Immobili
Veicoli

TENNIS«Wimbledon sarà cancellato. Roland Garros? Inaccettabile, così il tennis è morto»

30.03.20 - 12:19
Dirk Hordorff, membro del Consiglio dell’ITF, parla chiaro: «I tornei sull'erba hanno già preso le loro decisioni...»
Keystone/archivio
TENNIS
30.03.20 - 12:19
«Wimbledon sarà cancellato. Roland Garros? Inaccettabile, così il tennis è morto»
Dirk Hordorff, membro del Consiglio dell’ITF, parla chiaro: «I tornei sull'erba hanno già preso le loro decisioni...»
Il tedesco si è espresso anche sul"contropiede" degli organizzatori del Roland Garros: «La Federazione francese è perfettamente consapevole della situazione. Non ha alcuna chance di vincere questa battaglia»

PARIGI - Wimbledon regolarmente in agenda e Roland Garros riprogrammato in settembre? Praticamente impensabile col dilagare del Covid-19. Dirk Hordorff, vice presidente della Federazione tedesca di tennis, ha parlato a"L'Equipe" tranciando di fatti le residue speranze degli appassionati.

«I tornei sull’erba hanno già deciso di cancellare tutti gli eventi, mercoledì si attende l’annuncio di Wimbledon - ha anticipato Hordorff, membro del Consiglio dell’ITF - Non si tratta di voci... verrà comunicato l’annullamento del torneo. È l’unica decisione possibile. Non ci sarà uno spostamento perché col passare dei mesi diventa troppo umido per poter giocare sull'erba a Wimbledon».

Per lo Slam sul rosso parigino, che gli organizzatori hanno pensato di riprogrammare tra il 20 settembre e il 4 ottobre, ci sarebbe un po' più di margine. Si farà in quelle date? Hordorff non usa giri di parole... «No. I dirigenti dell’ATP e della WTA sono stati chiarissimi: il modo di agire del Roland Garros è stato inaccettabile. Wimbledon e US Open si sono uniti all’ATP per fare un comunicato congiunto contro l’iniziativa dei francesi. Non c’è nulla contro il Roland Garros, che è un torneo molto importante. Se c’è una possibilità che si possa giocare, saremo tutti contenti. Ma il loro modo di agire, l’assenza delle qualificazioni, le date… Se tutti cominciano a ragionare in questo modo, il tennis è morto».

Il Roland Garros potrà vincere la"battaglia" con l'ATP? «La Federazione francese è perfettamente consapevole della situazione. Sa di essersi messa contro tutto il mondo del tennis, compresi i giocatori. Non ha nessuna chance di vincere questa battaglia».

CORRELATI
COMMENTI
 
Se7en 2 anni fa su tio
Bene, adesso andate a dirglielo a quell’asilo di Panatta, arrogante e presuntuoso come i dirigenti del Roland Garros
Zico 2 anni fa su tio
la grandeur française
miba 2 anni fa su tio
La sanità ha decisamente problemi molto più grossi da risolvere....
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT