione, di 10'000'000 almeno, possa essere fatto. La domanda è però: il Diavolo, con tutti i suoi problemi, può permettersi di spendere tanto per una nuova scommessa? Pare molto difficile. Per questo motivo nelle ultime ore dall'Inghilterra è rimbalzata la voce di un possibile cambio di scenario, con il rossocrociato sempre in uscita dall'Emirates ma con direzione Newcastle. I Magpies punterebbero a un prestito breve, buono per “provare” il giocatore e poi eventualmente – a giugno – compilare e staccare un assegno per i Gunners. Xhaka, certo, potrebbe mettere il veto a questa soluzione; non è in ogni caso detto che, a breve, sarà in grado di trovarne una migliore.

CALCIO: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch/ (WALTER BIERI)
Guarda tutte le 10 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
cle72 7 mesi fa su tio
Colpa loro. Come si fa a dare la fascia di capitano ad un personaggio simile! Ovvio che si è montato la testa! Cmq. Nel Milan maiiiiiiiii
watson 7 mesi fa su tio
Abbassare un po la cresta non potrebbe farli male, anzi
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-12 16:17:52 | 91.208.130.87