Keystone
CALCIO
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
VIDEO
MLS
1 ora
Debutto da incubo per Higuain: rigore alle stelle e rissa sfiorata
È successo nella sfida di campionato fra Philadelphia Union e Inter Miami (3-0): di seguito il video
MOTOGP
3 ore
Vale Rossi ora teme anche… il fratellino
Il pesarese ha provato a cancellare la delusione per l’errore spagnolo.
AUTOMOBILISMO
4 ore
Vittoria sfumata per Marciello: problema tecnico mentre era in vetta
Il 25enne è finito contro le barriere apportando seri danni alla vettura. Fortunatamente il pilota non si è fatto male
NATIONAL LEAGUE
7 ore
Il "rognoso" Ginevra è ancora più forte. Friborgo? Un'incognita
Le Aquile puntano a riconfermarsi, mentre i burgundi potrebbero creare la sorpresa. Losanna e Bienne cercano continuità
SUPER LEAGUE
8 ore
Carattere e qualità, il Lugano non muore mai
Ottimo inizio di campionato per la truppa di Jacobacci.
SERIE A
16 ore
Il Maestro Pirlo tradito da qualcuno dei suoi allievi
Il solito Ronaldo ha spinto i bianconeri al 2-2 finale. Ma il resto della “classe”...
SERIE A
19 ore
Napoli, che esagerazione; Milan, che convinzione
I partenopei hanno umiliato 6-0 il Genoa. I rossoneri hanno vinto 2-0 a Crotone.
TENNIS
19 ore
Murray non è lui, Wawrinka passeggia
Match facile per il vodese, impostosi 6-1, 6-3, 6-2 senza troppo faticare.
AUTOMOBILISMO
20 ore
Weekend frustrante per Joel Camathias
Quello di Zandvoort è stato un fine settimana complicato per Camathias, Jacoma e tutto il team Centri Porsche Ticino
SUPER LEAGUE
20 ore
San Gallo da solo al comando, cade il Basilea
I biancoverdi di Zeidler vincono 1-0 sul Vaduz: decisivo Ribeiro. 2-2 tra Lucerna e Losanna, male il Basilea.
CHALLENGE LEAGUE
21 ore
Il Chiasso ritrova Marzouk ma si arrende al GC
I momò di Raineri sono stati sconfitti 2-0 dalle ambiziose Cavallette
CICLISMO
22 ore
Hirschi brilla e si prende il bronzo ai Mondiali!
Grandi emozioni nella prova in linea, con Alaphilippe che ha regalato l'oro alla Francia. Terza medaglia per la Svizzera
NAZIONALE
15.10.2018 - 22:390
Aggiornamento : 16.10.2018 - 09:17

Svizzera poco ispirata ma vincente: Islanda battuta

Pur senza incantare i rossocrociati si sono imposti 2-1 a Reykjavik, grazie ai gol nel secondo tempo realizzati da Seferovic (52') e Lang (67'). Inutile il punto di Finnbogason (81')

REYKJAVIK (Islanda) - La missione della Svizzera a Reykjavik? Dimenticare la risicata sconfitta subita in Belgio venerdì e tornare a far la voce grossa contro un'Islanda già battuta nettamente lo scorso 8 settembre a San Gallo con un tennistico 6-0. Malgrado un primo tempo sottotono, la Svizzera è poi uscita alla distanza vincendo - pur senza incantare - con il risultato di 2-1 (reti elvetiche firmate da Seferovic e Lang).

Rispetto alla sfida di Bruxelles il selezionatore Vladimir Petkovic ha operato alcuni cambiamenti, puntando sul 4-2-3-1 iniziale con il ticinese Gavranovic - in rete tre giorni fa - inserito nell'11 titolare. In retrovia Moubandje ha preso il posto di Rodriguez, in porta è stato schierato Mvogo (al suo debutto). 

Nel primo tempo del terzo impegno valido per la Nations League non è successo praticamente nulla. Da segnalare al 30' un grande intervento di un brillante Mvogo su conclusione velenosa di Sigurdsson. Dal canto suo la Svizzera, timida e poco ispirata, quasi mai si è affacciata con pericolosità in zona d'attacco. La prima frazione, davvero povera a livello di contenuti, si è chiusa inevitabilmente senza reti. 

