TENNIS
04.07.2014 - 17:160
Aggiornamento : 24.11.2014 - 01:31

Follia Dimitrov: Novak ringrazia ed è in finale

Il bulgaro con cinque doppi falli pesantissimi ha mandato in fumo un'ottima prestazione contro Djokovic. Il serbo a Wimbledon si è imposto 6-4, 3-6, 7-6(2), 7-6(7)

LONDRA (Gbr) – Dopo le eliminazioni a catena di Nadal, Murray e Wawrinka, a Wimbledon era ora di semifinali. Ad aprire le danze, in attesa di Federer-Raonic, ci hanno pensato Novak Djokovic e Grigor Dimitrov. I due hanno dato vita a un incontro spettacolare per lunghi tratti, col giovane bulgaro che fino a quando ha tenuto di testa ha messo in seria difficoltà il numero 2 al mondo, prima di cedere 4-6,6-3, (2)6-7, (7)7-9 in 3h02'.

Nel primo set al serbo è bastato un singolo break, nel quinto gioco, per far suo il parziale chiuso per 6-4 senza troppe difficoltà anche perché dall’altra parte della rete il fidanzato di Maria Sharapova è apparso un po’ troppo contratto e falloso.

La storia è sembrata ripetersi anche nel secondo set, con Nole subito in vantaggio di un break ma questa volta Dimitrov ha tirato fuori le unghie: due break consecutivi e il 6-3 è stata cosa fatta. Un colpo incassato non con facilità dal ragazzo di Belgrado che ha incontrato non poche difficoltà nel terzo set; annullata una palla break però Nole è riuscito ad arrivare al tiebreak. Nel gioco decisivo il bulgaro si è sportivamente “suicidato” con un doppio fallo incredibile e un paio di errori banali che hanno consegnato il parziale al suo avversario per 7-2.

La follia del bulgaro, che ha dato prova di grande fisicità e di un ottimo gioco, ha però avuto l’apoteosi nel terzo game del quarto set: tre doppi falli e un dritto improponibile. Nole non ha avuto neanche il tempo di ringraziare visto che, in un sali e scendi di qualità del gioco, ha restituito il favore al suo avversario facendosi brekkare immediatamente: un nuovo tiebreak è stato così necessario.

Nel momento della verità però la follia del bulgaro l’ha fatta da padrone: in vantaggio per 6-3 nel gioco decisivo, il bulgaro prima si è fatto riprendere e poi con l’ennesimo doppio fallo ha spianato la strada a Djokovic che alla seconda occasione ha chiuso conquistando la finale.

I risultati di Brasile 2014? Prova a pronosticarli con l'Azzeccamondiale. Sfida i tuoi amici e vinci ricchi premi

SPORT: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-19 15:14:50 | 91.208.130.85