Keystone
CALCIO
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
SVIZZERA
5 ore
Gli spettatori potrebbero tornare allo stadio da luglio
Daniel Koch: «Lo sport è un settore importante e adesso le restrizioni devono essere allentate»
LIGUE 1
5 ore
«Uno scandalo assoluto, siamo degli idioti»
Aulas, patron del Lione, è furioso: «Ripartono anche in Spagna. Qui il protocollo Uefa non è stato nemmeno guardato»
SCI ALPINO
7 ore
Moser dona 300'000 franchi, Wengen si salva?
Swiss-Ski ha deciso di ritirare la richiesta di sostituzione del Lauberhorn dal calendario della FIS
BUNDESLIGA
8 ore
Werner scatenato: il Lipsia torna al terzo posto
La squadra di Nagelsmann ha travolto il Mainz (5-0). Crolla lo Schalke, pari in rimonta per il Colonia
FORMULA 1
11 ore
«Sogno e prego che Schumi possa migliorare»
Felipe Massa, ex compagno di Schumacher ai tempi della Ferrari: «Ho informazioni dirette sul suo stato di salute, ma...»
NATIONAL LEAGUE
13 ore
Grönborg (per ora) resta ai Lions
Il 51enne svedese, finito nel mirino dei Devils (NHL), rispetterà il suo accordo con lo Zurigo
SERIE A
14 ore
Dubbi su Juve-Inter: aperta un'indagine
Il patron della Lazio è stato subito convocato per fornire chiarimenti e approfondire i suoi sospetti
TENNIS
16 ore
Naomi Osaka da record: più di 37 milioni d'introiti in un anno
Mai nessuno nella storia del tennis femminile era stato in grado di raggiungere un guadagno simile in una sola stagione
TENNIS
20 ore
King Roger: «Non mi sto allenando e non vedo motivi per farlo»
Il campione renano è rilassato: «Era dal 2016 che non stavo a casa per cinque settimane consecutive»
TENNIS
1 gior
«Quarantena? Faccio sesso con le mie fan...»
Nick Kyrgios si è espresso in merito al suo personale lockdown
SCI ALPINO
1 gior
Anna Veith (Fenninger): «È giunto il momento di fare qualcosa di nuovo»
La campionessa austriaca ha deciso di ritirarsi dalle competizioni: «Sono pronta per il prossimo capitolo»
FC LUGANO
15.06.2018 - 12:560
Aggiornamento : 16.06.2018 - 09:59

Il Lugano resta nelle mani di Angelo Renzetti

La società bianconera ha emesso un comunicato: «Alcuni gruppi si sono fatti avanti, ma nessuna di queste trattative è entrata in una fase che si potrebbe definire importante»

LUGANO - Fine della storia! Il FC Lugano ha chiuso definitivamente ogni discorso relativo a una possibile vendita del club. Il sodalizio bianconero ha precisato che "alcuni gruppi si sono fatti avanti manifestando interesse per entrare a vario titolo nell’azionariato societario, ma che nessuna di queste trattative è entrata in una fase che si potrebbe definire importante". 

Di seguito il comunicato in forma integrale emesso dal club:

"L’attività della prima squadra bianconera e della società anonima che la controlla proseguono senza cambiamenti. Non ci sarebbe bisogno di scriverlo né di precisarlo se i mass media nostrani si fossero attenuti al comunicato ufficiale pubblicato su questo sito il 7 giugno e alle puntualizzazioni fatte dal presidente Angelo Renzetti il giorno seguente.

Ma la smanìa di protagonismo di qualche giornalista, la concorrenza esasperata tra testate e l’ingenuità di chi si presta a giochetti di vario tipo rilanciando voci interessate quanto imprecise, mezze verità e illazioni ci costringono a puntualizzare la situazione. Lo facciamo non certamente per rincorrere i cinguettii e i presunti scoop ma per togliere dal disorientamento i tifosi, le autorità politiche e sportive e l’intera popolazione.

Come scritto a suo tempo alcuni gruppi si sono fatti avanti manifestando interesse per entrare a vario titolo nell’azionariato societario. Nessuna di queste trattative è entrata in una fase che si potrebbe definire  importante, anzi si è trattato perlopiù di abboccamenti e di scambi preliminari.

Tutte le notizie pubblicate negli scorsi giorni relative a importi, versamenti bancari, generalità dei presunti acquirenti e consulenti sono da considerare prive di fondamento.

C’è da chiedersi chi abbia interesse in un momento delicato della stagione, in piena campagna abbonamenti, mercato dei giocatori, ricerca di nuovi sponsor e riorganizzazione del Team Ticino ad innalzare una cortina fumogena del genere.

Sperando di non dover leggere e ascoltare ulteriori fake news sulla nostra società – una semplice telefonata di verifica eviterebbe figuracce ai giornalisti e danni all’immagine del club – ringraziamo i tifosi che in queste giornate hanno continuato a manifestare vicinanza ai colori bianconeri ognuno a modo suo, ma soprattutto rinnovando in massa gli abbonamenti stagionali".

CALCIO: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
vulpus 1 anno fa su tio
Un signor presidente che ci tiene al suo Lugano, supportato dai suoi sponsor. Lasciamoli lavorare. Qui si ha un po' l'impressione che la gelosia la faccia un po' da padrona : si vuole sempre buttare fango dappertutto.
siska 1 anno fa su tio
Checché se ne dica, provo simpatia e stima per il sig. Renzetti, lasciamo perdere il resto sì certo, forse é un po' testardo e vuole impegnarsi troppo e troppo ma non dimentichiamoci che il suo portafoglio é stato sempre aperto per l'FCL e quindi spero che qualcuno di serissimo e assolutamente NON opportunista possa aiutarlo ad aumentare le finanze per il club. Mi dispiacerebbe che un giorno dovesse decidere altrimenti. Buona persona.
Libero pensatore 1 anno fa su tio
Non conosco bene la realtà del Lugano e nemmeno Renzetti, per cui quello che scrivo è semplicemente legato a sensazioni personali che potrebbero essere errate. La mia sensazione però è quella che Renzetti stia cercando gente che gli dà soldi ma che lo lasci comandare senza mettere becco nella gestione della società. Una cosa difficile, se non impossibile, da trovare. Se uno mette i soldi vuole avere voce in capitolo, e ne ha tutti i diritti.
fonta 1 anno fa su tio
Ancora una volta Sciarini dimostra di essere un giornalaio e non un giornalista. L'atteggiamento é quello del giornalista il comportamento quello del giornalaio. Ditegli di calare due dita e volare basso!!!!!
roma 1 anno fa su tio
Sciarini non dovrebbe nemmeno più poter entrare a Cornaredo.
Indira69 1 anno fa su tio
Comunicato che serve a tenere buono l'ambiente in un momento importante della stagione(abbonamenti,110 anni,amichevole di lusso,calciomercato),personalmente penso che la trattativa esiste ma non é chiusa e nessuno al momento é in grado di dire come andrà a finire.Sempre Forza Lugano.
skorpio 1 anno fa su tio
caro Sciarini, questa viene a te!!!! Fuorigioco è una bella trasmissione ma tra te e Della Valle la state rovinando con il vostro giornalismo "italivo", andate a Telelombardia.. vah....
skorpio 1 anno fa su tio
@skorpio @ scusate: "italico"
jena 1 anno fa su tio
francamente lo spero... avanti cosi

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-05-25 04:56:28 | 91.208.130.86