RUSSIA 2018
12.10.2016 - 23:290
Aggiornamento : 13.10.2016 - 10:25

Doumbia cade e sviene in campo: Aurier gli salva la vita

Il bad boy del PSG è stato determinante nell’evitare la morte del suo avversario durante il match tra Costa d’Avorio e Mali

YAMOUSSOUKRO (Costa d’Avorio) - Nel match fra Costa d’Avorio e Mali, valido per le qualificazione a Russia 2018, Serge Aurier, difensore ivoriano finito nell’occhio del ciclone per il suo gesto della gola tagliata dopo un gol, si è reso protagonista di un comportamento di ben altro valore.

Moussa Doumbia, centrocampista maliano del Rostov, è crollato a terra dopo uno scontro in aria: Aurier è intervenuto immediatamente liberandogli la gola dalla sua stessa lingua.

«Tutti i giocatori sono resi conto che Doumbia stava soffocando e stava per ingoiare la lingua. Aurier è stato rapidissimo, lo ha messo su un fianco e gli ha tirato fuori la lingua: Doumbia stava per perdere la vita», ha spiegato il c.t del Mali Alain Giresse.

Commenti
 
Laura Brindicci 3 anni fa su fb
Grande!
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-14 08:28:47 | 91.208.130.87