Keystone
Risultati
22.04.2018
Super League
Lucerna
 2 - 1 
fine
1-1
Zurigo
Sion
 2 - 2 
fine
1-1
Basilea
Young Boys
 4 - 1 
fine
3-0
Losanna
 
23.04.2018
Challenge League
Servette
 0 - 0 
fine
0-0
Xamax
Serie A
Genoa
 3 - 1 
fine
1-0
Verona
 
25.04.2018
Champions UEFA
Bayern Monaco
  
20:45
Real Madrid
 
27.04.2018
Challenge League
Vaduz
  
20:00
Winterthur
 
28.04.2018
Super League
Losanna
  
19:00
Grasshopper
Young Boys
  
19:00
Lucerna
Serie A
Roma
  
18:00
Chievo
Inter
  
20:45
Juventus
 
Classifiche
Super League
1
Young Boys
31
72
2
Basilea
31
59
3
Lucerna
31
46
4
S.Gallo
31
45
5
Zurigo
31
40
6
Thun
31
36
7
Grasshopper
31
35
8
Lugano
31
35
9
Sion
31
32
10
Losanna
31
31
Ultimo aggiornamento:23.04.2018 23:30
Challenge League
1
Xamax
30
72
2
Sciaffusa
30
51
3
Vaduz
30
50
4
Servette
30
50
5
Rapperswil
30
49
6
Wil
30
34
7
Aarau
30
34
8
Chiasso
30
30
9
Winterthur
30
24
10
Wohlen
30
17
Ultimo aggiornamento:24.04.2018 23:54
Serie A
1
Juventus
34
85
2
Napoli
34
84
3
Roma
34
67
4
Lazio
34
67
5
Inter
34
66
6
Atalanta
34
55
7
Milan
34
54
8
Sampdoria
34
51
9
Fiorentina
34
51
10
Torino
34
47
11
Genoa
34
41
12
Bologna
34
39
13
Sassuolo
34
37
14
Cagliari
34
33
15
Udinese
34
33
16
Chievo
34
31
17
Crotone
34
31
18
SPAL
34
29
19
Verona
34
25
20
Benevento
34
17
Ultimo aggiornamento:24.04.2018 23:54
ULTIME NOTIZIE Sport
SERIE A
07.12.2017 - 18:540

«Quando Sarri mi dava del pigro...»

Gomzalo Higuain, a pochi giorni dalla super-sfida con l'Inter, ha toccato diverse tematiche: Ronaldo, la Juve e il Napoli

TORINO (Italia) - «Sarri diceva che ero pigro perché voleva segnassi come Messi e Ronaldo. Aveva un po’ ragione. Dopo infatti ho fatto 36 gol».

E' un passaggio dell'intervista di Gonzalo Higuain al mensile "So Foot". Non è una novità che Sarri, ai tempi del Napoli, spronasse il bomber argentino. La stima è rimasta inalterata anche ora che il Pipita veste la maglia bianconera.

Nell'intervista Higuain dice anche: «Cristiano Ronaldo ha detto una grande verità: nel calcio i nemici ti rendono migliore, non perché ti mostrano che sbagli, ma perché le loro critiche sono destinate ai più forti».

Sul passaggio alla Juventus spiega: «Non è stata una decisione facile, ma ne sono fiero e felice visto che poi ho disputato una finale di Champions». 

Poi sul passaggio sui tifosi che lo hanno fischiato: «Un fischio lo senti anche tra dieci che applaudono. Meglio essere preparati mentalmente, altrimenti puoi cadere da molto in alto. I fischi però sono una sorta di elogio del tifoso che in fondo non chiede che applaudirti per un gol». 

Infine due parole sulla super-sfida di sabato contro l'Inter di Icardi: «Sarà una partita dura, ma non giocano solo due calciatori. Ne giocano 22, più quelli che entrano dalla panchina. Quindi la partita si vince con il gruppo».

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
Tags
sarri
passaggio
ronaldo
pigro
higuain
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-04-25 16:24:21 | 91.208.130.86