+ 8
ULTIME NOTIZIE Sport
L'OSPITE - ARNO ROSSINI
56 min
«Celestini? Renzetti è come il custode allo stand di tiro: pronto a sparare alla prima difficoltà»
CHAMPIONS LEAGUE
8 ore
Il Napoli doma i campioni, il Borussia ferma il Barça
NATIONAL LEAGUE
9 ore
Gioia Rappi con Cervenka, il Losanna incorna i Tori
SWISS LEAGUE
9 ore
Rockets da sballo: steso il La Chaux-de-Fonds!
HCAP
9 ore
Ambrì, blackout e disattenzioni: a Berna arriva la terza sconfitta
HCL
9 ore
Lugano ancora al tappeto, fa festa solo il Davos
CHAMPIONS LEAGUE
11 ore
Pareggio casalingo per l'Inter
MOTOMONDIALE
12 ore
Ktm-Zarco, divorzio anticipato
CHALLENGE LEAGUE
13 ore
Bellante ai box, il Chiasso si tutela con Jacot
TENNIS
14 ore
«A Wimbledon 2020 ci sarò. Olimpiadi? Deciderò presto»
FORMULA 1
17 ore
Vettel e l'odore della squalifica: «Per lui nessun problema di testa»
NATIONAL LEAGUE
19 ore
Raffaele Sannitz e Marco Maurer simulano: 2'000 franchi di multa
LUGANO
20 ore
Miglior Sportivo Ticinese 2019: chi succederà all’orientista Elena Roos?
AUTOMOBILISMO
21 ore
Alex Fontana si conferma sul podio del CTCC a Ningbo
NATIONAL LEAGUE
21 ore
È subito operazione-riscatto per il Ticino hockeystico
SERIE A
16.06.2019 - 15:180
Aggiornamento : 17.06.2019 - 09:16

Ufficiale: Sarri alla guida della Juventus!

Il tecnico, che lascia la panchina del Chelsea dopo un anno, ha firmato un contratto triennale con i bianconeri

TORINO (Italia) - Dopo una lunga attesa, ora è ufficiale: Maurizio Sarri è il nuovo allenatore della Juventus.

L'ex mister - tra le altre - di Empoli, Napoli e Chelsea, ha firmato un contratto triennale con i bianconeri.

«Ha appena concluso un'eccellente stagione sulla panchina del Chelsea, coronata, dopo il terzo posto in Premier League e la Finale di EFL Cup, con la vittoria, pochi giorni fa, dell’Europa League - si legge sul sito ufficiale della Juventus - Dopo aver sollevato il suo primo trofeo continentale, adesso Maurizio Sarri ritorna in Italia, dove ha allenato per tutta la sua carriera, fatta eccezione, appunto, per l’esperienza inglese appena terminata. E da oggi, e per i prossimi tre anni (fino al 30 giugno 2022), guiderà la Juventus».

Nel frattempo il Chelsea ha salutato il mister: «I due club hanno raggiunto un accordo per la risoluzione anticipata del contratto di Maurizio Sarri - cui restavano due anni - con il Chelsea FC».

«Nei colloqui dopo l'Europa League, Maurizio ha chiarito quanto fortemente desiderasse tornare in Italia, spiegando le sue ragioni - ha spiegato Marina Granovskaia - Il mister che sia importante essere più vicino alla famiglia e abitare meno distante dagli anziani genitori per il loro per il benessere. Maurizio lascia il Chelsea con il ringraziamento di tutti noi per il lavoro svolto da lui e dai suoi assistenti durante la stagione in cui ha vinto l'Europa League. Vorremmo anche congratularci con lui per essersi assicurato il ruolo migliore in Serie A e augurargli buona fortuna per il futuro».

Keystone
Guarda tutte le 12 immagini
Commenti
 
Zarco 3 mesi fa su tio
Dura poco
Ellefson Ticino 3 mesi fa su fb
Addio scudetto 😂😂😂
lord7874 3 mesi fa su tio
Ma.....é lo stesso Sarri che ha mostrato il dito medio a Torino? Lo stesso che ha sputato sentenze contro la Juve per anni? Lo stesso che ha dedicato la vittoria in europa ai tifosi napoletani? Aaahhh.....ecco!!
Domenico Mamone 3 mesi fa su fb
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-18 07:56:29 | 91.208.130.87