Spezia
3
Crotone
2
fine
(0-1)
Parma
Milan
18:00
 
TI-Press
+2
CALCIO
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
MERCATO
3 ore
CR7 fenomeno scomodo, la Juve prega per il mega scambio
Il portoghese costa troppo. I bianconeri sperano di poterlo spedire al PSG in cambio di Icardi.
MOTOGP
6 ore
Marquez torna: ok dai medici per gareggiare!
Lo spagnolo sarà in pista a Portimão, nel prossimo weekend.
CICLISMO
9 ore
Accuse shock: «Armstrong? Altro che EPO, aveva un motore nascosto nella bici...»
L'ex capo dell’Agenzia antidoping francese Jean-Pierre Verdy: «Non è stato solo il doping a fare la differenza»
PRE-PLAYOFF
19 ore
Lugano: eccoti il Rapperswil
I sangallesi hanno battuto nuovamente il Bienne, staccando il pass per i playoff.
NUOTO
20 ore
Nuovo record svizzero stabilito da Noè Ponti
Fermando il cronometro in 8'06''64, il ticinese ha portato a casa il nuovo primato nazionale negli 800 stile libero
TENNIS
20 ore
La Vögele eliminata a Bogotà
La beniamina di casa Maria Camila Osorio Serrano si è imposta 6-3, 7-5
CHALLENGE LEAGUE
20 ore
Chiasso: la partita della paura finisce in parità
La sfida tra le ultime due della classe, rossoblù e Kriens, si è chiusa sullo 0-0.
CALCIO
23 ore
Daniele De Rossi ricoverato per coronavirus
Anche il collaboratore di Roberto Mancini è risultato positivo: il ricovero a titolo precauzionale
NAZIONALE FEMMINILE
23 ore
Spareggio con vista su Euro 2022: buon pari elvetico nel match d'andata
Le elvetiche di Nils Nielsen hanno acciuffato la Repubblica Ceca grazie al rigore trasformato da Ana-Maria Crnogorcevic
FORMULA 1
23 ore
Ferrari, il "problema" è in casa: «Per Leclerc il vero pericolo è Sainz»
Jacques Villeneuve è sicuro: «Carlos è arrivato con grinta ed esperienza. È abituato a confrontarsi con compagni veloci».
TENNIS
1 gior
Federer, altro che ritiro! In testa c'è già il 2022
Il renano ha confermato la sua presenza al torneo di Halle per quest'anno ma anche per l'anno prossimo
BELLINZONA
05.11.2019 - 07:000
Aggiornamento : 14:51

Bentancur nel centro del mirino: a Bellinzona versa quattrini e... rimedia critiche

La poca chiarezza sta creando più di un problema all'ACB, dove stanno sfruttando le risorse e le conoscenze del procuratore, senza però difenderlo o ufficializzare la sua posizione

BELLINZONA - I risultati altalenanti, la promozione già praticamente sfumata e il doppio cambio tecnico hanno reso incandescente l'ambiente a Bellinzona dove, a inizio stagione, si sognava in grande.

Ciò che più ha fatto perdere la pazienza a parte del popolo granata, che contro lo Stade Nyonnais ha rumorosamente protestato, è però stata la confusione che regna attorno alla società, alla quale non viene perdonata la “gestione della comunicazione”.

Quali sono le reali potenzialità del club? Qual è la direzione intrapresa? Chi fa cosa? Proprio questo punto ha, più degli altri, acceso gli animi. Nell'occhio del ciclone è finito Pablo Bentancur, che i B'zona Boys 2005 hanno definito “ambiguo procuratore che, possiamo supporre, ha prevalentemente il compito di sfruttare la società per favorire i suoi protetti e, di riflesso, il proprio tornaconto finanziario”.

La realtà, secondo nostre informazioni, è ben diversa da quanto (non) raccontato. È diametralmente opposta. Nonostante la mancata comunicazione da parte dei dirigenti granata (appunto), Bentancur non va considerato solo un oscuro consigliere; va piuttosto definito come un membro attivo che, dopo essere a lungo stato corteggiato per una collaborazione, ha accettato di pagare di tasca propria per cercare di rendere competitiva la squadra.

Non fosse "presente", a Bellinzona non si sarebbero potuti permettere giocatori che, sulla carta, avrebbero dovuto garantire il salto di qualità e la massima competitività nella categoria. L'accordo tra le parti, siglato nero su bianco davanti a testimoni, ha invece permesso alla società di essere numericamente pronta per affrontare la Prima Lega Promotion; senza quello difficilmente una rosa "di livello" si sarebbe potuta allestire.

L'uruguaiano è un agente, questo è vero, ma con i sopracenerini non ha giocato sporco. Non ha usato la squadra per parcheggiare dei vecchi elefanti in attesa di pensione. Tra i suoi assistiti al momento impegnati all'ombra dei castelli - per i quali ha personalmente contribuito con un sostegno economico - ci sono i difensori Guillermo Padula (22 anni) e Gonzalo Soto (29 anni), l'ala Leonardo Melazzi (28 anni) e l'attaccante Sergio Cortelezzi (25 anni). Il primo non sta lasciando il segno; gli altri... giudicateli voi stessi. Un altro giocatore, il centrocampista Franco Martinez, è poi stato vicino a vestire la casacca granata. Il prestito dal Peñarol è stato completato (e tracce di ciò si trovano sui vari siti specializzati); il ragazzo non è tuttavia stato tesserato perché all'ACB non sono riusciti a ottenere il permesso di lavoro necessario. Così dopo un mese di albergo ticinese ha ripreso l'aereo ed è volato negli USA, per un'avventura – ancora da ufficializzare - in MLS con Dallas.

Bentancur rimane un procuratore e ha come scopo (anche) quello di fare affari, questo è vero; non è in ogni caso detto che il suo guadagno non possa andare di pari passo con quello della società. Un esempio? Non si deve fare troppa strada: nonostante la turbolenta convivenza con Renzetti, il “suo” Lugano, quello del 2014/15, vinse la Challenge League con Bordoli al timone.

Detto questo, il professionista sudamericano non è la panacea per i mali del Bellinzona. Può aiutarlo a crescere; può, come già fatto, sostenerlo economicamente, fornire materiale tecnico e mettere sul piatto le sue conoscenze e suoi contatti. Deve però essere messo in condizione di fare il suo lavoro senza condizioni.

Ora nella stanza dei bottoni dell'ACB devono solo decidere se andare avanti con lui o senza di lui. Senza ripensamenti. Qualsiasi sia la decisione, deve però essere difesa con forza, non fatta passare sottotraccia. Senza chiarezza è difficile fare breccia nel cuore dei tifosi. E, di sicuro, senza chiarezza non si vince.

CALCIO: Risultati e classifiche

TI-Press
Guarda tutte le 6 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-04-10 17:11:51 | 91.208.130.87