Keystone
Risultati
18.05.2018
Challenge League
Rapperswil
 0 - 1 
fine
0-0
Xamax
Vaduz
 5 - 2 
fine
3-0
Chiasso
Wil
 0 - 2 
fine
0-1
Servette
Winterthur
 2 - 0 
fine
0-0
Aarau
Wohlen
 2 - 5 
fine
1-1
Sciaffusa
 
19.05.2018
Super League
Basilea
 2 - 2 
fine
1-1
Lucerna
Grasshopper
 1 - 2 
fine
0-0
Young Boys
Lugano
 1 - 1 
fine
0-0
Zurigo
S.Gallo
 0 - 3 
fine
0-3
Losanna
Thun
 1 - 4 
fine
1-2
Sion
 
20.05.2018
Serie A
Genoa
 1 - 2 
fine
0-1
Torino
Cagliari
 1 - 0 
fine
0-0
Atalanta
Chievo
 1 - 0 
fine
0-0
Benevento
Udinese
 1 - 0 
fine
1-0
Bologna
Napoli
 2 - 1 
fine
2-0
Crotone
Milan
 5 - 1 
fine
2-1
Fiorentina
SPAL
 3 - 1 
fine
1-0
Sampdoria
Lazio
 2 - 3 
fine
2-1
Inter
Sassuolo
 0 - 1 
fine
0-1
Roma
 
21.05.2018
Challenge League
Aarau
  
16:00
Vaduz
Chiasso
  
16:00
Wohlen
Xamax
  
16:00
Wil
Sciaffusa
  
16:00
Winterthur
Servette
  
16:00
Rapperswil
 
14.06.2018
Mondiali
RUSSIA
  
17:00
SAUDI ARABIA
 
Classifiche
Super League
1
Young Boys
36
84
2
Basilea
36
69
3
Lucerna
36
54
4
Zurigo
36
49
5
S.Gallo
36
45
6
Sion
36
42
7
Thun
36
42
8
Lugano
36
42
9
Grasshopper
36
39
10
Losanna
36
35
Ultimo aggiornamento:20.05.2018 23:21
Challenge League
1
Xamax
35
82
2
Servette
35
62
3
Sciaffusa
35
61
4
Vaduz
35
59
5
Rapperswil
35
53
6
Aarau
35
41
7
Wil
35
39
8
Chiasso
35
33
9
Winterthur
35
32
10
Wohlen
35
18
Ultimo aggiornamento:21.05.2018 10:32
Serie A
1
Juventus
38
95
2
Napoli
38
91
3
Roma
38
77
4
Inter
38
72
5
Lazio
38
72
6
Milan
38
64
7
Atalanta
38
60
8
Fiorentina
38
57
9
Torino
38
54
10
Sampdoria
38
54
11
Sassuolo
38
43
12
Genoa
38
41
13
Chievo
38
40
14
Udinese
38
40
15
Bologna
38
39
16
Cagliari
38
39
17
SPAL
38
38
18
Crotone
38
35
19
Verona
38
25
20
Benevento
38
21
Ultimo aggiornamento:21.05.2018 10:32
ULTIME NOTIZIE Sport
SUPER LEAGUE
04.02.2018 - 18:030
Aggiornamento 05.02.2018 - 11:07

Colpaccio Lugano, una magia di Gerndt affonda il Basilea

I bianconeri di Tami sbancano il St. Jakob (0-1) grazie a una punizione magistrale dell'attaccante svedese. Da Costa para un rigore ad Elyounoussi

BASILEA - Non poteva riprendere meglio di così il campionato del Lugano di Pier Tami. Di scena al St. Jakob-Park nella tana del Basilea, i bianconeri hanno vinto 1-0 grazie ad una prestazione solida, brillante e di grande carattere.

