Keystone
EUROPA LEAGUE
08.11.2018 - 22:530
Aggiornamento 09.11.2018 - 10:16

Zurigo sconfitto e felice: è qualificazione ai sedicesimi di finale

Nonostante lo 0-1 incassato contro il Bayer Leverkusen, per effetto del pareggio tra Ludogorets e AEK Larnaca i biancoblù hanno passato il turno. Chelsea sempre perfetto, Milan "salvo"

LEVERKUSEN (Germania) - Sconfitto 0-1 in trasferta dal Bayer Leverkusen, lo Zurigo può... brindare. A due giornate dalla fine del primo turno di Europa League, i tigurini hanno infatti centrato aritmeticamente il passaggio del turno.

Alla BayArena Marchesano e compagni hanno a lungo retto l'urto contro i tosti tedeschi, padroni del gioco ma non certo in grado di dominare. I biancoblù hanno anzi difeso attivamente il pari iniziale, risultato che, se confermato, sarebbe stato preziosissimo anche tenendo conto degli scontri diretti. La tattica della compagine rossocrociata ha subito una svolta negativa al 60' quando Jedvaj, di testa, ha bucato Brecher per l'1-0. A quel punto Odey e compagni sono stati costretti a sbilanciarsi, concedendo spazi e opportunità ai rivali i quali, in ogni caso, non sono riusciti più a passare.

Oltre che concentrarsi su chi aveva di fronte, lo Zurigo ha sbirciato a quel che stava capitando tra Ludogorets e AEK Larnaca: un pari in quel match sarebbe infatti significato egualmente qualificazione. E pareggio è stato sul campo dei bulgari (0-0), con relativa festa dei tigurini per l'obiettivo centrato con 180' di anticipo.

Il biglietto per i sedicesimi di finale lo hanno strappato pure il Chelsea, andato a vincere 1-0 in casa del BATE e mantenutosi a punteggio pieno nel Girone L, Eintracht Francoforte e Lazio, al comando (con rispettivamente 12 e 9 punti) nel Gruppo H dopo i successi su Apollon e Olympique Marsiglia, l'Arsenal, al quale è bastato uno 0-0 con lo Sporting per chiudere i conti, la Dinamo Zagabria, sbarazzatasi 3-1 del Trnava e i Red Bull Salisburgo, ancora perfetti (2-5 al Rosenborg) nel Girone B.

Pari prezioso per il Milan, che con Suso ha ripreso il Betis (scappato con Lo Celso) ed è rimasto - insieme con l'Olympiakos - al secondo posto del Girone F.

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
Tags
zurigo
qualificazione
leverkusen
turno
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-11-14 12:52:18 | 91.208.130.87