WIN Jets
3
ANA Ducks
2
fine
(1-1 : 1-0 : 1-1)
VEGAS Knights
NY Rangers
01:00
 
CHI Blackhawks
ARI Coyotes
01:00
 
WIN Jets
NHL
3 - 2
fine
1-1
1-0
1-1
ANA Ducks
1-1
1-0
1-1
1-0 SCHEIFELE
9'
 
 
 
 
10'
1-1 SILFVERBERG
2-1 LOWRY
39'
 
 
 
 
49'
2-2 SHORE
3-2 SCHEIFELE
56'
 
 
9' 1-0 SCHEIFELE
SILFVERBERG 1-1 10'
39' 2-1 LOWRY
SHORE 2-2 49'
56' 3-2 SCHEIFELE
Ultimo aggiornamento: 09.12.2019 00:15
VEGAS Knights
NHL
0 - 0
01:00
NY Rangers
Ultimo aggiornamento: 09.12.2019 00:15
CHI Blackhawks
NHL
0 - 0
01:00
ARI Coyotes
Ultimo aggiornamento: 09.12.2019 00:15
CALCIO FEMMINILE
19.05.2019 - 20:460

Lugano in Champions League

Il successo (2-1) colto al 92' dalle bianconere sul Lucerna è valso la qualificazione aritmetica ai preliminari di Champions League 



LUCERNA – Il 2-1 sul Lucerna è valso la qualificazione ai preliminari di Champions League per il Lugano femminile.

La partita è iniziata a ritmo alto e il Lugano si è subito creato diverse occasioni con Dickerman, Maksuti e Waldman. Al 20’ O’Neil ha stoppato su rinvio del portiere avversario, ha allargato per Dickerman che ha scaricato a Cara Curtin in fascia, palla nuovamente in mezzo per la numero 18 ma battuta sul fondo. Nuovamente il Lugano ha avuto una buona occasione con un recupero di Cannone e il lancio su Cara Curtin che a sua volta ha passato a Waldman: sfera fuori. Palla gol anche al 33’ su calcio d’angolo, con Maksuti pericolosa di testa. L’ultima emozione del primo tempo è nata su servizio di O’Neil per Maksuti la quale, da centro area, ha calciato debolmente.

La ripresa è cominciata con un ritmo più blando rispetto alla prima frazione di gioco. Al 57’ occasione per Maksuti, che però ha visto la difesa del Lucerna chiudersi bene. L'equilibrio si è spezzato al 60’ grazie a Cara Curtin, ben servita da Wenger. I festeggiamenti bianconeri sono tuttavia durati poco. Al 62’ il Lucerna ha infatti trovato il pareggio nel suo unico vero affondo della partita con Mahmici. Il Lugano ha tentato di allungare di nuovo con L. Curtin, pericolosa su calcio di punizione e Maksuti, senza però passare. Al 92’ ecco però il colpo di testa di Maksuti, su tocco di O'Neil e angolo di Granados, per il gol che è valso la vittoria e la qualificazione in Champions League.

In un momento storico per il calcio femminile ticinese e per la società, il Lugano ci tiene a ringraziare tutte le atlete, lo staff e i tifosi che hanno supportato le ragazze in questi anni.

Prossimo incontro a Cornaredo, domenica 26 maggio alle 14.00 per Lugano - Young Boys.

Commenti
 
BarryMc 6 mesi fa su tio
Complimenti ed in bocca al lupo!
Indira69 6 mesi fa su tio
Bravissime ragazze,fieri di voi,sarebbe bello se potessero giocare ogni tanto a Cornaredo prima delle partite della prima squadra maschile,meritano sicuramente una cornice di pubblico maggiore,rispetto a quella che hanno attualmente,valorizziamole!
jena 6 mesi fa su tio
miiii..... gufi anche qui!
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-09 00:17:21 | 91.208.130.86