Berna
0
Ambrì
0
1. tempo
(0-0)
Davos
0
Losanna
0
1. tempo
(0-0)
Ginevra
0
Zugo
0
1. tempo
(0-0)
Lakers
1
Bienne
0
1. tempo
(1-0)
Langnau
0
Lugano
0
1. tempo
(0-0)
La Chaux de Fonds
0
Ajoie
0
1. tempo
(0-0)
Kloten
0
Ticino Rockets
0
1. tempo
(0-0)
Olten
0
GCK Lions
0
1. tempo
(0-0)
Langenthal
Visp
20:00
 
Winterthur
Turgovia
20:00
 
Berna
LNA
0 - 0
1. tempo
0-0
Ambrì
0-0
Ultimo aggiornamento: 16.11.2018 19:49
Davos
LNA
0 - 0
1. tempo
0-0
Losanna
0-0
Ultimo aggiornamento: 16.11.2018 19:49
Ginevra
LNA
0 - 0
1. tempo
0-0
Zugo
0-0
Ultimo aggiornamento: 16.11.2018 19:49
Lakers
LNA
1 - 0
1. tempo
1-0
Bienne
1-0
1-0 KNELSEN
1'
 
 
1' 1-0 KNELSEN
Ultimo aggiornamento: 16.11.2018 19:49
Langnau
LNA
0 - 0
1. tempo
0-0
Lugano
0-0
Ultimo aggiornamento: 16.11.2018 19:49
La Chaux de Fonds
LNB
0 - 0
1. tempo
0-0
Ajoie
0-0
Ultimo aggiornamento: 16.11.2018 19:49
Kloten
LNB
0 - 0
1. tempo
0-0
Ticino Rockets
0-0
Ultimo aggiornamento: 16.11.2018 19:49
Olten
LNB
0 - 0
1. tempo
0-0
GCK Lions
0-0
Ultimo aggiornamento: 16.11.2018 19:49
Langenthal
LNB
0 - 0
20:00
Visp
Ultimo aggiornamento: 16.11.2018 19:49
Winterthur
LNB
0 - 0
20:00
Turgovia
Ultimo aggiornamento: 16.11.2018 19:49
Keystone
CHAMPIONS LEAGUE
13.02.2018 - 10:270

Champions: adesso si fa sul serio. A Basilea arriva il City

Al St. Jakob-Park i ragazzi di Wicky proveranno a sorprendere la truppa di stelle allenata da Guardiola

BASILEA - Nella serata odierna si disputano le prime partite valide per l'andata degli ottavi di finale di Champions League: a Basilea arriva il City di Guardiola.

O dentro o fuori e tutto si deciderà in 180': per questo motivo i ragazzi di Raphaël Wicky dovranno assolutamente cercare di centrare il miglior risultato possibile in vista della gara di ritorno, anche se non sarà per nulla semplice.

Nella storia recente i renani hanno però dimostrato in più di un'occasione di essere in grado di sgambettare le ben più blasonate formazioni di Premier League e lo possono testimoniare anche i cugini dello United. Soltanto qualche mese fa infatti, durante la fase a gironi, il Basilea riuscì a imporsi 1-0 al St. Jakob Park contro Ibrahimovic e compagni conquistando un risultato storico.

Per l'occasione il tecnico rossocrociato dovrebbe proporre il 4-2-3-1 con Oberlin in qualità di terminale offensivo. Alle sue spalle giostreranno presumibilmente Bua, Elyounoussi e Stocker (o Van Wolfswinkel), mentre Xhaka e Dié agiranno davanti alla difesa, composta da Lang, Suchy, Balanta e Petretta.

Dal canto suo il Manchester City dovrebbe rispondere con il tridente d'attacco formato da Bernardo Silva, Aguero e Sterling. A centrocampo largo a De Bruyne, Fernandinho e Gundogan (o David Silva), mentre in difesa Walker, Otamendi, Laporte e Danilo.

Nell'altra sfida in programma invece, la Juventus – senza Dybala e Lichtsteiner – ospiterà davanti ai propri tifosi il Tottenham del bomber Harry Kane, momentaneamente in vetta alla classifica dei marcatori d'Europa con 23 sigilli realizzati in campionato

Commenti
 
chico2017 9 mesi fa su tio
A ghem scià doma di brocc...
sergejville 9 mesi fa su tio
Il City è anche composto da giocatori "normali", mica son tutti fuoriclasse. Ci sono dei singoli eccezionali ovviamente ma è la squadra che gira.
Potrebbe interessarti anche
Tags
basilea
city
basilea arriva
champions
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-11-16 19:49:56 | 91.208.130.87