CICLISMO
13.07.2013 - 17:240
Aggiornamento : 20.11.2014 - 02:38

Sfortuna Albasini: perde al fotofinish

Nella 14esima tappa del Tour de France si è imposto Matteo Trentin che ha battuto il ciclista rossocrociato allo sprint. Froome resta leader

LIONE (Francia) - Matteo Trentin dell’Omega Pharma-Quick Step ha vinto la 14esima tappa del tour de France, lunga 191 km da Saint-Pourçain-sur-Sioule a Lione, beffando allo sprint al fotofinish lo svizzero Albasini in un finale avvincente che ha visto il crollo di Julien Simon della Sojasun.

Il francese, partito in fuga a circa 15 km dall’arrivo, non è riuscito a mantenere un vantaggio che era arrivato vicino al mezzo minuto e negli ultimi 300 metri del rettilineo finale si è visto raggiungere e superare da Burghardt e Albasini con Trentin in terza ruota. La volata finale ha premiato di un soffio l’italiano alla prima vittoria da professionista: per lui questa è la prima partecipazione al Tour mentre per l’Omega è il quarto successo di tappa.  

Terzo sul traguardo Talansky, l’unico a guadagnare qualche posizione nella classifica generale. Niente scossoni dunque in testa alla classifica che vede ancora in maglia gialla Froome, ma i big oggi sono rimasti guardinghi in vista dei fuochi artificiali di domani quando la cima del Mont Ventoux potrebbe dire la verità sul vincitore finale del giro.

Tornando alla corsa odierna rispettati i pronostici che ipotizzavano una maxifuga sin dalla partenza: dopo l’affondo di cinque fuggitivi con Bak (Lotto), Voigt (RadioShack), Kadri (AG2R), Vichot (Fdj.fr) e Le Mével (Cofidis) il plotone si è arricchito fino a diventare di 18 corridori che hanno tenuto un vantaggio oscillante tra i 5 e i 6 minuti sul gruppo della maglia gialla fino all’epilogo finale. (ITM)

Promuovi i tuoi eventi sportivi nell'agenda di SportTio

SPORT: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-05-25 03:57:19 | 91.208.130.86