PING PONG
13.05.2014 - 19:460
Aggiornamento : 25.11.2014 - 02:34

Gli amputano le braccia, ma lui gioca lo stesso con la racchetta in bocca

Ibrahim Hamato ha avuto un incidente terribile a 10 anni, ma questo non gli ha impedito di praticare il suo sport e ora è impegnato ai campionati del mondo

TOKYO (Giappone) - Ibrahim Hamato sta disputando attualmente il campionato del mondo di ping pong in Giappone a Tokyo, denominato "ZEN-NOH 2014", e la sua particolarità è che non ha le braccia.

"Ho avuto un incidente all'età di dieci anni - ha raccontato Hamato nel video sottostante della Federazione Internazionale di ping pong - In seguito, tre anni più tardi, ho provato a giocare mettendo la racchetta sotto l'ascella, ma non funzionava. Ho provato altre tecniche e alla fine ho provato con la bocca".

Il risultato è abbastanza impressionante, con Hamato che è addirittura stato invitato dall'ITTF con lo scopo di sfidare alcuni migliori giocatori del mondo di questa specialità a squadre, fra cui il numero 9 al mondo Jun Mizutani e l'ex campione del mondo cinese Wang Hao. 

SPORT: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-05-27 12:08:31 | 91.208.130.86