Keystone
SUPER LEAGUE
23.02.2018 - 20:210
Aggiornamento : 24.02.2018 - 11:29

Aggressione a Fringer: a Constantin hanno fatto lo sconto

Da metà marzo il vulcanico dirigente – che dovrà comunque pagare 30'000 franchi di multa - potrà tornare a seguire il suo Sion dalla tribuna

SION – Un capitolo nerissimo del nostro calcio è finalmente stato chiuso: il TAS ha emesso un verdetto definitivo in merito all'aggressione perpetrata da Christian Constantin nei confronti di Rolf Fringer.

Era lo scorso settembre quando, a Cornaredo, il presidente del Sion attaccò fisicamente l'opinionista televisivo. Quell'azione fu punita in maniera esemplare dalla SFL, che inflisse 14 mesi di inibizione dagli stadi e 100'000 franchi di ammenda al dirigente vallesano. Su quelle sanzioni il Tribunale Arbitrale dello Sport, al quale si è rivolto proprio "CC", è tuttavia intervenuto a più riprese. Prima le ha ridotte a 9 mesi e 30'000 franchi poi oggi – venerdì – le ha ulteriormente alleggerite. Rimasta la pena pecuniaria Constantin, che nel frattempo si è riconciliato con Fringer, ha visto infatti ridurre a cinque mesi l'interdizione dagli stadi. Tenendo conto di ciò il presidente del Sion potrà tornare a sedersi sulle tribune del Tourbillon dalla metà del prossimo mese.

CALCIO: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-05-30 20:39:45 | 91.208.130.87