Sion
2
Zurigo
2
fine
(1-1)
S.Gallo
0
Lucerna
0
1. tempo
(0-0)
Grasshopper
1
Wil
0
fine
(0-0)
SC Kriens
0
Sciaffusa
1
fine
(0-0)
Sassuolo
3
Fiorentina
1
fine
(0-1)
Cagliari
0
Parma
0
1. tempo
(0-0)
+1
FEMMINILE
12.09.2019 - 07:000
Aggiornamento : 13.09.2019 - 10:05

Lugano & Champions: «Fra le ragazze c'è tanto entusiasmo»

È tutto pronto per la delicata sfida europea casalinga contro il Manchester City

LUGANO - Questa sera avrà luogo a Cornaredo la sfida d'andata valida per i 1/16 di finale della UEFA Women’s Champions League, fra Lugano e Manchester City (ore 21).

Le ragazze ticinesi cercheranno dunque di onorare al meglio la massima competizione europea di calcio femminile a livello di club... «Sono queste le gare che ti danno una certa soddisfazione e – anche se il Manchester City è una squadra molto forte e i valori in campo saranno diversi – ce la metteremo tutta», è intervenuta in conferenza stampa l'allenatrice del Lugano Stefania Maffioli. «Fra le ragazze c'è tanto entusiasmo e non vedono l'ora di scendere in campo. Non sarà per nulla semplice, ma affronteremo la sfida con la massima serenità. Ciò che conta è essere riuscite ad arrivare fino a qui, il nostro traguardo l'abbiamo già raggiunto, se poi durante la partita ci sarà anche un nutrito pubblico avremo completato l'opera. Il calcio svizzero femminile ha bisogno di comunicazione per crescere». 

La formazione britannica può vantare fra le sue fila giocatrici di assoluto spessore che militano quasi tutte nelle rispettive nazionali. «Il City è una squadra costruita per vincere dove sono tutti quanti professionisti, mentre noi siamo dei dilettanti che si allenano dopo una giornata di lavoro. Non possiamo paragonarci a loro, ma viviamoci questa magnifica esperienza, sono sicura che saremo all'altezza della situazione».

È dunque tutto pronto per questo importante evento europeo e anche la giovane capitana della squadra –Sara Tonelli – è carica... «Ci siamo preparate tanto per questo incontro e per noi conta molto poterci esprimere al meglio», ha concluso la 19enne. «Sono onorata di essere la capitana di questo gruppo e anche se le nostre avversarie sono sulla carta superiori, scenderemo in campo motivate a fare bene».

Ed è grazie a traguardi come questi che una disciplina può prendere sempre più piede... «Mi ha fatto piacere notare molto interesse intorno a questa competizione e mi auguro che possa essere un incentivo per tante giovani ragazze a iniziare con il calcio. Quando ero piccola per esempio avevo timore di essere giudicata per questa mia passione, ma adesso vedo che qualcosa è cambiato. Si stanno iniziando ad abbattere gli ostacoli riguardanti i pregiudizi ed è solo positivo per il nostro sport. Il mio obiettivo personale? Riuscire a giocare nella Nazionale maggiore».

CALCIO: Risultati e classifiche

Guarda tutte le 5 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-04-17 20:51:59 | 91.208.130.87