keystone-sda.ch/ (Alessandro Crinari)
+1
EUROPA LEAGUE
07.11.2019 - 22:170
Aggiornamento : 08.11.2019 - 12:11

Jacobacci è soddisfatto del suo Lugano: «Abbiamo tenuto testa a un'ottima squadra»

Il tecnico dei bianconeri ha commentato lo 0-0 maturato contro il San Gallo: «La rete di Vecsei non era in fuorigioco»

SAN GALLO - Se da una parte il presidente del Lugano Angelo Renzetti è deluso per il pareggio casalingo contro il Malmö - nel quarto match valido per la fase a gironi di Europa League - dall'altra mister Jacobacci  si dice contento della prestazione della sua squadra:

«Abbiamo disputato un'ottima partita e ci siamo creati tante occasioni, peccato non essere riusciti a concretizzarle. È veramente mancato poco, meritavamo di vincere, anche perché il Malmö non è mai stato pericoloso. Abbiamo fermato una bella squadra. Eravamo consapevoli delle loro qualità nel fraseggio, ma con un pressing alto, non sono mai riusciti a fare il loro gioco. Fisicamente sapevamo che erano molto forti, ma noi fino al 90esimo minuto abbiamo tenuto testa a una squadra che nel campionato svedese è arrivata seconda».

Le occasioni ci sono state per vincere… . «Esatto, con Junior, Aratore e Holender abbiamo avuto delle ghiotte possibilità per portare a casa questi 3 punti, che i ragazzi avrebbero meritato. Poi da sottolineare, la rete annullata a Vecsei non era in fuorigioco».

Come mai dal primo minuto Holender al posto di Gerndt? «Lo svedese è uscito dalla partita contro il Lucerna molto provato. Non dimentichiamoci che domenica abbiamo il Basilea, quindi era giusto far partire Holender e dare una mezza pausa allo svedese. L’ungherese non mi è dispiaciuto, peccato che non abbia sfruttato quella palla che ha ricevuto proprio da Gerndt».

CALCIO: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch/ (Alessandro Crinari)
Guarda tutte le 5 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Corri 6 mesi fa su tio
E tutto mentale, ecco perché non si segna. Non c'è il cuore, se ci fosse entrambi allora che festa ragazzi.
GI 6 mesi fa su tio
viste le immagini....si direbbe un'occasione mancata (fosse la prima.....) per portare casa tre punti (oltre magari ad un certo gruzzolo..) Peccato. Domenica sarà un'altra musica...su di un campo che potrebbe essere molto pesante. Comunque Forza Lugano !!
Indira69 6 mesi fa su tio
Il mister mi é piaciuto,ha incitato e guidato la squadra per tutta la partita senza risparmiarsi,ora testa a domenica,con il Basilea sarà un banco di prova importante,anche loro hanno giocato in EL,dunque a livello di forze spese c'é equilibrio e nessuna scusa da accampare.
Zarco 6 mesi fa su tio
@Indira69 Esatto! Solo l’architetto sempre solo criticare ( che faccia il patentino..., poi lo vediamo il “fenomeno “)
cle72 6 mesi fa su tio
@Indira69 Diciamo che è il ruolo dell'allenatore niente di più. Ma insistere su holender e lasciare fuori rosa un ragazzo come Sasere con fisico e voglia di mostrarsi essendo nuovo e dopo averlo visto a Lugano per pochi minuti dati, lo trovo discutibile. Spero di vederlo contro il Basilea.
Evry 6 mesi fa su tio
Ma Junior rimane un Junior o sa fare il grande corrispondente allo stipendo.....
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-06-01 15:29:18 | 91.208.130.87