Langnau
1
Zugo
2
fine
(1-0 : 0-2 : 0-0)
Losanna
4
Berna
1
fine
(1-0 : 2-0 : 1-1)
Lakers
3
Ajoie
2
fine
(1-1 : 1-1 : 1-0)
Friborgo
3
Lugano
2
fine
(0-0 : 1-2 : 2-0)
Zurigo
4
Davos
3
fine
(0-1 : 1-1 : 3-1)
Ambrì
4
Bienne
0
3. tempo
(3-0 : 0-0 : 1-0)
Kloten
3
Langenthal
0
fine
(1-0 : 0-0 : 2-0)
La Chaux de Fonds
5
GCK Lions
2
fine
(1-1 : 2-0 : 2-1)
Turgovia
3
Visp
2
fine
(1-1 : 0-1 : 1-0 : 1-0)
Sierre
2
Olten
3
3. tempo
(0-1 : 1-2 : 1-0)
Ticino Rockets
5
Zugo Academy
5
overtime
(1-3 : 2-0 : 2-2 : 0-0)
Langnau
1
Zugo
2
fine
(1-0 : 0-2 : 0-0)
Losanna
4
Berna
1
fine
(1-0 : 2-0 : 1-1)
Lakers
3
Ajoie
2
fine
(1-1 : 1-1 : 1-0)
Friborgo
3
Lugano
2
fine
(0-0 : 1-2 : 2-0)
Zurigo
4
Davos
3
fine
(0-1 : 1-1 : 3-1)
Ambrì
4
Bienne
0
3. tempo
(3-0 : 0-0 : 1-0)
Kloten
3
Langenthal
0
fine
(1-0 : 0-0 : 2-0)
La Chaux de Fonds
5
GCK Lions
2
fine
(1-1 : 2-0 : 2-1)
Turgovia
3
Visp
2
fine
(1-1 : 0-1 : 1-0 : 1-0)
Sierre
2
Olten
3
3. tempo
(0-1 : 1-2 : 1-0)
Ticino Rockets
5
Zugo Academy
5
overtime
(1-3 : 2-0 : 2-2 : 0-0)
keystone-sda.ch/STR (Samuel Golay)
+10
SUPER LEAGUE
26.09.2019 - 07:000
Aggiornamento : 15:19

Cerotti e obblighi, a Ginevra il Lugano rischia parecchio

A secco di successi da sei giornate, questa sera i bianconeri andranno in cerca dei tre punti in casa dei granata

GINEVRA - «Abbiamo bisogno dei tre punti». Basta questa frase di Fabio Celestini per capire quanto, per il Lugano, sia importante la trasferta di Ginevra.

A secco di successi in campionato dall'esordio del Letzigrund, i bianconeri sono d'altronde con le spalle al muro. Più a livello mentale e ambientale che numerico, a dire il vero. Perché un match di fine settembre non decide una stagione, ma potrebbe influenzare parecchio le scelte societarie - leggi di Angelo Renzetti - in merito alla composizione dello staff tecnico. In parole povere, potrebbe influire sulla stabilità della panchina occupata proprio da Celestini.

Battere i granata, espugnare lo Stade de Genève (questa sera, ore 20) non è certo impossibile. Per farlo però i ticinesi dovranno - finalmente vien da dire - essere presenti, sul pezzo, dal primo all'ultimo minuto e azzerare gli errori. Regalare tempi o frazioni di tempi non sarà concesso. Tenere bene il campo ma poi collezionare errori nei sedici metri davanti alla propria porta o a quella dei rivali non sarà concesso. Anche perché, pur non irresistibile, il Servette ha comunque fino a questo punto messo insieme un campionato più che dignitoso. In casa è imbattuto (una vittoria e due pari) e fuori si è arreso solo a Basilea e San Gallo (3-1 in entrambi i casi). Non segna molto (9 gol all'attivo), questo è vero, ma ha una difesa affidabile (8 gol incassati).

In questo momento complicato, per di più affrontato a ranghi ridotti - pure Daprelà è fuori, fermato da un problema agli adduttori - il Lugano dovrebbe poter giocare “in difesa”, muovendosi in cerca anche solo di quel punto buono per ingrassare la classifica. Con la pressione addosso, i bianconeri saranno invece portati a non accontentarsi. E questo potrebbe costar loro caro.

CALCIO: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch/STR (Samuel Golay)
Guarda tutte le 14 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
cle72 2 anni fa su tio
Forza Lugano!
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-28 22:20:09 | 91.208.130.89