KEYSTONE/KPAUS KPAPA KPPA (JEAN-CHRISTOPHE BOTT)
+30
NATIONS LEAGUE
04.06.2019 - 10:030
Aggiornamento : 13:19

Assaggiato il Portogallo, Nati all'assalto della Final Four

Incrociato CR7 e pronta a "testare" il Dragão, la Svizzera ha ufficialmente cominciato la sua avventura alla Final Four di Nations League

PORTO (Portogallo) - L'avventura della Svizzera alla Final Four di Nations League è davvero cominciata. Arrivati ieri a Porto con un volo da Zurigo, fin dalle loro prime ore lusitane i rossocrociati sono stati parecchio impegnati. Tra trasferimenti, pranzo e chiacchierata tecnica, Mbabu e compagni sono infatti arrivati “tirati” all'allenamento al PortoGaia Sports Training Center. Un po' meno frenetica sarà invece la giornata di oggi nella quale, con la mattinata destinata ad attività leggere, Vlado Petkovic e i suoi ragazzi si presenteranno al Dragão solo a pomeriggio inoltrato. Nello stadio del Porto sono in programma una conferenza stampa e l'allenamento per assaggiare il terreno di gioco. Tutto molto rilassato, se così si può definire la vigilia di quello che, comunque, è un grande evento.

Già perché, comunque andrà - e salvo imbarcate al momento poco probabili - la presenza nella Final Four della neonata competizione non potrà che fare bene alla Nazionale. Assicurerà sfide contro avversarie di alto livello, grande seguito e tanta visibilità. Sarà allenante, per così dire, senza tuttavia avere alcun scomodo rovescio della medaglia. Nelle qualificazioni all'Europeo non ci si può permettere il lusso di perdere, né di fare prove. E questo a fine stagione, può essere un problema. I nostri vivranno invece il torneo portoghese come una festa, da godere appieno e dalla quale provare a spremere gioie e allori. Perché in fondo, seppur per il momento ancora non considerata preziosissima, sempre una coppa si può vincere. E ogni trofeo, quando messo in bacheca, luccica parecchio.

CALCIO: Risultati e classifiche

KEYSTONE/KPAUS KPAPA KPPA (JEAN-CHRISTOPHE BOTT)
Guarda tutte le 34 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-05-28 14:52:22 | 91.208.130.87