keystone-sda.ch/ (Pablo Gianinazzi)
+ 6
ULTIME NOTIZIE Sport
MOSCA
3 min
La Russia sfida le sanzioni: «I nostri atleti continuano la preparazione per i Giochi»
Decisa a presentare un ricorso alla squalifica di quattro anni imposta dalla WADA, la Russia non ha interrotto il programma di avvicinamento alle Olimpiadi
HOCKEY
2 ore
«Non c'è limite ai sogni...»
Christian Stucki vede la luce in fondo al tunnel: «Nella mia testa ci sono già i prossimi obiettivi»
SERIE A/CHAMPIONS LEAGUE
8 ore
Ancelotti-Napoli: capolinea
Troppo negativo l'inizio di stagione dei partenopei: in arrivo Gennaro Gattuso
CHAMPIONS LEAGUE
10 ore
L'Inter s'inchina al Barça e saluta la Champions: avanza il Dortmund di Favre
I blaugrana gelano San Siro e spediscono Conte in Europa League (2-1). Sorride il Borussia Dortmund, promosso grazie al 2-1 sullo Slavia Praga. Piange l'Ajax, superato dal Valencia
CHAMPIONS HOCKEY LEAGUE
11 ore
Bienne, epilogo amarissimo! Out anche Zugo e Losanna
Quarti di Champions da incubo: fuori tutte le elvetiche. Il Bienne è stato eliminato all'overtime dal Frölunda, i Tori si sono arresi al Mountfield (0-4). Losanna ko col Lulea (5-2)
HCAP
11 ore
L’Ambrì espugna Davos e si avvicina alla riga
Una grande prestazione difensiva ha permesso ai biancoblù di conquistare tre punti preziosissimi sul ghiaccio grigionese. 2-1 il risultato
CHAMPIONS LEAGUE
13 ore
Liverpool e Napoli: è qualificazione
Grazie ai successi rispettivamente su Salisburgo e Genk le due squadre si sono guadagnate l'accesso alla fase successiva della competizione
HCL
15 ore
«Schlegel? Soluzione a corto e medio termine»
Hnat Domenichelli, GM del Lugano, ha commentato l'ingaggio del 25enne: «In questo modo non utilizzeremo una licenza straniera per un portiere»
NATIONAL LEAGUE
16 ore
Colpo Davos: preso Robert Mayer
L'attuale estremo difensore del Ginevra ha firmato un quadriennale con i gialloblù
HCL
17 ore
Schlegel da subito al Lugano
Il portiere 25enne fa le valigie e sbarca - con effetto immediato - ai bianconeri: accordo fino al 2021. Müller rinnova fino al 2022 e giocherà nei Rockets
SUPER LEAGUE
11.08.2019 - 18:040
Aggiornamento : 19:43

Niente gol, tanti errori, zero gioia: il Lugano piange ancora

Incapaci di andare a segno e fattisi sorprendere in zona Cesarini, a Cornaredo i bianconeri sono caduti 0-1 contro il Sion

LUGANO – Niente gol fatti e nuovo passo falso per il Lugano il quale, seppur a lungo più intraprendente, davanti al Sion si è dovuto arrendere 0-1. Decisiva una rete di Itaitinga a 3' dal 90'.

Tradurre la grande mole di gioco prodotta in gol. Dimostrarsi concreti nei pressi della porta rivale e solidi, impenetrabili, davanti a Baumann. Questo era l'obiettivo dei bianconeri, che a Cornaredo rincorrevano risposte e tranquillità prima ancora che un successo.

Le risposte positive... non ci sono state. I ticinesi si sono a lungo fatti preferire, è vero; errori e imprecisioni hanno però fatto finire i tre punti in tasca ai biancorossi.

Scegliendo Junior – di oggi la notizia di un interessamento della SPAL nei confronti del brasiliano – e Holender al posto di Bottani e Gerndt, Fabio Celestini sperava di ridare linfa al proprio attacco. Di trovare una rapida soluzione ai problemi mostrati nelle ultime uscite e, soprattutto, di sorprendere il fin qui incostante Sion. Seppur sensata, la pensata del mister del Lugano non ha dato i frutti sperati. Questo perché, nonostante l'impegno e nonostante qualche buona occasione sia stata creata, la coppia di punte non è riuscita a sorprendere Fickentscher. I centrocampisti non si sono travestiti da goleador e così il risultato non si è a lungo schiodato dallo 0-0. Questo anche perché pure i vallesani, privi di Behrami e con un Kasami incostante, non sono piaciuti. Il guizzo che ha rotto l'equilibrio è arrivato solo all'87', quando Itaitinga ha buttato la palla in fondo al sacco, confezionando la beffa per i bianconeri.

E dire che a tenere in mano il pallino del gioco e a provare fino all'ultimo a centrare i tre punti erano stati i padroni di casa. Prova di ciò è arrivata pure dalle sostituzioni, con la chiamata – a 20' dal termine - di Bottani e Gerndt (al posto di Aratore e Rodriguez). Ogni sforzo ticinese è tuttavia risultato vano. Fino alla distrazione finale. Fino al punto, quello vallesano, che porterà a Cornaredo un paio di settimane di mugugni.

Nelle altre partite della giornata di Super League un gran colpo lo ha fatto il Thun, andato a imporsi 0-2 nella tana del Lucerna e salito al quarto posto della classifica. Pari frizzante invece tra Zurigo e Xamax. Due volte in vantaggio, con Schönbächler e Ceesay, i biancoblù non sono riusciti a stoppare la risalita dei neocastellani, arrivati all'1-1 con Oss e al definitivo 2-2, al 94', con Karlen.

LUGANO-SION 0-1 (0-0)
Reti: 87' Itaitinga 0-1.
LUGANO: Baumann; Kecskes, Maric, Daprelà; Lavancy, Custodio, Sabbatini, Rodriguez (70' Gerndt), Aratore (70' Bottani); Holender (80' Dalmonte), Junior.

keystone-sda.ch/ (Pablo Gianinazzi)
Guarda tutte le 9 immagini
Commenti
 
roma 4 mesi fa su tio
Se non la butti dentro le partite non le vinci. Tutto il resto è...noia.
Loki 4 mesi fa su tio
Io la vedo positivamente. Nel secondo tempo è stato un assedio. Meritavano decisamente di più. Cross alti non servono. Devono cercare di entrare in area con scambi veloci e palla bassa. Davanti viaggiano a 100km/h e se entrano in velocità, almeno un rigore a partita salta fuori. È mancato solo il goal. Non è una frase fatta. La squadra gioca bene. Sposo al 100% quanto dice Celestini. Io sono fiducioso. Ticinonews scandaloso.
Zarco 4 mesi fa su tio
Purtroppo, i pali non contano ! Pazienza, salvezza vero obbiettivo
enjoy_the_summer 4 mesi fa su tio
il lugano meritava nettamente di +++, ma é cosî purtroppo. 3 partite 0 goal, modulo iniziale non va bene, celestini sveglia!! Ma Dalmonte non é un centroavanti??? 9 punti erano possibili e invece sono solo 4!!
miba 4 mesi fa su tio
Ahi.... Renzetti avrà già cominciato a pensare com'è con l'allenatore... :):):)
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-11 09:50:26 | 91.208.130.89