Lucidi, motivati e scesi in campo senza alcun timore, i ticinesi hanno cominciato alla grande il confronto prendendo in mano - contro il pronostico - le redini del gioco nelle fasi iniziali. Al 6' uno degli episodi chiave, con Gerndt che, dal limite dall'area, ha trasformato magistralmente una punizione concessa per fallo di Balanta portando avanti il Lugano. Incassato il colpo i renani hanno reagito, rendendosi via via più insidiosi e procurandosi un rigore al 25', concesso dall'arbitro Schärer per un intervento di Da Costa su Bua. Dagli 11 metri si è presentato Elyounoussi, ma il portiere bianconero - facendosi immediatamente perdonare - ha intuito perfettamente la conclusione mantenendo avanti i suoi.

Nella ripresa il Basilea, spinto dagli oltre 23'000 del St. Jakob, ha aumentato notevolmente la pressione sulla retroguardia ospite, costringendo Sulmoni e compagni agli straordinari: da segnalare per il Lugano una bella iniziativa di Gerndt al 51' con Vaclik che si è salvato deviando sul fondo. Disciplinati e ben organizzati, anche negli ultimi 25' gli uomini di Tami hanno retto l'urto arginando le sfuriate dei rossoblù: provvidenziale un salvataggio di Rouiller sulla riga di porta. Tanto possesso ma nessun gol, il Basilea non ha sfondato e così, con merito, i ticinesi si sono presi tre punti pesanti che vanno ad abbellire la classifica.

Ora la banda Tami si trova a quota 25, sinonimo di sesto posto pari merito con il Losanna. Il Sion, ultimo, è lontano 8 punti, mentre lo Zurigo (terzo) è avanti di sole 3 lunghezze.

BASILEA - LUGANO 0-1 (0-1)

Rete: 6' Gerndt 0-1.

LUGANO: Da Costa, Rouiller, Sulmoni, Golemic, Daprelà, Sabbatini, Piccinocchi (86' Manicone), Mariani, Crnigoj, Gerndt (76' Carlinhos), Bottani (72' Vecsei).

Commenti
 
Zico 3 mesi fa su tio
magari mettere 2 righe anche per il povero Chiasso che sta facendo un egregio campionato non sarebbe male...
Zico 3 mesi fa su tio
Bravi! avanti così.
Fabio bianconero 3 mesi fa su tio
Non vorrei peccare di presunzione, ma l'avevo detto, questo è un Lugano forte molto forte, solo alcune leggerezze e alcuni momenti di sfortuna (non per essere il solito malcontento ma arbitri inclusi), non ci hanno permesso di essere in corsa per il titolo. Adesso come giustamente dice il nostro grande Mister, non montiamoci la testa e continuiamo a lavorare sodo. FORZA RAGAZZI arriva il Sion.
cambiamainagota 3 mesi fa su tio
@Fabio bianconero contentissimo per la vittoria, anche perché avessimo perso con tutte le altre avversarie per la salvezza (xchè l' obbiettivo primario rimane quello) che hanno vinto, sabato prossimo sarebbe già stata importantissima (lo rimane ma la si può affrontare molto serenamente). Scrivere che saremmo in corsa per il titolo è una "bestemmia" (e poi scrivi....non montiamoci la testa hahahah) anche perché non basta una partita giocata bene per lottare per il titolo (ci si dimentica già dell' autunno scorso?) e bisogna essere onesti che oltre alla grandissima partita, ieri siamo stati anche molto fortunati (vedi salvataggio finale di Rouillet)
roma 3 mesi fa su tio
magnifici
Igor Guanziroli 3 mesi fa su fb
...non si molla!!! Super Lugano!!
Massimo Ranzoni 3 mesi fa su fb
Speriamo sia la prima e unica
Marco Galati 3 mesi fa su fb
Auguri. Speriamo che adesso non si montino di nuovo.
Flavio Zana 3 mesi fa su fb
uaaaataaaaaaa!
Mino Gabo 3 mesi fa su fb
WoW complimenti !!!
Potrebbe interessarti anche
Tags
lugano
basilea
gerndt
colpo
costa
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-05-21 11:03:19 | 91.208.130.86