Keystone
BARCELLONA
23.11.2016 - 14:310

Il Fisco chiede due anni di galera per Neymar

Il trasferimento dal Santos al Barcellona del talento brasiliano, avvenuto nel 2013, sta avendo dei risvolti poco piacevole per tutti gli interessati coinvolti

BARCELLONA (Spagna) - Continuano i guai giudiziari di Neymar. La società brasiliana DIS, da tempo in causa con il giocatore e con il Barcellona per il suo trasferimento dal Santos, ha presentato l’atto d’accusa contro l’attaccante, il suo entourage e i blaugrana.

Per giocatore e famiglia si chiede l’incriminazione per corruzione, con pena corrispondente a cinque anni. Per Bartomeu e Rosell, attuale ed ex presidente del Barça, chiesti otto anni a testa per corruzione e per frode. Inoltre, è stata chiesta una compensazione di 195 milioni di euro al Barcellona.

La società brasiliana DIS è una società di intermediazione che possedeva parte del cartellino di Neymar al momento del trasferimento dal Santos. La DIS sostiene di dover ricevere dal Barcellona il 40% della quota del trasferimento. I blaugrana sostengono di aver già ottemperato, ma secondo la DIS il 40% non andrebbe calcolato sulla cifra allora comunicata di 17 milioni di euro, bensì su un importo complessivo vicino ai 90 milioni.

Dal canto suor il Fisco ha chiesto 2 anni e 10 milioni di euro di multa a Neymar e 5 anni all'ex presidente Rosell.

CALCIO: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-01-18 18:16:29 | 91.208.130.87