keystone-sda.ch / STF (Marcio Jose Sanchez)
+151
SPORT
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
GRAN BRETAGNA
1 ora
«Piango! Cantano "You'll never walk alone" fuori dalla terapia intensiva...»
L'allenatore del Liverpool ha visto un video nel quale in ospedale si cantava l'inno della sua squadra. Da pelle d'oca
TENNIS
4 ore
«Tuteliamo i tornei centenari, non gli interessi di Federer»
La quarta edizione della Laver Cup verrebbe fagocitata dal Major. Panatta sta con gli organizzatori dello Slam
MERCATO
4 ore
«Tra Rodriguez e Napoli c'era qualcosa di vero»
Gianluca Di Domenico: «Il club olandese ha dato delle sicurezze al giocatore. Rodriguez voleva questo»
SERIE A
8 ore
Dybala: «Facevo fatica a respirare, ora sto meglio». Il fratello intanto viola la quarantena
L'argentino era risultato positivo al Covid-19. Nel frattempo il fratello Gustavo, con la compagna, è stato denunciato
FORMULA 1
17 ore
«Comincio a guardare anche oltre la F1»
Vettel è in scadenza di contratto: «Col tempo si diventa più maturi, quando penso al futuro sono piuttosto rilassato»
VOLLEY
18 ore
Il Lugano riparte da Felipe Lacerda
Sarà Felipe Lacerda l'allenatore del Volley Lugano
MADRID
20 ore
Dramma Sanz, il figlio denuncia: «Non si trova la salma»
Spagna in ginocchio, strutture al collasso: l'ex presidente del Real Madrid doveva essere cremato il 24 marzo
TENNIS
21 ore
Nole dona 1 milione per aiutare la Serbia
La donazione di Djokovic servirà per acquistare respiratori e altro materiale medico-sanitario
AMSTERDAM
23 ore
Nouri fuori dal coma dopo quasi 3 anni: «Possibile comunicare con lui»
Il giocatore, oggi 22enne, era uno dei giovani più promettenti dei Lancieri. Nel 2017 era stato colpito da un malore
IPPICA
1 gior
Coronavirus, salta anche il CSI di Ascona
Slitta al 2021 la 28esima edizione del concorso ippico Internazionale
LOS ANGELES
24.02.2020 - 22:340
Aggiornamento : 25.02.2020 - 18:51

Lo schianto mortale per negligenza, la vedova di Kobe Bryant va in tribunale

Durante la celebrazione per marito e figlia, Vanessa Laine ha ammesso di aver fatto causa alla società di trasporto

LOS ANGELES (USA) - C'è stato il fortissimo dolore. C'è stata la commozione. Ora è il tempo della giustizia. Proprio mentre migliaia di tifosi dei Lakers e di losangelini in generale hanno reso omaggio a Kobe e Gianna Bryant, Vanessa Laine ha reso noto di aver fatto causa alla società proprietaria dell'elicottero schiantatosi il 26 gennaio sulle colline di Calabasas.

Allo Staples Center si è svolta la "Celebration of Life - Kobe and Gianna Bryant". In un'Arena gremita, molti campioni del presente e del passato hanno ricordato - anzi celebrato - Bryant. Il Kobe giocatore prima di tutto, ma anche l'uomo e il padre. Proprio del suo splendido rapporto con la figlia tredicenne ha parlato su tutti Michael Jordan, che ha versato lacrime di dolore ma anche trovato il tempo per fare qualche battuta sul "fratellino" scomparso. Toccante è stato anche il discorso della vedova, che dopo lo struggente "Volevamo diventare vecchi insieme", ha trovato il tempo per "chiedere" all'ex campionissimo di prendersi cura di Gigi in Paradiso, fino al nuovo incontro.

In tanta commozione, la vedova Bryant ha però trovato anche il tempo per dei gesti più concreti: ha comunicato di aver deciso di portare in tribunale la società di trasporti proprietaria dell'elicottero. Di più, ha puntato il dito contro il pilota Ara Zobayan (anch'egli perito nell'incidente, insieme a ulteriori sei persone), definito negligente per aver deciso di volare nonostante la fitta nebbia. A sostegno della tesi, la 37enne ha citato la scelta della polizia di Los Angeles, che quel giorno - proprio per evitare problemi legati alle sfavorevoli condizioni meteo - aveva deciso di non far volare i suoi mezzi.

SPORT: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch (Kelvin Kuo)
Guarda tutte le 154 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
vulpus 1 mese fa su tio
Se è un suo diritto , è giusto che lo eserciti. Nonostante la grave perdita, la vita per la sua famiglia continua,e con questo gesto difende anche i diritti dei figli. Perchè dobbiamo sempre giudicare?
LAMIA 1 mese fa su tio
A questa non interessa la perdita dei suoi congiunti, interessa non perdere l eredità
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-03-28 16:47:08 | 91.208.130.85