Ti-Press
CASINÒ LUGANO CUP
14.07.2019 - 19:280
Aggiornamento : 21:07

Lugano positivo, Inter vincente

I nerazzurri hanno vinto 2-1 a Cornaredo. Buona prestazione per la truppa di mister Celestini

LUGANO - Battendo 2-1 il Lugano, l'Inter ha vinto la prima edizione della Casinò Lugano Cup.

L'evento svoltosi a Cornaredo, chiusura ufficiale del ritiro nerazzurro in Ticino, ha visto sfidarsi due squadre piene di incognite e buone intenzioni. Due cantieri aperti che – nella speranza di chi sta portando avanti i lavori – una volta chiusi potranno essere ammirati in quanto scintillanti e vincenti.

Giocato a ottimi ritmi, nonostante si parlasse di calcio d'estate, il match ha saputo regalare più di un'emozione a quanti hanno scelto di sedere sugli spalti. Il gioco è ovviamente stato comandato dalla truppa di mister Conte la quale, nonostante fosse in netto ritardo (rispetto ai bianconeri), ha visto nelle individualità le chiavi per arrivare al successo. Presto avanti con Sensi, a segno da fuori area (25'), la Beneamata ha a lungo tenuto in mano il pallino del gioco. La supremazia ha portato al raddoppio, annullato dal VAR, di De Vrij e a quello “vero”, piazzato da Brozovic prima dell'intervallo. Nel secondo tempo Antonio Conte ha ribaltato completamente la sua squadra, levandole – comprensibilmente – incisività. Il Lugano ne ha un po' approfittato e, con il passare dei minuti, è riuscito a proporre trame interessanti. E a passare con Kryeziu all'87'. Troppo tardi per sperare di “rientrare” ma non per sorridere della buona prestazione. Settimana prossima i ticinesi cominceranno il campionato; la partita con l'Inter è una buona base sulla quale pensare di costruire qualcosa di positivo.

LUGANO-INTER 1-2 (0-2)
Reti: 25' Sensi 0-1; 45' Brozovic 0-2; 87' Kryeziu 1-2.
Formazioni iniziali
LUGANO: Baumann; Daprelà, Kecskes, Maric; Aratore, Vecsei, Custodio, Rodriguez, Lavanchy; Bottani, Gerndt. A disp: Da Costa, Sulmoni, Leo, Covilo, Sabbatini, Obexer, Guidotti, Lovric, Holender, Kryeziu, Marzouk, Junior. All.Celestini
INTER: Handanovic; D'Ambrosio, De Vrij, Skriniar; Brozovic, Sensi, Gagliardini, Perisic, Candreva, Esposito, Longo. A disp: Padelli, Berni, Ranocchia, Joao Mario, Lazaro, Valero, Dalbert, Agoumé, Ntube, Pirola, Vergani. All.Conte

Ti-Press
Guarda le 4 immagini
Commenti
 
Silvano Gatti 1 mese fa su fb
Che scarsi
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-08-22 01:34:33 | 91.208.130.86