keystone-sda.ch/ (SIMONE VENEZIA)
+21
SERIE A
15.09.2019 - 22:500
Aggiornamento : 23:12

Milan, che fatica col Verona (in dieci dal 21'): decisivo Piatek

I rossoneri si sono imposti 1-0 al Bentegodi: decisiva la rete del polacco su rigore. La Roma, brillantissima nel primo tempo, ha liquidato il Sassuolo (4-2)

VERONA (Italia) - Non bello, ma vincente. Il Milan di Giampaolo ha piegato 1-0 il Verona al Bentegodi nel terzo turno di campionato. La sfida è stata caratterizzata dall'espulsione di Stepinski al 21', col polacco spedito direttamente sotto la doccia per un intervento pericoloso su Musacchio.

Con l'uomo in più i rossoneri hanno cercato di creare e mettere in difficoltà Silvestri, ma per sbloccare il punteggio è servito un rigore assegnato per fallo di mano di Gunter. Dagli 11 metri Piatek non ha tremato, trasformando con freddezza al 68'. Nel finale grande confusione dalle parti di Donnarumma, con Calabria espulso e un calcio di punizione dal limite per il Verona. Dopo le conclusioni di Veloso (sulla barriera) e Lazovic (bordata fuori) il triplice fischio di Manganiello ha messo fine all'incontro.

Nella sfida delle 18 bel successo della Roma, che grazie ad uno splendido primo tempo ha liquidato il Sassuolo. 4-2 il risultato all'Olimpico, con i giallorossi che avevano già archiviato la pratica dopo mezzora grazie alle reti di Cristante (12'), Dzeko (19'), Mikhitaryan (22') e Kluivert (33'). In evidenza anche Lorenzo Pellegrini, che da trequartista ha fornito tre assist. Per il Sassuolo, quando la Roma ha abbassato il ritmo, ha ridotto il passivo Berardi, autore di una doppietta (53', 72').

In classifica c'è l'Inter in vetta con 9 punti, seguito da Bologna e Juve (7). Il Milan è salito a quota 6, la Roma a 5. Domani in campo Torino e Lecce.

CALCIO: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch/ (Simone Venezia)
Guarda tutte le 25 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-20 08:38:57 | 91.208.130.85