Keystone
+18
MERCATO
11.09.2019 - 18:250

"Un brasiliano vuole vivere dove è felice"

Ora i soldi sembrano non contare più per Neymar, che ancora spera in una partenza (a gennaio) verso Barcellona

PARIGI (Francia) - Parigi e il PSG stanno davvero stretti a Neymar il quale, prigioniero di una gabbia doratissima, da tempo ha deciso di volere levare le tende. Per andare dove? A Barcellona, ovviamente, città e club con i quali ha flirtato tutta l'estate. Il suo trasferimento non si è concretizzato perché, nonostante l'enorme posta messa sul piatto dai blaugrana (100 milioni cash più tre giocatori), all'ombra della Tour Eiffel hanno sempre fatto spallucce.

La trattativa non è in ogni modo evaporata alle prime risposte negative e neppure con la chiusura del mercato. La trattativa sta continuando e potrebbe trovare la sua soluzione a gennaio, nella finestra invernale del mercato.

Ad aprire (nuovamente) a un possibile trasferimento, è stato il padre di Neymar il quale, a Fox Sports, non ha nascosto il malessere del figlio. Né la sua determinazione nel tornare a Barcellona. "Le negoziazioni tra Barça e PSG non sono finite - ha ammesso Neymar Santos Sr. - mio figlio a Barcellona era felice e un brasiliano desidera vivere dov'è felice".

Ci aspettano mesi bollenti...

CALCIO: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch/STF (YOAN VALAT)
Guarda tutte le 22 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
sergejville 10 mesi fa su tio
Grandissimo e spettacolare attaccante. Punto.
marcopolo13 10 mesi fa su tio
Neymar: voglio andarmene da Barcellona perché sono infelice! Neymar: voglio andarmene da Parigi per tornare a Parigi perché li ero felice. Zio, deciditi...!
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-06 01:03:06 | 91.208.130.89