Keystone
SERIE A
27.05.2017 - 10:560
Aggiornamento : 14:50

«Firma o fai un anno in tribuna», pugno duro del Milan con Donnarumma

In scadenza di contratto, il giovane portiere (pilotato da Mino Raiola) non ha ancora cominciato a trattare il rinnovo. Senza stretta di mano, in caso di separazione il club non incasserebbe nulla

MILANO (Italia) - Ultimatum del Milan a Gigio Donnarumma. Come scrive la Gazzetta dello Sport, il club rossonero ha inviato un messaggio chiaro al portiere, che nicchia da mesi - su consiglio interessato del procuratore Raiola - sulla proposta di rinnovo del contratto. 

«O firmi, oppure stai un anno in tribuna», hanno fatto capire a chiare lettere i dirigenti rossoneri al giovane estremo difensore. La lunga fase di stallo legata al closing è ormai finita, ma l'entourage di Donnarumma non sembra avere alcuna fretta di definire il futuro. Situazione tesissima, dunque, e rischio concreto per il portierino di finire coinvolto in una querelle spinosa. Il contratto di Donnarumma, al momento, ammonta a poche migliaia di euro e scade a giugno 2018. Senza un accordo, tra un anno il numero 99 rossonero potrebbe lasciare il club gratis e scegliere senza preclusione alcuna il suo futuro.

Commenti
 
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-15 11:33:07 | 91.208.130.87