Risultati
14.07.2018
Mondiali
Belgio
 2 - 0 
fine
1-0
England
 
Classifiche
Super League
1
Thun
0
0
2
Young Boys
0
0
3
Zurigo
0
0
4
Grasshopper
0
0
5
S.Gallo
0
0
6
Basilea
0
0
7
Lugano
0
0
8
Lucerna
0
0
9
Sion
0
0
10
Xamax
0
0
Ultimo aggiornamento:20.06.2018 09:46
Challenge League
1
Aarau
0
0
2
Chiasso
0
0
3
Losanna
0
0
4
Sciaffusa
0
0
5
Servette
0
0
6
Wil
0
0
7
Winterthur
0
0
8
Rapperswil
0
0
9
SC Kriens
0
0
10
Vaduz
0
0
Ultimo aggiornamento:16.07.2018 14:42
Serie A
1
Juventus
38
95
2
Napoli
38
91
3
Roma
38
77
4
Inter
38
72
5
Lazio
38
72
6
Milan
38
64
7
Atalanta
38
60
8
Fiorentina
38
57
9
Torino
38
54
10
Sampdoria
38
54
11
Sassuolo
38
43
12
Genoa
38
41
13
Chievo
38
40
14
Udinese
38
40
15
Bologna
38
39
16
Cagliari
38
39
17
SPAL
38
38
18
Crotone
38
35
19
Verona
38
25
20
Benevento
38
21
Ultimo aggiornamento:21.05.2018 23:45
ULTIME NOTIZIE Sport
SERIE A
06.04.2016 - 16:390

Montolivo: «In ritiro confronto duro, non ce le siamo mandate a dire»

Il capitano del Milan sul momento difficile dei rossoneri: «La squadra è sempre stata con Mihajlovic»

MILANO (Italia) - In ritiro da domenica scorsa, dopo il ko con l’Atalanta, il Milan sta cercando di ritrovare serenità e concentrazione in vista della gara di sabato con la Juventus ma la punizione decisa da Mihjalovic ed avallata dalla società è stata anche l’occasione per parlarsi tutti a lungo a tu per tu.

Lo rivela a Sky Riccardo Montolivo: «Abbiamo avuto un confronto lungo e non ce le siamo mandate a dire, stiamo cercando di capire cos'è successo nelle ultime quattro partite, abbiamo fatto troppo poco».

Il centrocampista ha difeso l’operato del tecnico: «La squadra è sempre stata con Sinisa Mihajlovic, il mister lo conosco bene, so che sotto pressione dà il meglio di sé. Tutti insieme cercheremo di uscire da questo momento difficile, credo che vedremo in campo una squadra diversa. Siamo abituati, sono tre/quattro anni che queste voci sono continue, quando i risultati non arrivano. Di nomi se ne fanno tanti, ma la società e la squadra hanno piena fiducia nel nostro allenatore. Mi auguro di continuare anche l'anno prossimo con lui».

Per salvare la stagione serve un filotto di vittorie e soprattutto la coppa Italia: «Momento delicato senza dubbio, veniamo da quattro partite dove abbiamo fatto solo 2 punti, non è accettabile fare così poco. Il ritiro non è la soluzione di tutti i problemi ma in questo momento serve per fare un eseme di coscienza individuale per capire che così non si può andare avanti. Serve un grande lavoro sul campo, dobbiamo risolvere i problemi tecnici e mentali, i nostri limti quest'anno sono arrivati soprattutto dal punto di vista mentale. Come riavere un Milan vincente? Non sono l'uomo giusto per dirlo».

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
Tags
squadra
ritiro
confronto
quattro
milan
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES

Ultimo aggiornamento: 2018-07-17 19:11:18 | 91.208.130.87