Immobili
Veicoli
Niente gol, tanti errori, zero gioia: il Lugano piange ancora
keystone-sda.ch/ (Pablo Gianinazzi)
+5
CALCIO
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
TAMPERE & HELSINKI 2022
5 ore
Scontri da brividi: emessi gli ultimi verdetti
Nei quarti di finale della CdM si affronteranno Svezia-Canada, Germania-Cechia, Slovacchia-Finlandia e USA-Svizzera.
TENNIS
7 ore
Tsonga, lacrime e commozione: ultimo tango a Parigi
Il 37enne francese, battuto da Ruud nel primo turno, ha chiuso la sua carriera.
TAMPERE & HELSINKI
9 ore
La Svizzera ha mollato, la Finlandia ha… raddoppiato
Svizzera subito fuori, Finlandia entusiasta, Lettonia “cucita”
TAMPERE & HELSINKI 2022
9 ore
La Slovacchia sculaccia la Danimarca e vola nei quarti
La truppa di Ramsay ha piegato quella di Ehlers con il punteggio di 7-1. Nello stesso tempo USA-Norvegia è finita 4-2.
CICLISMO
9 ore
Hirt conquista la temuta tappa del Mortirolo
Il 31enne ceco fa festa dopo il durissimo tappone alpino con Mortirolo e Valico di Santa Cristina.
SUPER LEAGUE
11 ore
Ciao Zurigo, Breitenreiter lascia da campione
Breitenreiter saluta lo Zurigo, andrà in Bundesliga
TENNIS
13 ore
Lacrime parigine per la Golubic
Golubic fuori al primo turno a Parigi, Laaksonen avanza
TAMPERE & HELSINKI
13 ore
La Svizzera si prende il primo posto: nei quarti ci toccano gli Stati Uniti
La selezione di Fischer fa 7 su 7 e chiude in vetta il Gruppo A: Germania sconfitta 4-3 ai rigori.
TAMPERE & HELSINKI 2022
13 ore
Niente tifo per la Nati: Scherwey torna a casa
Weibel: «Ci sarebbe piaciuto poter avere Tristan ancora qui»
NATIONAL LEAGUE
15 ore
Lo slovacco Cehlarik allo Zugo
L'attaccante 26enne, in arrivo dall'Avangard Omsk, ha firmato un biennale.
SUPER LEAGUE
11.08.2019 - 18:040
Aggiornamento : 19:43

Niente gol, tanti errori, zero gioia: il Lugano piange ancora

Incapaci di andare a segno e fattisi sorprendere in zona Cesarini, a Cornaredo i bianconeri sono caduti 0-1 contro il Sion

LUGANO – Niente gol fatti e nuovo passo falso per il Lugano il quale, seppur a lungo più intraprendente, davanti al Sion si è dovuto arrendere 0-1. Decisiva una rete di Itaitinga a 3' dal 90'.

Tradurre la grande mole di gioco prodotta in gol. Dimostrarsi concreti nei pressi della porta rivale e solidi, impenetrabili, davanti a Baumann. Questo era l'obiettivo dei bianconeri, che a Cornaredo rincorrevano risposte e tranquillità prima ancora che un successo.

Le risposte positive... non ci sono state. I ticinesi si sono a lungo fatti preferire, è vero; errori e imprecisioni hanno però fatto finire i tre punti in tasca ai biancorossi.

Scegliendo Junior – di oggi la notizia di un interessamento della SPAL nei confronti del brasiliano – e Holender al posto di Bottani e Gerndt, Fabio Celestini sperava di ridare linfa al proprio attacco. Di trovare una rapida soluzione ai problemi mostrati nelle ultime uscite e, soprattutto, di sorprendere il fin qui incostante Sion. Seppur sensata, la pensata del mister del Lugano non ha dato i frutti sperati. Questo perché, nonostante l'impegno e nonostante qualche buona occasione sia stata creata, la coppia di punte non è riuscita a sorprendere Fickentscher. I centrocampisti non si sono travestiti da goleador e così il risultato non si è a lungo schiodato dallo 0-0. Questo anche perché pure i vallesani, privi di Behrami e con un Kasami incostante, non sono piaciuti. Il guizzo che ha rotto l'equilibrio è arrivato solo all'87', quando Itaitinga ha buttato la palla in fondo al sacco, confezionando la beffa per i bianconeri.

E dire che a tenere in mano il pallino del gioco e a provare fino all'ultimo a centrare i tre punti erano stati i padroni di casa. Prova di ciò è arrivata pure dalle sostituzioni, con la chiamata – a 20' dal termine - di Bottani e Gerndt (al posto di Aratore e Rodriguez). Ogni sforzo ticinese è tuttavia risultato vano. Fino alla distrazione finale. Fino al punto, quello vallesano, che porterà a Cornaredo un paio di settimane di mugugni.

Nelle altre partite della giornata di Super League un gran colpo lo ha fatto il Thun, andato a imporsi 0-2 nella tana del Lucerna e salito al quarto posto della classifica. Pari frizzante invece tra Zurigo e Xamax. Due volte in vantaggio, con Schönbächler e Ceesay, i biancoblù non sono riusciti a stoppare la risalita dei neocastellani, arrivati all'1-1 con Oss e al definitivo 2-2, al 94', con Karlen.

LUGANO-SION 0-1 (0-0)
Reti: 87' Itaitinga 0-1.
LUGANO: Baumann; Kecskes, Maric, Daprelà; Lavancy, Custodio, Sabbatini, Rodriguez (70' Gerndt), Aratore (70' Bottani); Holender (80' Dalmonte), Junior.

CALCIO: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch/ (Pablo Gianinazzi)
Guarda tutte le 9 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
roma 2 anni fa su tio
Se non la butti dentro le partite non le vinci. Tutto il resto è...noia.
Loki 2 anni fa su tio
Io la vedo positivamente. Nel secondo tempo è stato un assedio. Meritavano decisamente di più. Cross alti non servono. Devono cercare di entrare in area con scambi veloci e palla bassa. Davanti viaggiano a 100km/h e se entrano in velocità, almeno un rigore a partita salta fuori. È mancato solo il goal. Non è una frase fatta. La squadra gioca bene. Sposo al 100% quanto dice Celestini. Io sono fiducioso. Ticinonews scandaloso.
Zarco 2 anni fa su tio
Purtroppo, i pali non contano ! Pazienza, salvezza vero obbiettivo
enjoy_the_summer 2 anni fa su tio
il lugano meritava nettamente di +++, ma é cosî purtroppo. 3 partite 0 goal, modulo iniziale non va bene, celestini sveglia!! Ma Dalmonte non é un centroavanti??? 9 punti erano possibili e invece sono solo 4!!
miba 2 anni fa su tio
Ahi.... Renzetti avrà già cominciato a pensare com'è con l'allenatore... :):):)
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-05-25 03:17:13 | 91.208.130.85