Keystone
Risultati
18.05.2018
Challenge League
Rapperswil
 0 - 1 
fine
0-0
Xamax
Vaduz
 5 - 2 
fine
3-0
Chiasso
Wil
 0 - 2 
fine
0-1
Servette
Winterthur
 2 - 0 
fine
0-0
Aarau
Wohlen
 2 - 5 
fine
1-1
Sciaffusa
 
19.05.2018
Super League
Basilea
 2 - 2 
fine
1-1
Lucerna
Grasshopper
 1 - 2 
fine
0-0
Young Boys
Lugano
 1 - 1 
fine
0-0
Zurigo
S.Gallo
 0 - 3 
fine
0-3
Losanna
Thun
 1 - 4 
fine
1-2
Sion
 
20.05.2018
Serie A
Genoa
 1 - 2 
fine
0-1
Torino
Cagliari
 1 - 0 
fine
0-0
Atalanta
Chievo
 1 - 0 
fine
0-0
Benevento
Udinese
 1 - 0 
fine
1-0
Bologna
Napoli
 2 - 1 
fine
2-0
Crotone
Milan
 5 - 1 
fine
2-1
Fiorentina
SPAL
 3 - 1 
fine
1-0
Sampdoria
Lazio
 2 - 3 
fine
2-1
Inter
Sassuolo
 0 - 1 
fine
0-1
Roma
 
21.05.2018
Challenge League
Aarau
  
16:00
Vaduz
Chiasso
  
16:00
Wohlen
Xamax
  
16:00
Wil
Sciaffusa
  
16:00
Winterthur
Servette
  
16:00
Rapperswil
 
14.06.2018
Mondiali
RUSSIA
  
17:00
SAUDI ARABIA
 
Classifiche
Super League
1
Young Boys
36
84
2
Basilea
36
69
3
Lucerna
36
54
4
Zurigo
36
49
5
S.Gallo
36
45
6
Sion
36
42
7
Thun
36
42
8
Lugano
36
42
9
Grasshopper
36
39
10
Losanna
36
35
Ultimo aggiornamento:20.05.2018 23:21
Challenge League
1
Xamax
35
82
2
Servette
35
62
3
Sciaffusa
35
61
4
Vaduz
35
59
5
Rapperswil
35
53
6
Aarau
35
41
7
Wil
35
39
8
Chiasso
35
33
9
Winterthur
35
32
10
Wohlen
35
18
Ultimo aggiornamento:21.05.2018 09:31
Serie A
1
Juventus
38
95
2
Napoli
38
91
3
Roma
38
77
4
Inter
38
72
5
Lazio
38
72
6
Milan
38
64
7
Atalanta
38
60
8
Fiorentina
38
57
9
Torino
38
54
10
Sampdoria
38
54
11
Sassuolo
38
43
12
Genoa
38
41
13
Chievo
38
40
14
Udinese
38
40
15
Bologna
38
39
16
Cagliari
38
39
17
SPAL
38
38
18
Crotone
38
35
19
Verona
38
25
20
Benevento
38
21
Ultimo aggiornamento:21.05.2018 09:31
ULTIME NOTIZIE Sport
SUPER LEAGUE
06.02.2018 - 10:000
Aggiornamento 15:35

Macché Thun da retrocessione... Tosetti: «Fatto il pieno di fiducia, ora sotto con Basilea e YB»

Il 26enne centrocampista ticinese ha (nuovamente) lasciato il segno, trascinando i bernesi al successo a Zurigo. «Ma non dobbiamo montarci la testa. Sion ultimo? Che strano»

THUN - Proprietario di una classifica poco rassicurante, perso lo scontro diretto contro il Lugano nell'ultima partita ufficiale disputata nel 2017 e perso anche il capocannoniere durante il mercato... il Thun era, a detta di tutti, l'indiziato numero uno alla discesa, a fine anno, in Challenge League. Le chiacchiere invernali sono state cancellate in 90', i primi giocati nel 2018, nei quali i bernesi hanno battuto in trasferta lo Zurigo, dimostrando di non aver alcuna intenzione di vestire i panni delle vittime sacrificali. Per la corsa verso la salvezza loro ci sono. Eccome se ci sono.

«Era importantissimo partire in questo modo, con questa prestazione e con un successo - ha commentato Matteo Tosetti, centrocampista offensivo dei biancorossi - Certo durante il match siamo anche riusciti, come al solito, a complicarci la vita... alla fine in ogni caso abbiamo vinto. Con merito».

Zittendo i critici.
«Ci interessava solo cominciare con il piede giusto. Tenuto conto della nostra classifica e del fatto che nei prossimi due turni sfideremo Basilea e Young Boys; avevamo bisogno di un risultato positivo. Questo fortunatamente è arrivato. E con esso abbiamo anche fatto il pieno di fiducia».

Che vi porterà a lottare per cosa?
«I tre punti del Letzigrund non devono farci montare la testa, in fondo la nostra situazione non è cambiata molto: desideriamo la salvezza e sappiamo che per raggiungerla ci sarà da soffrire. Abbiamo davanti a noi una strada lunga, ma vogliamo percorrerla fino in fondo. Se poi, nella nostra stagione di sacrificio, saremo abbastanza bravi, allora magari potremo anche pensare di raccogliere qualcosa più che la sola conferma in categoria. Magari potremo avvicinarci all'Europa. Prima di tutto però ci sarà da lottare per evitare l'ultimo posto».

Occupato attualmente dal Sion.
«Che strano vederlo così in basso in graduatoria. Una squadra che ha qualità tanto grandi deve per forza di cose avere dei problemi se non è ancora uscita dalla crisi. La sensazione è in ogni caso che i vallesani possano fare tanti punti da qui a fine anno, che siano ancora pericolosissimi. Quindi, guai ad abbassare la guardia...».

Commenti
 
Mario Bernasconi 3 mesi fa su fb
MEG, per favore chieda al suo collega di mestiere (?) Kuby!!!
Potrebbe interessarti anche
Tags
thun
pieno
fiducia
basilea
tosetti
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-05-21 10:33:44 | 91.208.130.87