Fiorentina
3
Napoli
4
fine
(1-2)
Fiorentina
SERIE A
3 - 4
fine
1-2
Napoli
1-2
1-0 PULGAR ERICK
9'
 
 
 
 
19'
ALLAN MARQUES
 
 
19'
CALLEJON JOSE
 
 
24'
RUI MARIO
 
 
38'
1-1 MERTENS DRIES
 
 
42'
1-2 INSIGNE LORENZO
2-2 MILENKOVIC NIKOLA
52'
 
 
 
 
56'
2-3 CALLEJON JOSE
3-3 BOATENG KEVIN-PRINCE
65'
 
 
 
 
67'
3-4 INSIGNE LORENZO
BOATENG KEVIN-PRINCE
90'
 
 
PEZZELLA GERMAN
90'
 
 
 
 
90'
ZIELINSKI PIOTR
9' 1-0 PULGAR ERICK
ALLAN MARQUES 19'
CALLEJON JOSE 19'
RUI MARIO 24'
MERTENS DRIES 1-1 38'
INSIGNE LORENZO 1-2 42'
52' 2-2 MILENKOVIC NIKOLA
CALLEJON JOSE 2-3 56'
65' 3-3 BOATENG KEVIN-PRINCE
INSIGNE LORENZO 3-4 67'
90' BOATENG KEVIN-PRINCE
90' PEZZELLA GERMAN
ZIELINSKI PIOTR 90'
Venue: Stadio Artemio Franchi.
Turf: Natural.
Capacity: 43,147.
History: 52W-39D-47W.
Goals: 172-145.
Age: 25,1-26,8.
VAR Video Referee.
Ultimo aggiornamento: 24.08.2019 22:41
KEYSTONE/KPINL KPAPA KPPA (ANTHONY ANEX)
+ 10
SUPER LEAGUE
29.04.2019 - 10:000

Prestigioso pareggio del Lugano, la rincorsa europea continua

Prestazione caparbia dei bianconeri, capaci di ottenere un punto preziosissimo sul campo dei gialloneri

BERNA - Un punto sul campo dei campioni svizzeri, benché con la testa già ai festeggiamenti del secondo titolo nazionale consecutivo, non può che essere accolto in maniera positiva da tutto il popolo bianconero. Nella Capitale i sottocenerini sono in effetti riusciti a strappare un 2-2 pesante in ottica lotta ai posti europei. Quella di Celestini si sta dunque confermando una squadra formato trasferta. Sì perché lontano da Cornaredo Sabbatini e compagni non perdono da ben otto partite (tre vittorie e cinque pareggi): l'ultimo ko risale addirittura al 24 novembre (1-0 proprio contro l'YB). 

Contro un avversario che non aveva più nulla da chiedere al campionato il Lugano ha saputo offrire una prova molto positiva e caparbia, centrando il nono risultato utile di fila. Un ruolino di marcia che non ha fatto altro che confermare l'ottimo lavoro che sta svolgendo Fabio Celestini. I protagonisti dell'incontro sono stati i “Top Scorer” delle due squadre, Hoarau per i bernesi e Junior per i ticinesi, autori entrambi di una doppietta. Il vantaggio iniziale dei ticinesi (colpo di testa del brasiliano su ottimo suggerimento di Lavanchy) ha provocato la rabbiosa reazione degli uomini di Gerardo Seoane, capaci di capovolgere la contesa e guadagnare il riposo sul 2-1. Nella ripresa è uscito tutto il cuore della truppa bianconera, in grado di impattare la sfida nuovamente con lo scatenato attaccante sudamericano servito ottimamente da Gerndt.   

Con questa affermazione il Lugano – attualmente quinto – è a -2 dalla coppia Thun e Lucerna. Nel prossimo turno i bianconeri affronteranno domenica a Cornaredo il già citato Lucerna in uno scontro molto importante in ottica EL. 

KEYSTONE/KPINL KPAPA KPPA (ANTHONY ANEX)
Guarda tutte le 14 immagini
Commenti
 
El Jardinero 3 mesi fa su tio
Bel pareggio del Lugano, partita sofferta contro i neocampioni ma giocata con coraggio dagli uomini di Celestini. Manca un po' Sadiku onestamente... tanto per quelli legati al luogo comune Alioski/Sadiku unici giocatori forti passati da Cornaredo. Junior? Gerndt? mostruoso ieri Lavanchy? FORZA LUGANO !!
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-08-24 22:54:00 | 91.208.130.89