Al 52' ecco finalmente la Svizzera, andata in gol grazie a un colpo di testa di Seferovic, servito ottimamente da un cross telecomandato di Xhaka. La rete ha risvegliato un po' gli elvetici, vicinissimi in altre circostanze al raddoppio (in particolare con Gavranovic al 60'). Raddoppio che è poi arrivato al 67' con Lang, abile ad infilare il pallone a due passi da Halldorsson.

All'81' una conclusione chirurgica partita dal piede di Finnbogason - sulla quale Mvogo nulla ha potuto - ha riaperto la contesa. All'88' da notare un miracoloso salvataggio sulla linea di porta di Schär. Nei minuti restanti il punteggio, nonostante i padroni di casa ci abbiano provato con tutti i mezzi, non è più cambiato. 

In virtù del risultato scaturito questa sera la classifica vede ora la coppia Belgio e Svizzera in testa con 6 punti (Lukaku e compagni hanno però una partita in meno), seguiti dalla retrocessa Islanda con 0.

La nostra Nazionale tornerà in campo il prossimo 14 novembre in occasione dell'amichevole contro il Qatar. Quattro giorni più tardi, poi, in casa contro i Diavoli Rossi, si decideranno le sorti del Gruppo 2... 

Nell'altra sfida della League A (Gruppo 4) giocata questa sera, da segnalare la vittoria dell'Inghilterra per 3-2 colta in Spagna. 

ISLANDA - SVIZZERA 1-2 (0-0)
Reti: 52' Seferovic 0-1; 67' Lang 0-2; 81' Finnbogason 1-2
Svizzera: Mvogo; Moubandje, Elvedi, Schär, Lang; Xkaha, Zakaria; Zuber (88' Fassnacht), Seferovic (90' Ajeti), Shaqiri; Gavranovic (69' Edimilson Fernandes). 

CALCIO: Risultati e classifiche

Keystone
Guarda le 3 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
geiger 1 anno fa su tio
una squadra (di mercenari) ha battuto una NAZIONALE... per un soffio...
moma 1 anno fa su tio
Giusto, poco ispirata ma vincente, pertanto le aquile, che erano già pronte a volare, soprattutto dopo il Belgio, sono rimaste ferme. Fosse stata molto ispirata ma perdente anche ieri sera, le aquile si sarebbero mosse. Per dire, il campo è giudice.
Zico 1 anno fa su tio
a dirla tutta il tanto decantato (dai 2 cronisti) Gavranovic è stato il peggiore in campo. succede. ma difenderlo a tutti i costi con 'non gli danno la palla' quando su 5 passaggi ne ha sbagliati 4 mi sembra un pò eccessivo.
El Jardinero 1 anno fa su tio
Islanda totalmente più arcigna in casa rispetto alla gara d'andata e Svizzera un po' sulle gambe. Come trasferta ci può stare. Ottimi Mvogo, Xhaka , Sefe e Shaq. HOPP SUISSE!!
Gio 1 anno fa su tio
Il portiere fa parte della squadra. Abbiamo vinto, non abbiamo convinto. I tre punti sono quello che contano. Godiamocela e finalmente diventiamo grandi, per una volta, contro il Belgio. Xhaka senza dubbio una spanna sopra tutti, così come Mvogo. Hopp Schwiiz.
pardo54 1 anno fa su tio
Di questo passo non si va da nessuna parte. Ultimi 20 minuti da incubo, eppure non avevamo di fronte i campioni del mondo.
gp46 1 anno fa su tio
Miglior rossocrociato in campo il portiere, e basterebbe già come commento, vista la caratura degli avversari. L'appunto che si potrebbe fare a Petkovic é che finalmente dovrebbe trovare il coraggio di lasciar fuori, almeno una volta, le cosiddette "star" di Arsenal e Liverpool, sono sicuro che non giocherebbero peggio...
Zarco 1 anno fa su tio
Vittoria grazie a Mvogo
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-28 15:15:25 | 91.208.130.85